World Cup Volley 2015: l’Italia stende il Giappone 3-0

Gli azzurri tornano in campo mercoledì 16 settembre a Osaka contro l’Iran.

  • 12:20

    Comincia Italia-Giappone! L’Italia scende in campo con Giannelli al servizio, Zaytsev opposto, Juantorena e Lanza in banda, Buti e Piano al centro più Colaci libero. Il Giappone risponde con Fukatsu in regia, Shimizu opposto, Ishikawa e Yanagida in banda, Suzuki e Yamauchi centrali più Nagano libero.

  • 12:21

    In battuta Matteo Piano, ma il primo punto è per il Giappone che però poi sbaglia il servizio. 1-1.

  • 12:21

    A segno Juantorena, 2-1 per l’Italia.

  • 12:21

    Yanagida pareggia sul 2-2.

  • 12:22

    Punto di Zaytsev, 3-2.

  • 12:23

    Suzuki pareggia ed è 3-3.

  • 12:24

    Con un muro di Piano l’Italia trova il break, 5-3.

  • 12:25

    Trascinata da Zaytsev decolla l’Italia che va sul 7-3.

  • 12:26

    Lanza porta gli azzurri al primo time-out tecnico sull’8-4.

  • 12:28

    Errore al servizio di Zaytsev alla ripresa del gioco, 8-5.

  • 12:28

    Murato Lanza, 8-6 ora per l’Italia.

  • 12:29

    Diagonale vincente di Laza per il 9-6.

  • 12:30

    Il Giappone recupera un punto, poi Juantorena porta l’Italia in doppia cifra, 10-7, bello scambio.

  • 12:31

    Un punto per parte e siamo 11-8.

  • 12:32

    Ancora a segno il Giappone che si riporta a -2, 11-9.

  • 12:32

    Ace di Shimizu, Giappone a -1, 10-11.

  • 12:33

    Zaytsev per il 12-10 Italia.

  • 12:34

    Il Giappone pareggia sul 12-12.

  • 12:35

    Ancora parità, 13-13 dopo che Buti sbaglia la battuta mandando la palla sul nastro.

  • 12:36

    Ishikawa risponde a Juantorena e siamo ancora pari 14-14.

  • 12:36

    Primo tempo vincente di Piano, 15-14.

  • 12:37

    Juantorena porta l’Italia al secondo time-out tecnico sul 16-14. Forse è stato anche fischiato un fallo a Ishikawa.

  • 12:39

    Il Giappone ritrova subito la parità al rientro in campo, 16-16.

  • 12:40

    Matteo Piano per il 17-16.

  • 12:40

    Ancora parità, 17-17.

  • 12:41

    Errore in battuta per Ishikawa, 18-17 Italia.

  • 12:41

    Mani-out di Zaytsev, 19-17. Il Giappone chiama il time-out.

  • 12:43

    Il Giappone recupera un punto, 18-19.

  • 12:44

    Pipe vincente di Lanza, 20-18.

  • 12:44

    Ancora Lanza per il 21-18. Il Giappone chiama di nuovo il time-out.

  • 12:46

    A segno Zaytsev per il 22-18.

  • 12:47

    Pipe vincente di Juantorena per il 23-18.

  • 12:48

    Il Giappone recupera un punto, 19-23.

  • 12:48

    Con un primo tempo vincente di Buti l’Italia ottiene cinque set-point, 24-19.

  • 12:48

    Yanagida annulla il primo set-point, 20-24.

  • 12:49

    Ishikawa annulla il secondo set-point, 21-24.

  • 12:50

    L’Italia chiama il challenge per l’ultimo punto dei nipponici.

  • 12:51

    Il punto del Giappone è valido, non c’è invasione. Come sempre il challenge è molto lento in questa World Cup. Intanto Blengini chiama il time-out.

  • 12:52

    Errore in battuta per il Giappone, l’Italia vince il primo set 25-21.

  • 12:55

    Comincia il secondo set di Italia-Giappone.

  • 12:56

    Il primo punto è di Juantorena, ma Shimizu pareggia subito.

  • 12:57

    Yanagida a segno per il 2-2.

  • 12:58

    Lanza porta l’Italia sul 3-2.

  • 12:59

    Suzuki pareggia sul 3-3.

  • 13:00

    A segno Lanza, il suo punto viene controllato al challenge ed è di pochissimo sulla linea, 4-3.

  • 13:00

    Errore di Zaytsev in battuta, 4-4.

  • 13:01

    Ace di Yanagida, 5-4 per il Giappone.

  • 13:01

    Yanagida sbaglia il secondo servizio, 5-5.

  • 13:01

    Ace di Lanza, 6-5.

  • 13:02

    Anche Lanza sbaglia il secondo servizio, 6-6.

  • 13:02

    Fallo in palleggio di Giannelli, 7-6 per il Giappone.

