Giro di Polonia 2015: Bodnar vince la quarta tappa, Zieliński leader | Video

Doppietta polacca: Bodnar è della Tinkoff-Saxo e Zieliński della selezione di casa.

Il pubblico di casa al Giro di Polonia oggi si è divertito molto guardando due connazionali in fuga per tutto il giorno per poi riuscire ad arrivare primo e secondo, con quest’ultimo che veste anche la Maglia di leader della classifica generale. Maciej Bodnar della Tinkoff-Saxo è il trionfatore della quarta tappa da da Jaworzno a Nowy Sącz, lunga 220 km, praticamente tutti percorsi in fuga da lui e dal Kamil Zieliński della selezione polacca, che oggi strappa anche il primato in classifica a Marcel Kittel che è rimasto attardato dopo il secondo gran premio della montagna.

Dopo tre sprint nelle prime tappe, alla quarta finalmente è arrivata una gara più tattica, condotta egregiamente dai fuggitivi, che in tutto sono stati tre, ossia i due polacchi più il lettone Gatis Smukulis del Team Katusha. I battistrada, che sono scappati praticamente subito dopo il via, sono arrivati ad avere un vantaggio fino a undici minuti e il gruppo non è mai riuscito a ricucirlo. I tre sono riusciti a mantenere l’accordo fino alla fine e ad accelerare dopo l’ultima salita mantenendo un buon distacco e arrivando a giocarsi la vittoria allo sprint a tre con 20″ di gap ancora rispetto al resto del plotone.

Lo sprint del gruppo, invece, se lo è aggiudicato l’australiano Caleb Ewan che, arrivando quarto e battendo Luka Mezgec della Giant-Alpecin, ha almeno dato una piccola soddisfazione alla sua squadra, la Orica GreenEdge, che è stata quella che più di tutti ha cercato di chiudere il buco sui fuggitivi negli ultimi chilometri, ma senza successo.
Zieliński ora guida la classifica generale davanti a Bodnar con 3″ di vantaggio, poi c’è Ewan a 22″, mentre Kittel è precipitato alla posizione 110 con un distacco di 9′ 55″.

Questi i primi dieci al traguardo della quarta tappa del Giro di Polonia 2015:

    1) Maciej Bodnar (Tinkoff-Saxo) 5h 14′ 29″
    2) Kamil Zieliński (Polonia) s.t.
    3) Gatis Smukulis (Team Katusha) s.t.
    4) Caleb Ewan (Orica GreenEdge) +20″
    5) Luka Mezgec (Giant-Alpecin) +20″
    6) Tom Van Asbroek (LottoNL-Jumbo) +20″
    7) Lasse Norman Hansen (Cannondale-Garmin) +20″
    8) Silvan Dillier (BMC) +20″
    9) Lorrenzo Manzin (FDJ) +20″
    10) Sébastien Turgot (AG2R La Mondiale) +20″

E queste le prime dieci posizioni della classifica generale dopo quattro tappe:

    1) Kamil Zieliński (Polonia) 15h 06′ 27″
    2) Maciej Bodnar (Tinkoff-Saxo) +3″
    3) Caleb Ewan (Orica GreenEdge) +22″
    4) Marcus Burghardt (BMC) +22″
    5) Tom Van Asbroek (LottoNL-Jumbo) +24″
    6) Sébastien Turgot (AG2R La Mondiale) +28″
    7) Lorrenzo Manzin (FDJ) +28″
    8) Salvatore Puccio (Team Sky) +28″
    9) Michal Kwiatkowski (Etixx-Quick Step) +28″
    10) Alexey Lutsenko (Astana) +28″