Vuelta di Spagna 2015: Nelson Oliveira ha vinto la 13a tappa. Aru in Maglia Rossa

Vuelta a España 2015: la tredicesima tappa da Calatayud a Tarazona

  • 15:52

    74km al traguardo. Ci sono in fuga 24 corridori con un vantaggio di 4 minuti sul gruppo della Maglia Rossa.

  • 15:56

    Questi i 24 fuggitivi: Sergio Henao e Nicolas Roche (Team Sky); Mikael Cherel e Rinaldo Nocentini (Ag2r-La Mondiale); Alessandro de Marchi (BMC); David Arroyo (Caja Rural-Seguros RGA); Yohan Bagot e Julien Simon (Cofidis); Niki Terpstra e Gianluca Brambilla (Etixx-Quick Step); Kenny Elissonde e Kevin Reza (FDJ); Sylvain Chavanel e Jerome Coppel (IAM Cycling); Ruben Plaza Molina, Valerio Conti e Nelson Oliveira (Lampre-Merida); Maxime Monfort (Lotto-Soudal); José Joaquín Rojas (Movistar); Stephen Cummings (MTN-Qhubeka); Cameron Meyer (Orica-GreenEdge); Yukiya Arashiro e Romain Sicard (Europcar); Pawel Poljanski (Tinkoff-Saxo).

  • 16:04

    64km i km al traguardo. Il gruppo è a 4’33” dai battistrada. La strada è in discesa in questo momento.

  • 16:18

    54km al traguardo, ancora 4’38” di margine per i battistrada.

  • 16:27

    47km al traguardo. È sceso a 3’16” il vantaggio dei battistrada.

  • 16:33

    43km al traguardo. La Astana e la Movistar controllano il gruppo.

  • 16:38

    Per i battistrada è iniziata la salita de l’Alto del Moncayo (3a cat., 8,5 km al 4,5% PMed), ultimo GPM in programma oggi.

  • 16:41

    Nelson Oliveira e Sylvain Chavanel sono scattati all’inizio della salita, ma gli altri 22 restano vicini.

  • 16:43

    Si è ricompattato il gruppo dei battistrada, ma sembra saltato l’accordo.

  • 16:45

    38km al traguardo. Pawel Poljanski (Tinkoff) è scattato dal gruppo dei battistrada ed ora ha 24″ di vantaggio sugli altri.

  • 16:49

    35,5km al traguardo. Poljanski sempre al comando. Gli altri 23 corridori sono a 20″. Il gruppo a 4’11”.

  • 16:53

    33,5km al traguardo. Poljanski ha superato il GPM con 16″ di vantaggio sugli altri fuggitivi. Adesso sono in programma ancora 3-4km di leggera salita prima della discesa.

  • 16:57

    Ripreso Poljanski. Il gruppo dei battistrada adesso è allungato, ma compatto.

  • 16:58

    29km al traguardo. Scatto di Nelson Oliveira (Lampre-Merida) in discesa. Il portoghese sta cercando di staccare gli altri compagni di fuga.

  • 17:01

    Il gruppo della Maglia Rossa adesso ha 4’41 di ritardo dalla testa della corsa. Segnaliamo che i meglio piazzati in classifica tra i fuggitivi sono Sicard e Brambilla, entrambi a 6’39” da Aru.

  • 17:05

    Oliveira ha 16″ di vantaggio sui contrattaccanti e 5 minuti sul gruppo della Maglia Rossa.

  • 17:09

    18km al traguardo. Oliveira sta incrementando leggermente; 30″ sui 23 compagni di fuga e 5’10” sul gruppo.

  • 17:12

    45″ per Oliveira a 14km dal traguardo.

  • 17:14

    Incrementa ancora il cronoman della Lampre. A 12km dall’arrivo ha 51″ da gestire.

  • 17:19

    9km al traguardo. 1’01” per Oliveira.

  • 17:20

    C’è forte vento laterale in questo finale di tappa.

  • 17:23

    I contrattaccanti stanno collaborando, ma non riescono a recuperare il ritardo. Oliveira ha ancora 1 minuto da gestire a 5,5km dal traguardo.

  • 17:26

    3km al traguardo, sempre 1 minuto di vantaggio per Oliveira. I contrattaccanti hanno 4 minuti di vantaggio sul gruppo della Maglia Rossa; Sicard e Brambilla, attualmente a 6’39” da Aru, faranno un bel balzo in classifica generale.

  • 17:28

    1,5km al traguardo. Oliveira ha sempre 1 minuto di vantaggio.

  • 17:29

    Ultimo km per Oliveira.

  • 17:30

    Ecco Oliveira sul traguardo! Grande vittoria anche per la Lampre-Merida, unica squadra italiana nell’UCI World Tour.

  • 17:35

    Il gruppo ha tagliato il traguardo 4’47” dopo Oliveria. Sicard e Brambilla hanno quindi guadagnato 3’47” in classifica generale e sono riusciti dunque ad entrare nella Top-10.

17:36 – Questo l’ordine d’arrivo:

15:49 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Vuelta di Spagna 2015 | 13a tappa

Siamo arrivati alla tappa numero 13 alla Vuelta di Spagna 2015, che si correrà sulle strade della comunità autonoma di Aragona. I corridori partiranno da La Calatayud alle ore 13:15 per dirigersi verso Tarazona, dove arriveranno dopo aver percorso 178km. I GPM in programma oggi sono 3: al km 53,6 l’Alto Collado de Oseja (3a cat., 8,2km); al km 71,9 l’Alto de Beratón (1a cat., 10,9 km al 4,7% PMed, 7,5% Pmax); al km 143,5 l’Alto del Moncayo (3a cat., 8,5 km al 4,5% PMed). Dopo l’ultimo GPM la strada sarà perlopiù in discesa fino al traguardo.

La tappa di oggi non è destinata ad incidere sulla classifica generale, almeno per quanto riguarda le posizioni di testa, bensì si presta ad un tentativo da lontano. In vista delle dure tappe in programma nei prossimi giorni, i big della corsa potrebbero infatti concedere libertà di azione ad un gruppetto di corridori ormai fuori classifica. Le squadre dei pochi velocisti ancora presenti in gruppo si muoveranno invece solo dopo aver scollinato l’ultimo GPM, a patto che i rispettivi sprinter siano riusciti a non staccarsi dal gruppo principale.

Se i fuggitivi di giornata non avranno un vantaggio incolmabile prima dell’ultimo GPM, squadre come Movistar e Katusha potrebbero imporre un ritmo elevato in salita proprio per cercare di sfiancare e magari far staccare i vari Degenkolb ed Impey, permettendo a corridori come Valverde e Moreno di giocarsi il successo di tappa negli ultimi chilometri. Quella di oggi è insomma una tappa molto difficile da decifrare, che si presta a diversi scenari.

La nostra diretta inizierà come di consueto alle ore 15:45.

Vuelta di Spagna 2015 | 13a tappa: altimetria

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Vuelta di Spagna

Tutto su Vuelta di Spagna →