In bicicletta dal Maryland allo stato di Washington, quasi quattromila miglia per aiutare la ricerca

D’accordo, che bello il coast to coast nord americano… ma farlo in bici invece che a bordo di una cabriolet o di una motocicletta? Probabilmente dà ancora più soddisfazioni. Grazie a qualche migliaio di foto (scattate con una Canon 40D assicurata alla propria bicicletta) tra il punto di partenza – Havre de Grace, Maryland, costa

di lucaa

D’accordo, che bello il coast to coast nord americano… ma farlo in bici invece che a bordo di una cabriolet o di una motocicletta? Probabilmente dà ancora più soddisfazioni. Grazie a qualche migliaio di foto (scattate con una Canon 40D assicurata alla propria bicicletta) tra il punto di partenza – Havre de Grace, Maryland, costa est – e quello di arrivo – Anacortes, Washington, costa ovest – Sam Ward (uno dei partecipanti, tutti boy scout) è riuscito a confezionare questo bel video.

Il viaggio da un capo all’altro degli States è durato dal 14 giugno al 18 agosto 2010 e vi hanno partecipato 16 ragazzi tra i 15 e i 32 anni. Lo scopo al di là del poter dire di aver fatto l’impresa? Benefico, lungo l’itinerario i ciclisti hanno raccolto circa 20/25.000 dollari a favore dell’UNC Lineberger Comprehensive Cancer Center di Chapel Hill, North Carolina. Qualche info sulla bici utilizzata da Ward; una Surly (le fanno a Bloomington, Minnesota) che il nostro fotografo si è assemblato in autonomia aiutato da un esperto.

Poco meno di seimila chilometri macinati in poco più di due mesi, il diario del viaggio lo recuperate in inglese su www.cycle20ten.com. Vi abbiamo dato una buona idea per la prossima estate? Allora potete andare sul loro sito e sbirciare sulla mappa che hanno pubblicato il loro itinerario: tagliando il continente hanno attraversato la parte più settentrionale degli Stati Uniti (Wisconsin, Montana ecc. ecc.) in appena dieci settimane. Un’avventura che ricorderanno per tutta la vita.

Video | Sam Ward by Vimeo