Vuelta di Spagna 2015: Landa ha vinto l’11a tappa. Fabio Aru in Maglia Rossa

Vuelta a España 2015: doppietta Astana in Andorra. Tappa per la Landa e Maglia Rossa per Aru

  • 13:48

    I corridori hanno percorso 4km. Per ora il gruppo è compatto mentre affronta la salita della Collada de Beixalis.

  • 14:02

    Romain Sicard (Team Europcar), Jérôme Coppel (IAM Cycling), Omar Fraile Matarranz (Caja Rural – Seguros RGA), Nelson Oliveira (Lampre – Merida) e Darwin Atapuma Hurtado (BMC Racing Team) sono riusciti ad andare via al gruppo. Il loro vantaggio è di circa 15″.

  • 14:03

    Intanto è segnalato subito in difficoltà Chris Froome.

  • 14:07

    I 6 fuggitivi hanno scollinato al GPM de la Collada de Beixalis (1a categoria, 6,5 km all’8,7% PMed, 14,2% PMax). Il gruppo ha 45″ di ritardo, mentre Chris Froome è a 1’35”.

  • 14:14

    È terminata la discesa. Altri 7 corridori sono usciti da gruppo e stanno tentando di riportarsi sui battistrada.

  • 14:16

    Questi i passaggi al primo GPM: 1º Omar Fraile (già Maglia a Pois), 2º Romain Sicard, 3º Nelson Oliveira, 4º Darwin Atapuma e 5º Jerome Coppel.

  • 14:23

    Adesso sono 19 i corridori al comando della corsa con 57″ di vantaggio sul Gruppo della Maglia Rossa. Chris Froome è intanto riuscito a rientrare.

  • 14:24

    Intanto battistrada e gruppo stanno affrontando il Coll d’Ordino da Ordino (9,90Km 7,10%.)

  • 14:31

    Questa la composizione del gruppo al comando della corsa: Nelson Oliveira (Lampre-Merida), Darwin Atapuma (BMC), Matteo Montaguti (AG2R), Javier Moreno (Movistar), Romain Sicard (Europcar), Omar Fraile (Caja Rural), Pawel Poljanski (Tinkoff-Saxo), Alberto Losada (Katusha), Mikel Landa (Astana), Damien Howson (Orica GreenEDGE), Jerome Coppel (IAM), Hardy (Cofidis), Imanol Erviti (Movistar), Carlos Verona (Etixx-Quickstep), Rubén Plaza (Lampre-Merida) e Ian Boswell (SKY).

  • 14:32

    George Bennett (Team Lotto NL-Jumbo), Jose Isidro Maciel Goncalves (Caja Rural) e Mikael Cherel (AG2R) sono scattati dal gruppo, lanciandosi all’inseguimento dei 16 battistrada.

  • 14:35

    George Bennett (Team Lotto NL-Jumbo), Jose Isidro Maciel Goncalves (Caja Rural) e Mikael Cherel (AG2R) sono riusciti a raggiungere i 16 fuggitivi. Ora sono dunque 19 i corridori a guidare la corsa. Il gruppo della Maglia Rossa ha 57″ di ritardo.

  • 14:38

    È salito a 1’16” il vantaggio dei battistrada.

  • 14:48

    Foratura per Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), che si è staccato dal gruppo di testa. Il romagnolo dovrà faticare molto per riuscire a rientrare.

  • 14:54

    Superato anche il GPM del Coll d’Ordino (1a categoria, 9,9 km al 7,0% PMed, 8,5% PMax). Il primo a transitate è stato Ruben Plaza Molina (Lampre-Merida), seguito da Omar Fraile (Caja Rural).

  • 14:58

    Il vantaggio di battistrada è salito a 2’03”.

  • 15:06

    I 19 fuggitivi hanno 2’54” sul gruppo quando stanno per arrivare in fondo alla discesa del Coll d’Ordino. Tra i battistrada c’è anche Montaguti, riuscito a rientrare dopo la foratura.

