Vuelta di Spagna 2015: Peter Sagan ha vinto la 3a tappa. Chaves sempre in Maglia Rossa

Peter Sagan ha vinto la 3a tappa da Mijas a Malaga della Vuelta di Spagna 2015. Chaves sempre Maglia Rossa

  • 16:09

    87km al traguardo. Ci sono 8 giocatori in fuga, con un vantaggio di 3’55” sul gruppo della Maglia Rossa. Questi i loro nomi: Maarten Tjallingii (LNL), Ilia Koshevoy (LAM), Martin Velits (ETI), Alexis Gougear (ALM), Sylvain Chavanel (IAM), Natnael Berhane (MTN), Omar Fraile Matarranz (CJR) e Fernando Pedraza Moralez (COL). I fuggitivi stanno per arrivare al GPM di Puerto del León (1a cat., 16,0 km à 5,2%), il secondo ed ultimo in programma oggi.

  • 16:23

    I fuggitivi hanno scollinato e stanno affrontando la discesa. Il vantaggio dei battistrada si è ridotto a 2’20”.

  • 16:27

    Questi i passaggi al GPM: Omar Fraile Matarranz (CJR), Natnael Berhane (MTN), Fernando Pedraza Moralez (COL), Sylvain Chavanel (IAM) e Alexis Gougear (ALM).

  • 16:31

    63km al traguardo. Quattro dei componenti della fuga sono andati via: Sylvain Chavanel (IAM), Omar Fraile Matarranz (CJR), Alexis Gougear (ALM) e Maarten Tjallingii (LNL). Natnael Berhane (MTN), Fernando Pedraza Moralez (COL) e Ilia Koshevoy (LAM) hanno 14″ di ritardo dai battistrada.

  • 16:37

    Scende ancora il vantaggio dei fuggitivi: 1’39” di margine sul gruppo quando sta per terminare la discesa.

  • 16:48

    Al termine della discesa si è formato un sestetto al comando composto da: Natnael Berhane (MTN), Sylvain Chavanel (IAM), Omar Fraile Matarranz (CJR), Fernando Pedraza Moralez (COL), Alexis Gougear (ALM) e Maarten Tjallingii (LNL). Il loro vantaggio sul gruppo è di 1’21”.

  • 16:55

    Coinvolto in una caduta il francese Nacer Bouhanni (Cofidis), che è ripartito claudicante e potrebbe dover rinunciare alla volata finale.

  • 17:02

    La Tinkoff sta guidando il gruppo, pianificando la volata di Sagan. A 36km dal traguardo i 6 battistrada hanno solo 1’12” di vantaggio.

  • 17:15

    Poche emozioni: a 28km dal traguardo 1’30” per i fuggitivi.

  • 17:18

    Ora sono diventati due i battistrada: Alexis Gougear (ALM) e Maarten Tjallingii (LNL) hanno deciso di scattare e stanno collaborando.

  • 17:22

    20km al traguado. Gougear e Tjallingii stanno incrementando: il loro vantaggio è salito a 1’52”.

  • 17:30

    Continuano a dare tutto Gougear e Tjallingii, anche se appaiono un po’ in difficoltà sulle prime rampe dei saliscendi del tratto finale.

  • 17:33

    Il vantaggio dei battistrada è crollato: solo 30″ a 15km dal traguardo.

  • 17:34

    Gougear si è rialzato, Tjallingii solo al comando.

  • 17:35

    Ripreso anche Tjallingii. Gruppo compatto a 14km dal traguardo.

  • 17:41

    11km al traguardo: sempre gruppo compatto.

  • 17:45

    9km al traguardo. Jérôme Cousin (Europcar ) è scattato dal gruppo.

  • 17:47

    Subito ripreso Cousin.

  • 17:48

    7km al traguardo. Gruppo compatto e allungato.

  • 17:52

    Ultimi 3km.

  • 17:54

    Giant, Cofidis e Tinkoff nelle prime posizioni.

  • 17:55

    500m al traguardo!

  • 17:56

    Vittoria di Peter Sagan! Torna al successo lo slovacco!

  • 18:03

    Era da ben 780 giorni che Sagan non riusciva a vincere una tappa in un grande giro.

18:09 – Ecco l’ordine d’arrivo di oggi:

15:59 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Vuelta di Spagna 2015 | la 3a tappa

Alla vigilia della terza tappa la Vuelta di Spagna 2015 ha già perso uno dei suoi protagonisti annunciati. La giuria ha infatti deciso di espellere Vincenzo Nibali, sorpreso dalle telecamere mentre veniva trainato dalla sua ammiraglia nelle fasi finali della tappa di ieri, quando era impegnato nel tentativo disperato di riportarsi sul gruppo di testa dopo una caduta che ha coinvolto quasi metà dei corridori. Purtroppo Nibali ha sbagliato ed in serata non ha potuto fare altro che scusarsi con tutti i suoi fan, pur lamentando dal suo punto di vista una certa inflessibilità da parte della giuria.

La tappa di oggi da Mijas a Malaga è lunga 158,4km, pensata per i velocisti presenti a questa Vuelta nonostante qualche difficoltà altimetrica. Nella fase iniziale della corsa i corridori dovranno affrontare la salita de l’Alto de Mijas (3a cat., 6,0 km al 7,1%), mentre a metà del percorso è fissato il GPM di Puerto del León (1a cat., 16,0 km à 5,2%). Su questa seconda salita qualche velocista potrebbe perdere terreno, ma al tempo stesso avrebbe tutto il tempo per rientrare sulla testa della corsa prima del traguardo.

Negli ultimi 15km il percorso presenta qualche leggero saliscendi, ma si tratta solo di brevi salite caratterizzate da una lieve pendenza. I favoriti per la vittoria di oggi sono John Degenkolb (Giant-Alpecin), Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) e Nacer Bouhanni (Cofidis). Sulla carta è il francese della Cofidis il più veloce, ma è ancora presto per sbilanciarsi su quale sarà il velocista più performante di questa Vuelta.

La nostra diretta della terza tappa inizierà alle ore 16.

Vuelta 2015: altimetria terza tappa

Vuelta 2015

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Vuelta di Spagna

Tutto su Vuelta di Spagna →