Pro 12: Aironi, a Glasgow per fermare i Warriors

Questa sera in Scozia la formazione lombardo-emiliana sfida i Warriors in piena corsa playoff.

Hanno messo più di 2.000 chilometri tra loro e i problemi societari e vogliono mettere in campo tutta la concentrazione e la cattiveria vista contro Munster. Gli Aironi sono sbarcati a Glasgow per una sfida durissima contro una squadra in gran forma e che non può permettersi passi falsi se non vuole dire addio alle semifinali di Pro 12.

GLASGOW WARRIORS – AIRONI
Venerdì 23 marzo, ore 20.35 – Firhill Stadium, Glasgow
Glasgow:
15 Peter Murchie, 14 Tommy Seymour, 13 Alex Dunbar, 12 Federico Aramburu, 11 David Lemi, 10 Duncan Weir, 9 Henry Pyrgos, 8 Ryan Wilson, 7 Chris Fusaro, 6 Calum Forrester, 5 Tom Ryder, 4 Nick Campbell, 3 Mike Cusack, 2 Dougie Hall (c), 1 Ryan Grant.
In panchina: 16 Pat MacArthur, 17 Gordon Reid, 18 Moray Low, 19 Rob Verbakel, 20 Johnnie Beattie, 21 Murray McConnell, 22 Scott Wight, 23 Troy Nathan.
Aironi: 15 Tito Tebaldi, 14 Giulio Toniolatti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Matteo Pratichetti, 11 Sinoti Sinoti, 10 Luciano Orquera, 9 Tyson Keats, 8 Filippo Ferrarini, 7 Mauro Bergamasco, 6 Nicola Cattina, 5 Carlo Del Fava (c), 4 George Biagi, 3 Lorenzo Romano, 2 Fabio Ongaro, 1 Alberto De Marchi. 
In panchina: 16 Antonio Denti, 17 Matias Aguero, 18 Salvatore Perugini, 19 Joshua Furno, 20 Simone Favaro, 21 Giorgio Bronzini, 22 Naas Olivier, 23 Alberto Benettin.
Arbitro: Dudley Phillips (Irlanda)