  • 15:14

    Imanol Erviti (Movistar) è riuscito ad andare via in discesa agli altri fuggitivi. In questo momento ha 29″ di vantaggio sugli altri 18 corridori.

  • 15:15

    Il gruppo della Maglia Rossa è invece a 3’53” dalla testa della corsa.

  • 15:20

    Imanol Erviti sta affrontando in solitaria la salita del GPM del Puerto de la Rabassa (1a categoria, 13,8 km al 6,6% PMed, 12,17% PMax). Il suo vantaggio sui 18 contrattaccanti è di 43″. Il gruppo della Maglia Rossa è invece a 4’15”.

  • 15:23

    Ottimo il passo di Erviti, che ha sempre circa 45″ di vantaggio da gestire.

  • 15:26

    Il GPS adesso segnala 1’10” di vantaggio per Erviti sui contrattaccanti. 4’32” invece per il gruppo.

  • 15:41

    72km al traguardo. Situazione stabile. Al comando c’è sempre Erviti con 1’10” sui contrattaccanti e 4’26” sul gruppo.

  • 15:47

    Matteo Montaguti e Mikel Landa hanno cambiato passo nel gruppo dei contrattaccanti, lanciandosi all’inseguimento di Erviti. Alla loro ruota altri 3 corridori.

  • 15:51

    Anche se è molto allungato, si è ricompattato il gruppo dei contrattaccanti.

  • 15:52

    Ci stiamo avvicinando al GPM. Sempre 1’05” per Eviti sui più diretti inseguitori e 4’25” sul gruppo della Maglia Rossa.

  • 15:56

    Non c’è accordo nel gruppo dei contrattaccanti, si va avanti a fiammate.

  • 16:03

    Battistrada e contrattaccanti hanno scollinato. Solo 17″ di vantaggio per Erviti.

  • 16:07

    58km al traguardo. Ripreso Erviti in discesa; sono nuovamente 19 i corridori al comando della corsa.

  • 16:13

    In discesa Erviti, Montaguti e Hardy sono riusciti a guadagnare 21″ sugli altri fuggitivi.

  • 16:18

    Iniziata la salita de il Coll de la Gallina (Hors Catégorie, 11,7 km all’8,5% PMed, 13,0% PMax). Sono stari ripresi Erviti, Montaguti e Hardy. Il vantaggio è di 4’30” sul gruppo della Maglia Rossa.

  • 16:19

    A guidare il gruppo della Maglia Rossa c’è il Team Sky di Chris Froome.

  • 16:24

    La salita del Coll de la Gallina sta facendo selezione nel gruppo dei battistrada. Jerome Coppel (IAM) ha guadagnato qualche metro sugli altri.

  • 16:26

    Malaguti ed Erviti hanno per le ruote degli altri e sembrano arrancare.

  • 16:28

    Al comando della corsa ci sono ora Romain Sicard (Team Europcar), Ian Boswell (Team Sky), Jérôme Coppel (IAM Cycling), Pawel Poljanski (Tinkoff – Saxo) e Mikel Landa (Astana). Il loro vantaggio sugli altri fuggitivi è di 20″, mentre il Gruppo della Maglia Rossa è segnalato a 5’12”

  • 16:34

    Ora sono 8 i battistrada: Romain Sicard (Team Europcar), Ian Boswell (Team Sky), Jérôme Coppel (IAM Cycling), Pawel Poljanski (Tinkoff – Saxo), Mikel Landa (Astana), Darwin Atapuma (BM), Omar Fraile (Caja Rural) e Nelson Oliveira (Lampre-Merida).

  • 16:36

    44km al traguardo. Nuovo scatto di Landa, per ora nessuno è andato a chiudere.