  • 13:03

    Suzuki sbaglia il servizio, 7-7.

  • 13:03

    Primo piano vincente di Yamauchi e il Giappone arriva al primo time-out tecnico del secondo set in vantaggio di un punto, 8-7.

  • 13:05

    Va fuori l’attacco di Zaytsev, 9-7 per il Giappone.

  • 13:06

    Fukatsu sbaglia il servizio, 9-8.

  • 13:06

    Il muro azzurro non riesce a bloccare l’attacco di Ishikawa, 10-8.

  • 13:07

    Ishikawa sbaglia il servizio, 10-9.

  • 13:07

    Pipe vincente di Juantorena per il 10-10.

  • 13:08

    Yanagida per l’11-10.

  • 13:08

    Ancora a segno il Giappone, 12-10.

  • 13:09

    Yamauchi sbaglia il servizio, 12-11.

  • 13:09

    Errore in attacco di Zaytsev, 11-13.

  • 13:10

    Shimizu sbaglia il servizio, 13-12.

  • 13:10

    Errore in attacco di Yanagida, 13-13.

  • 13:10

    Zaytsev sbaglia il servizio, 13-14.

  • 13:11

    Anche Yanagida sbaglia la battuta, 14-14.

  • 13:11

    Primo tempo vincente di Suzuki, 15-14 per il Giappone.

  • 13:12

    Juantorena riporta l’Italia in parità, 15-15.

  • 13:12

    Muro vincente degli azzurri che tornano avanti al secondo time-out tecnico, 16-15.

  • 13:15

    Il Giappone pareggia subito alla ripresa del gioco, 16-16.

  • 13:15

    Muro vincente di Giannelli per il 17-16.

  • 13:16

    Giannelli poi sbaglia il servizio, 17-17.

  • 13:16

    Errore in battuta anche per il Giappone, 18-17 per l’Italia.

  • 13:17

    Attacco out di Yanagida e l’Italia si porta sul 19-17. Il Giappone chiede il time-out discrezionale.

  • 13:18

    Ancora un muro azzurro vincente con capitan Buti, 20-17.

  • 13:19

    Shimizu accorcia le distanze, 18-20.

  • 13:19

    Zaytsev a segno per il 21-18.

  • 13:20

    Un altro muro azzurro, di Piano, per il 22-18. Il Giappone chiama il time-out.

  • 13:22

    Il Giappone recupera un punto con un mani-out di Shimizu.

  • 13:22

    Piano a segno per il 23-19.

  • 13:23

    Errore al servizio di Zaytsev, 23-20.

  • 13:23

    Blengini chiama il time-out discrezionale.

  • 13:25

    Errore al servizio per il Giappone. Quattro set-point per l’Italia, 24-20.

  • 13:25

    L’ex modenese Ishikawa schiaccia fuori e l’Italia vince il secondo set 25-20. Blengini ha qualcosa da dire a Zaytsev, lungo colloquio tra i due.

  • 13:30

    Momento banana per gli azzurri… La pausa è un po’ più lunga per via degli sponsor. Oggi ci sono 7mila spettatori.

  • 13:32

    Comincia il terzo set con Piano in battuta.

  • 13:32

    Subito a segno Zaytsev, 1-0 per l’Italia.

  • 13:33

    Lungo scambio alla fine del quale va a segno Yanagida, 1-1.

  • 13:33

    Mani-out di Juantorena, 2-1 per l’Italia.

  • 13:34

    Shimizu pareggia sul 2-2.

  • 13:34

    Zaytsev per il 3-2.

  • 13:35

    A segno Juantorena, viene chiesto il challenge, ma è più che dentro.

  • 13:36

    Zaytsev per il 5-2, il Giappone chiede subito il time-out discrezionale.

  • 13:37

    Ace di Juantorena per il 6-2.

  • 13:38

    Ancora un ace di Juantorena, 7-2.

  • 13:38

    Primo tempo giocato a una mano da Giannelli per Buti che lo mette a segno e si va al primo time-out tecnico con l’Italia avanti 8-2.

  • 13:40

    Muro vincente di Lanza per il 9-2.

  • 13:41

    Juantorena batte fuori, ma il suo turno al servizio è stato strepitoso, 9-3.

  • 13:42

    Errore in attacco di Shimizu, 10-3 per l’Italia.

  • 13:42

    A segno Lanza per l’11-3.

  • 13:43

    Segna Shimizu, 4-11.

  • 13:43

    Muro vincente di Piano, 12-4.

  • 13:44

    Ace di Zaytsev, 13-4.

  • 13:44

    Zaytsev sbaglia il secondo servizio, 13-5.

  • 13:45

    Ace di Yanagida, 6-13.

  • 13:45

    Yanagida mette in difficoltà la ricezione di Juantorena, 7-13. Blengini chiama il time-out.

  • 13:47

    Yanagida sbaglia il servizio successivo al time-out. 14-7 per l’Italia.

