Pro 12: Aironi, esperimenti nordirlandesi

Rowland Phillips cambia molto in vista della trasferta di domani sera contro l’Ulster

Seconda trasferta consecutiva – e penultima della stagione – per gli Aironi (Ian McNicol-Getty Images), che domani sera alle 20.05 italiane tornano al Ravenhill di Belfast per il quarto confronto stagionale (l’ottavo in due anni) con l’Ulster. Diretta sui canali irlandesi BBC Northern Ireland e TG4, differita su RaiSport2 alle 22.35.

Rispetto alla partita della settimana scorsa, Rowland Phillips rimescola parecchio le carte. Tito Tebaldi ritorna infatti a fare il mediano di mischia e divide la cabina di regia con Naas Olivier. Sarà Giulio Toniolatti a giocare estremo, mentre dopo le due mete nel Sei Nazioni rientra Giovanbattista Venditti all’ala a far coppia con Sinoti Sinoti. Non cambia invece la coppia di centri, formata ancora da Matteo Pratichetti e Roberto Quartaroli.

Cambi anche nel pacchetto di mischia, dove solo la seconda linea (con il capitano Carlo Del Fava e George Biagi) non cambia rispetto a Glasgow. Ancora senza Nick Williams e Josh Sole e con Simone Favaro fermato a sua volta da un infortunio, sarà Mauro Bergamasco a vestire la maglia numero 8, con Nicola Cattina e Joshua Furno come flanker. In prima linea ritorna il pilone destro Fabio Staibano, mentre a sinistra giocherà ancora Alberto De Marchi con Fabio Ongaro tallonatore.

In panchina vanno Antonio Denti, Andrea De Marchi, Salvatore Perugini, Quintin Geldenhuys, Filippo Ferrarini, Tyson Keats, Luciano Orquera e Gilberto Pavan.

Di fronte gli Aironi si troveranno un Ulster che da una parte cerca una vittoria magari con bonus per risalire in zona playoff (al momento i nordirlandesi sono quinti ad un punto da Glasgow e a 3 dagli Ospreys) e dall’altra vuole preparare al meglio il derby con Munster della prossima settimana nei quarti di finale di Heineken Cup.

AIRONI
15 Giulio Toniolatti; 14 Sinoti Sinoti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Matteo Pratichetti, 11 Giovanbattista Venditti; 10 Naas Olivier, 9 Tito Tebaldi; 8 Mauro Bergamasco, 7 Nicola Cattina, 6 Joshua Furno; 5 Carlo Del Fava (cap), 4 George Biagi; 3 Fabio Staibano, 2 Fabio Ongaro, 1 Alberto De Marchi.
In panchina: 16 Antonio Denti, 17 Andrea De Marchi, 18 Salvatore Perugini, 19 Quintin Geldenhuys, 20 Filippo Ferrarini, 21 Tyson Keats, 22 Luciano Orquera, 23 Gilberto Pavan.