  • 16:37

    Sta piovendo adesso sulla corsa. Le condizioni saranno ancora più estreme nel prossimo tratto in discesa

  • 16:42

    Chris Froome è andato in crisi! È segnalato ora a 20″ dal gruppo della Maglia Rossa dopo aver fatto lavorare tutto il giorno la sua squadra. Adesso a guidare il gruppo ci sono la Astana di Aru e la Movistar di Quintana e Valverde.

  • 16:45

    Ricapitoliamo la situazione di corsa. I corridori stanno affrontando il GPM de il Coll de la Gallina (Hors Catégorie, 11,7 km all’8,5% PMed, 13,0% PMax). Al comando c’è Mikel Landa (Astana), seguito a 15″ da Romain Sicard (Team Europcar), Ian Boswell (Team Sky), Jérôme Coppel (IAM Cycling), Pawel Poljanski (Tinkoff – Saxo), Darwin Atapuma (BM), Omar Fraile (Caja Rural) e Nelson Oliveira (Lampre-Merida); a 30″ ci sono gli altri 11 fuggitivi di giornata; a 5’13” il gruppo della Maglia Rossa; a 6’01” c’è invece Chris Froome, che oggi probabilmente uscirà fuori classifica.

  • 16:49

    Landa è stato ripreso da 5 contrattaccanti, tra i quali c’è anche Omar Fraile che mira ai punti del GPM.

  • 16:51

    Boswell, Landa, Atapuma, Sicard, Poljanski e Fraile i battistrada. Il gruppo della Maglia Rossa è a 4’17”. Froome, accompagnato dai suoi compagni di squadra, è a 6’01”.

  • 16:54

    C’è anche Nicolas Roche con Froome; la SKY rischia di uscire totalmente fuori classifica.

  • 16:55

    I battistrada hanno scollinato. Il primo a transitare è stato ancora una volta Fraile.

  • 16:55

    Tom Dumoulin per ora sta resistendo, pedalando però nella seconda parte del gruppo principale. Con lui non c’è più nessun compagno di squadra.

  • 16:58

    Oliveira (Lampre) si è riportato sui battistrada, che ora sono diventati 7.

  • 16:59

    Il Gruppo principale ha scollinato. Froome è segnalato ad oltre 2 minuti.

  • 17:00

    Solo Thomas accompagna ora Froome.

  • 17:01

    Froome accusa un ritardo di oltre 3 minuti al GPM e non sembra avere chance di rientrare.

  • 17:02

    In discesa il gruppetto dei battistrada appare sfilacciato.

  • 17:03

    Il Gruppo della Maglia Rossa è segnalato a 3’35” dalla testa della corsa. Bisognerà aspettare la fine della discesa per mettere un po’ d’ordine.

  • 17:04

    33km al traguardo. Omar Fraile guida la corsa, ma per il momento non arrivano riferimenti cronometrici sui suoi più diretti inseguitori.

  • 17:17

    24km al traguardo. In discesa sono scattati Joaquim Rodriguez e Alejandro Valverde. I due si trovano a 2’50” dalla testa della corsa. Gli altri big hanno 1 minuto di ritardo dai due spagnoli.

  • 17:18

    Per i 6 battistrada (Poljanski, Boswell, Sicard, Oliveira, Landa e Fraile) è iniziata la salita de l’Alto de la Comella (2a categoria, 4,0 km al 9,5% PMed)

  • 17:23

    Situazione attuale: al comando ci sono Poljanski, Boswell, Sicard, Landa, Oliveira e Fraile; a 2’29” Purito e Valverde, raggiunti da pochi secondi da Majka, Chaves, Quintana, Brambilla, Aru ed altri 4; a 3’09” Dumoulin e Pozzovivo.

  • 17:28

    Il Gruppo di Dumoulin e Pozzovivo si è riportato su quello di Purito e Valverde. Il loro ritardo da 6 battistrada (Poljanski, Boswell, Sicard, Oliveira, Landa e Fraile) è di 2’05”.

