Satira ovale: l’Articolo 18 e gli statali

La riforma del mondo del lavoro, purtroppo, non coinvolgerà il rugby italiano.

Il governo Monti sta per approvare la riforma del lavoro. Oggetto del dibattere l’abolizione dell’articolo 18, cioé la possibilità per le aziende con più di 15 dipendenti di licenziare con meno legacci. 

Una riforma che, però, non riguarderà i lavoratori statali. Come quelli Fir e Coni. Insomma, non che le giuste cause non ci siano in molti casi, ma liberarci di certi personaggi continuerà a essere durissima.