Le pagelle del martedì

Gianni Alemanno: caput mundi. Voto + 9. Fra gli applausi della gente convenuta nell’Aula Giulio Cesare del Campidoglio, il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha conferito ieri la cittadinanza onoraria al XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso. Un riconoscimento simbolico altamente significativo che rende onore al leader spirituale tibetano e tiene desta l’attenzione dei diritti umani

Gianni Alemanno: caput mundi. Voto + 9. Fra gli applausi della gente convenuta nell’Aula Giulio Cesare del Campidoglio, il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha conferito ieri la cittadinanza onoraria al XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso. Un riconoscimento simbolico altamente significativo che rende onore al leader spirituale tibetano e tiene desta l’attenzione dei diritti umani calpestati in Cina e non solo in Cina. Urbe caput mundi.

Maurizio Gasparri: cartellino rosso. Voto – 9. Il capogruppo del Pdl al Senato Gasparri riscopre sovente il proprio passato da “camicia nera”. Dopo la morte di Eluana si esibisce in uno show contro il capo dello Stato Napolitano: “Peseranno le firme messe e quelle non messe”. Ma il suo “capo” e presidente della Camera Fini lo bolla: “Sei un irresponsabile, impara a tacere”. Ogni gruppo ha il capogruppo che si merita.