  • 17:30

    Chris Froome è al momento segnalato ad oltre 5 minuti dagli altri big.

  • 17:32

    Battistrada e Gruppo stanno affrontando ora la discesa successiva al GPM de l’Alto de la Comella (2a categoria, 4,0 km al 9,5% PMed).

  • 17:33

    15km al traguardo. Tra 6km inizierà la salita finale: Cortals de Encamp (1a categoria, 8,7 km al 9,1% PMed).

  • 17:39

    Omar Fraile si è rialzato e si fatto riprendere dal gruppo della Maglia Rossa. Adesso ci sono Poljanski, Boswell, Sicard, Oliveira e Landa al comando della corsa.

  • 17:40

    Il gruppo è sempre a 2 minuti.

  • 17:40

    Aru sempre nelle prime posizioni del gruppo, accompagnato da due compagni di squadra.

  • 17:44

    Nelson Oliveira ha rotto gli indugi ed è scattato all’inizio della salita! Alla sua ruota c’è Landa.

  • 17:45

    Landa ha rilanciato la sua azione ed ha staccato Oliveira.

  • 17:48

    Landa continua la sua scalata solitaria.

  • 17:48

    Scatto di Aru dalla testa del gruppo!

  • 17:50

    Purito Rodriguez si è portato sulle ruote di Aru. I due salgono insieme.

  • 17:51

    Anche Moreno (Katusha) ha raggiunto Aru e Rodriguez e si è messo a fare l’andatura per il suo capitano.

  • 17:53

    Quintana, Valverde, Dumoulin, Chaves e Majka stanno cercando di rientrare su Aru, Moreno e Rodriguez.

  • 17:54

    6km al traguardo: Landa continua conservare il suo vantaggio.

  • 17:55

    Aru, Moreno e Purito hanno circa 30″ di vantaggio sugli altri big. Alla spicciolata stanno riprendendo gli altri fuggitivi di giornata.

  • 17:58

    Scatto di Fabio Aru! Rodriguez e Moreno non hanno risposto!

  • 18:00

    4,5km al traguardo, la situazione di corsa: Landa al comando; a 1’57” Aru; a 2’08” Moreno e Rodrigez; a 2’43” gli altri big.

  • 18:05

    Ricapitoliamo: primo Landa; a 1’43” Aru; a 2’13” Rodriguez e Moreno; a 2’41” Dumoulin, Chaves e Rosa. Tutti gli altri più attardati.

  • 18:06

    2,5km al traguardo per Landa.

  • 18:08

    Aru ha incontrato per strada Boswell, uno dei protagonisti della fuga di giornata. Il corridore del team sky era stato dimenticato dalla regia spagnola.

  • 18:08

    Aru a 1’34” da Landa.

  • 18:09

    Ultimo km per Landa!

  • 18:10

    Al momento Aru sta guadagnando 35″ su Purito e 1’30” su Dumoulin e Chaves. Più indietro gli altri.

  • 18:13

    Vittoria di tappa per Mikel Landa!

  • 18:14

    Ad 1’21” da Landa è arrivato Aru.

  • 18:15

    Terzo Boswell (Sky)

  • 18:15

    Aru ha dato 35″ a Rodriguez! Il sardo è la nuova Maglia Rossa!

  • 18:19

    La nuova classifica generale vede Aru primo con 27″ di vantaggio su Rodriguez e 30″ su Dumoulin.

  • 18:22

    Sta arrivando solo ora Chris Froome.

  • 18:24

    Froome è arrivato ad 8’41” da Landa; il britannico è fuori classifica.

