Wta New Haven 2015: Vinci eliminata dalla Wozniacki negli ottavi di finale

Wta New Haven 2015, Roberta Vinci cede alla Wozniacki 6-4; 6-7; 7-6 negli ottavi di finale in quasi tre ore di gioco.

Wta New Haven 2015. Roberta Vinci si ferma agli ottavi di finale, sconfitta 6-4; 6-7; 7-6(6) da Caroline Wozniacki, al termine di un match molto lottato durato tre ore.

Nel primo set è Roberta a condurre le ostilità in avvio. Quattro dei primi sei game terminano ai vantaggi. Nel terzo, l’azzurra piazza il primo break della partita che le consente di portarsi sul 4-2, gap che la Wozniacki ribalta e supera con quattro giochi di fila e due break di cui l’ultimo e decisivo, a 30, con la Vinci al servizio per prolungare il parziale sotto 5-4. Seconda frazione equilibrata fino al 5-5 quando uno scambio di break (il primo in favore di Roberta) mantiene il punteggio in parità fino al tie break che l’azzurra fa suo 8-6 grazie a due punti consecutivi dal 6-6, di cui il primo in risposta.

Superate le due ore di gioco, inizia il terzo set, nel quale è la Wozniacki ad allungare per prima sul 2-2. La Vinci non demorde e ribalta, di nuovo, l’inerzia del match. Dal 2-3 al 5-3 per la tarantina che si ritrova a servire per la vittoria ma non riesce a tagliare il traguardo con la Wozniacki che la breakka a 30 e, poco dopo, ristabilisce la parità che permane fino a un altro tie break che si conclude con tanti rimpianti per Roberta. La danese, infatti, le annulla ben tre match point (due sul 6-4 e l’altro sul 7-6) prima di imporsi 8-6 e passare ai quarti dove ad attenderla c’è la Garcia.

Nelle altre partite di giornata, vittorie per Karolina Pliskova (6-4; 6-1 alla Savchuk) e per Aga Radwanska che si impone 6-4; 6-2 sulla Cornet. Petra Kvitova dimentica provvisoriamente le due eliminazioni consecutive all’esordio a Toronto e Cincinnati nonché i sintomi della mononucleosi e batte la Keys in rimonta 4-6; 6-1; 6-2

Wta New Haven 2015 | Ottavi di finale | 26 agosto

Wta New Haven 2015. Oggi si disputano gli ultimi quattro match di ottavi di finale del Connecticut Open, ultimo torneo di preparazione allo Us Open, al via lunedì prossimo.

Programma molto interessante. Si comincia alle 18 con Karolina Pliskova opposta alla qualificata Olga Savchuk. Estate altalenante per la top ten ceca che, alla semifinale di Stanford, ha fatto seguire due premature eliminazioni a Toronto e Cincinnati. La qualificazione ai quarti non dovrebbe sfuggirle. Dovesse passare, Karolina affronterebbe la Tsurenko.

A seguire, la wild card Agniezska Radwanska affronta Alize Cornet, nell’immediato remake della sfida disputata appena due settimane fa a Toronto e vinta dalla polacca 6-2; 4-6; 6-4, un epilogo in tre set che mi aspetto anche oggi in un altro match che si prospetta molto combattuto e, nel quale, il servizio non sarà certo un fattore decisivo.

La partita è incrociata con quella tra Kvitova e Keys, prevista non prima dell’1. Ci riprova Petra. Dopo i due ko consecutivi al primo turno nei due Premier nordamericani, la ceca si è detta stanca e assonnata per il persistere dei sintomi della mononucleosi, malattia profondamente debilitante già per chi svolge ben altre attività nella vita quotidiana, figurarsi per una sportiva di alto livello. L’avversaria, poi, non è certo delle più agevoli. La Keys si candida infatti al ruolo di possibile outsider allo Us Open e ha già sconfitto la ceca, al meglio della condizione, lo scorso gennaio all’Australian Open.

Alle 22 circa, torna in campo Roberta Vinci contro Caroline Wozniacki. E’ stato un esordio splendido quello della tarantina con la Bouchard, travolta con un perentorio 6-1; 6-0 dopo tre partite disputate nelle qualificazioni. Bene anche la danese. Non al meglio e per questo eliminata a Montreal e Cincy da Bencic e Azarenka, Caroline ha ripreso a vincere con la Riske (6-0; 6-2) e punta a ritrovare quella continuità necessaria ad affrontare al meglio lo Us Open dove è stata finalista nel 2014. Precedenti in parità (2-2). Per la qualificata c’è la Garcia, domani, nei quarti.

Ultime notizie su WTA Tour Championships

Tutto su WTA Tour Championships →