  • 13:48

    Va fuori il muro degli azzurri, 14-8.

  • 13:48

    A segno Juantorena, 15-8.

  • 13:49

    Dekita a segno, 9-15.

  • 13:49

    Muro vincente di Giannelli, si va al secondo time-out tecnico con l’Italia in vantaggio 16-9.

  • 13:51

    A segno Shimizu, 10-16.

  • 13:52

    Yanagida accorcia ancora le distanze, 11-16.

  • 13:53

    Ancora un punto per il Giappone 12-16.

  • 13:55

    Invasione di Dekita, 17-12 per l’Italia.

  • 13:55

    A segno Yanagida, 13-17.

  • 13:56

    Ancora Yanagida e il Giappone è a -3, 14-17.

  • 13:56

    Zaytsev riporta l’Italia a +4, 18-14.

  • 13:57

    Lanza a segno per il 19-14, il Giappone chiama il time-out.

  • 13:59

    Juantorena a segno per il 20-14.

  • 13:59

    Muro vincente di Shimizu su Lanza, 15-20.

  • 14:00

    Zaytsev segna il 21-15.

  • 14:00

    Entra Vettori e va ancora a segno Zaytsev, 22-15, direttamente dalla battuta.

  • 14:01

    Ancora un ace di Zaytsev, 23-15.

  • 14:01

    Il Giappone ha chiesto il challenge sulla battuta di Zaytsev per controllare se avesse pestato la linea, ma non c’è alcun fallo dell’azzurro.

  • 14:02

    Ancora un ace per Zaytsev, non era stato dato, ma Blengini ha chiesto il challenge e ha avuto ragione, 24-15, nove match-point per l’Italia.

  • 14:03

    E l’Italia chiude con un altro ace di Zaytsev! 25-15 e 3-0 finale.

La nazionale italiana di pallavolo maschile ha vinto la sua ultima partita a Hiroshima proprio contro i padroni di casa del Giappone. Una prova convincente degli azzurri, forse la più bella delle cinque disputate in questa prima fase della World Cup 2015, anche se c’è ancora molto da affinare. I ragazzi di Chiccho Blengini hanno ora due giorni di riposo, anche se nel frattempo devono trasferirsi a Osaka, dove mercoledì affronteranno l’Iran.

Il risultato finale è Italia-Giappone 3-0 (25-21, 25-20, 25-15). Qui di seguito il racconto di tutta la partita.

Italia-Giappone 3-0

12:15 – Italia-Giappone sta per cominciare. Restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

Italia-Giappone | World Cup Volley 2015

Italia-Giappone diretta World Cup Volley 2015 domenica 13 settembre

Italia-Giappone è la quinta partita degli azzurri di Chicco Blengini nella World Cup 2015, l’ultima a Hiroshima prima del trasferimento a Osaka ed è anche la prima trasmessa a un orario “decente” per noi italiani, però la seguiremo in diretta qui su questa pagina di Blogo a partire dalle ore 12:20.

Finora gli azzurri hanno giocato sempre alle 5:10 del mattino rimediando tre vittorie e una sconfitta. Simone Buti e compagni hanno esordito con un successo per 3-1 contro il Canada, poi hanno disputato quella che finora è stata la partita più convincente, contro l’Australia, battuta 3-0, in seguito si sono imposti in quattro set contro l’Egitto e infine ieri hanno perso per 3-0 contro gli Stati Uniti, unica squadra finora a punteggio pieno avendo sempre vinto in tre o massimo quattro set.

Il Giappone, invece, essendo la squadra di casa, ha sempre giocato alle 12:20, quando a Hiroshima sono le 19:20. I nipponici hanno esordito vincendo 3-2 contro l’Egitto, poi hanno perso 3-1 con gli Stati Uniti, hanno vinto 3-1 con l’Australia e ieri si sono imposti 3-0 sul Canada. Con l’Italia ci si può aspettare di tutto perché finora le squadre sono sembrate sullo stesso livello, anche se sulla carta gli azzurri dovrebbero essere più forti.

La partita, come tutte le altre, sarà trasmessa in diretta tv su SkySport 2 e in streaming si può vedere attraverso l’applicazione SkyGo. Purtroppo non c’è copertura in chiaro, ma se non siete abbonati potete seguire la nostra diretta con il commento punto a punto.

I precedenti tra Italia e Giappone sono 48 e finora gli azzurri hanno ottenuto contro i nipponici 31 vittorie e 17 sconfitte, sono dunque tradizionalmente più forti, ma qui il fattore campo potrebbe influenzare un po’ l’andamento del match. Tra l’altro l’Italia in questi giorni, giocando sempre a ora di pranzo in Giappone, si è ritrovata in un palazzetto con pochissimo pubblico, oggi invece la situazione ambientale dovrebbe essere completamente diversa.

Foto © FIVB