19:19 – Le classifiche aggiornate dopo la tappa di oggi:

Classifica Generale della Maglia Rossa
Classifica a Punti della Maglia Verde
Classifica Scalatori della Maglia a Pois
Classifica Combinata della Maglia Bianca

18:25 – Ecco l’ordine d’arrivo di oggi:

13:30 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Vuelta di Spagna 2015 | 11a tappa in Andorra

Oggi seguiremo fin dall’inizio l’11esima frazione – da Andorra la Vella ad Alto Els Cortals d’Encamp (138km) – della Vuelta di Spagna 2015, un tappone pirenaico che sicuramente lascerà il segno sulla corsa. Sarà la tappa più dura di questa edizione, che potrebbe diventare ancora più complessa proprio perché arriva all’indomani del primo giorno di riposo. È sempre difficile ripartire dopo la pausa, soprattutto quando è immediatamente prevista una tappa tanto impegnativa. Le possibilità che Tom Dumoulin riesca a difendere il suo attuale primato in classifica generale sono scarsissime. Non ce ne voglia il pur eccellente corridore olandese, ma proprio non riusciamo ad immaginare di vederlo arrivare insieme ai migliori dopo aver affrontato ben 6 GPM di alto livello.

È pur vero che Dumoulin ha già stupito tutti a Cumbre del Sol, dove riuscì a vincere la tappa scattando proprio sulle rampe finali dell’ultima salita, ma quella di oggi è davvero tutta un’altra storia. I chilometri in salita sono ben 54,6 all’11,6% di pendenza media. Questo è il terreno ideale per gli scalatori puri, come il nostro favorito numero 1 per la tappa di oggi: Joaquim Rodriguez (Katusha). Quelle di oggi per Purito sono le strade di casa; le conosce a menadito perché il corridore catalano da diversi anni vive proprio ad Andorra, dove si allena quando non è impegnato in qualche corsa in giro per il mondo.

Rodriguez è secondo in classifica generale a 57″ da Dumoulin ed oggi punterà anche ad impadronirsi di quella Maglia Rossa che ha già indossato in passato, ma che non è mai riuscito a portare fino a Madrid. Lo spagnolo della Katusha se la vedrà con il connazionale Alejandro Valverde (Movistar), così come con Chris Froome (Sky) e Nairo Quintana (Movistar). Nessuno dei tre è sembrato particolarmente in forma fino ad ora, ma la tappa di oggi servirà anche a chiarire questo aspetto.

Le speranze di noi italiani sono ovviamente riposte in Fabio Aru (Astana), attualmente quarto in classifica ad 1’13” dal primo posto. Il Cavaliere dei quattro Mori oggi proverà a diventare l’uomo da battere di questa Vuelta, ma attenzione a non sottovalutare il lucano Domenico Pozzovivo (Ag2r La Mondiale) che in Spagna si è presentato in ottime condizioni, motivato anche dalla brutta caduta che lo mise fuori combattimento durante il Giro d’Italia. I fari saranno accesi anche sul colombiano Johan Esteban Chaves (Orica GreenEDGE) che in questa Vuelta ha già indossato la Maglia Rossa per ben sei giorni.

La nostra diretta inizierà alle ore 13:30.

Vuelta di Spagna 2015 | 11a tappa: le salite

Km 9.8 – Collada de Beixalis (1a categoria, 6,5 km all’8,7% PMed, 14,2% PMax)
Km 32.3 – Coll d’Ordino (1a categoria, 9,9 km al 7,0% PMed, 8,5% PMax)
Km 72.0 – Puerto de la Rabassa (1a categoria, 13,8 km al 6,6% PMed, 12,17% PMax)
Km 98.7 – Coll de la Gallina (Hors Catégorie, 11,7 km all’8,5% PMed, 13,0% PMax)
Km 119.6 – Alto de la Comella (2a categoria, 4,0 km al 9,5% PMed)
Km 138.0 – Cortals de Encamp (1a categoria, 8,7 km al 9,1% PMed)

Vuelta di Spagna 2015 | 11a tappa: altimetria e salite

I Video di Blogo

Ultime notizie su Vuelta di Spagna

Tutto su Vuelta di Spagna →