Mondiali Rugby 2015: l’Italia supera il Canada 23-18

Mondiali Rugby 2015. L’Italia supera il Canada 23-18 al termine di un match rivelatosi più faticoso del previsto.

Mondiali Rugby 2015. L’Italia batte a fatica il Canada 23-18 nella seconda partita del girone D. Vittoria tutt’altro che entusiasmante per i nostri, a lungo in difficoltà al cospetto di un avversario rivelatosi più impegnativo del previsto.

Inizio choc per gli azzurri che si ritrovano sotto 0-10 con il piazzato di Hirayama e la bella meta in contropiede dell’ottimo Van der Merwe. La meta immediata di Rizzo ci riporta sotto nel punteggio e, allo scadere, completiamo la rimonta con la punizione di Allan. L’inizio del secondo tempo è di marca canadese. Segna subito Evans poi l’arbitro, con l’aiuto del TMO, annulla la realizzazione di McKenzie per un provvidenziale passaggio in avanti di quest’ultimo. L’Italia stenta a farsi viva in attacco. Quando ci riesce segna con Garcia e sorpassa definitivamente gli avversaria. Nei cinque minuti finali, i nostri tengono palla nella metacampo canadese fino al calcio di punizione di Allan che precede il triplice fischio finale.

Vittoria preziosa quella odierna che dovrebbe almeno garantirci il terzo posto e la qualificazione al prossimo Mondiale. Contro l’Irlanda servirà davvero un miracolo per vincere e passare ai quarti.

Rugby World Cup | Il live di Italia-Canada

Rugby World Cup | Presentazione Italia-Canada

Mondiali Rugby 2015. L’Italia affronta il Canada oggi alle 15.30 nel secondo match della fase a gironi. Seguiremo la partita in diretta con aggiornamenti e cronaca in tempo reale dall’Elland Road di Leeds, uno degli stadi calcistici con più storia e fascino in Inghilterra, teatro della sfida odierna nella quale gli azzurri non possono permettersi defaillance.

A una settimana dalla prevedibile sconfitta con la Francia all’esordio, infatti, un’altra sconfitta sarebbe fatale per i nostri. Vincere è un imperativo per poi giocarci le residue chance di qualificazione nello scontro diretto di domenica 4 ottobre contro l’Irlanda, impegnata domani con la Romania.

Indubbiamente la sfida odierna è alla portata degli azzurri. Il Canada, sconfitto al debutto con un perentorio 50-7 dagli irlandesi, è una squadra tosta e volenterosa ma che presenta, al contempo, un XV di medio livello nel quale spiccano il seconda linea Jamie Cudmore e l’ala an der Merwe, autore dell’unica meta segnata dai nordamericani all’esordio.

Il c.t. Brunel presenta quattro cambi rispetto al XV titolare schierato contro la Francia. Cittadini e Rizzo sostituiscono in prima linea Castrogiovanni e Aguero mentre Garcia e Benvenuti prendono il posto dell’infortunato Masi (per lui Mondiale finito) e di Campagnaro che inizia dalla panchina. Assente ancora Parisse (in dubbio anche per l’Irlanda), capitano Ghiraldini sprona i suoi

Dobbiamo vincere e dobbiamo costruire noi la nostra vittoria. Ci crediamo, mentalmente siamo pronti. Siamo stanchi di perdere, non ce lo possiamo permettere, e adesso non siamo capaci di guardare oltre. nella testa di ognuno di noi c’è solo questa partita e la volontà di vincerla

Parole condivisibili quella di Ghiraldini. Serve una scossa agli azzurri, serve una vittoria, magari convincente e anche con l’aggiunta del punto di bonus. Uscire dal Mondiale in largo anticipo sarebbe davvero un disastro.

mondiali-rugby-2015-diretta-italia-canada.jpg

Italia-Canada | Le Formazioni

Italia: 15 McLean, 14 Sarto, 13 Benvenuti, 12 Garcia, 11 Venditti, 10 Allan, 9 Gori, 8 Vunisa, 7 Minto, 6 Zanni, 5 Furno, 4 Geldenhuys, 3 Cittadini, 2 Ghiraldini, 1 Rizzo
In panchina: Giazzon, Aguero, Castrogiovanni, Fuser, Mauro Bergamasco, Palazzani, Canna, Campagnaro

Canada: 15 Evans, 14 Mackenzie, 13 Hearn, 12 Braid, 11 van der Merwe, 10 Hirayama, 9 Mackenzie, 8 Ardron, 7 Moonlight, 6 Dala, 5 Cudmore, 4 Sinclair, 3 Wooldridge, 2 Barkwill, 1 Buydens
In panchina: Carpenter, Sears-Duru, Tiedemann, Olmstead, Gilmour, Mack, Trainor, Jones