Beppe Grillo espelle Giovanni Favia e Federica Salsi dal Movimento 5 Stelle

Il blogger genovese fa seguire alle parole i fatti

Beppe Grillo l’aveva detto appena ieri in un video post: “Chi mi rompe le palle è fuori dal Movimento 5 Stelle”. Detto fatto: passano meno di 24 ore e il blogger genovese caccia dal partito i due dissidenti che negli ultimi tempi si erano più fatti sentire: Giovanni Favia (qui il suo ormai celebre fuorionda) e Federica Salsi (rea di essere comparsa a Ballarò e di aver poi fatto polemica). L’espulsione, al solito, via post sul blog di Grillo.

“A Federica Salsi e Giovanni Favia è ritirato l’utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle. Li prego di astenersi per il futuro a qualificare la loro azione politica con riferimento al M5S o alla mia figura. Gli auguro di continuare la loro brillante attività di consiglieri.” Beppe Grillo

Una mossa che non stupisce, altrimenti non avrebbe avuto nessun senso il messaggio di ieri. Era chiaro: chi contesta il meccanismo del M5S è fuori. Detto, fatto. Ma di certo non è in questo modo che Grillo può sperare di spegnere le polemiche. Anche perché il suo comportamente da piccolo dittatore (assieme al sodale Gianroberto Casaleggio) non sembra giovare alla salute del suo partito. Soprattutto non può giovare continuare a sbattere fuori gli elementi più promettenti.

I Video di Blogo