Quanto risparmi in auto guidando un po’ più piano?

È sempre lui, Rob Cockerham, quello che si era messo in testa di scoprire quanto spazio occupasse un milione di dollari in banconote da 100$. Stavolta si è cimentato in un’impresa differente, ambientalista: scoprire quanto si risparmia guidando un po’ più piano del solito. Facendo attenzione a tenersi qualche km/h sotto il limite, senza sgasare,

di

È sempre lui, Rob Cockerham, quello che si era messo in testa di scoprire quanto spazio occupasse un milione di dollari in banconote da 100$. Stavolta si è cimentato in un’impresa differente, ambientalista: scoprire quanto si risparmia guidando un po’ più piano del solito.

Facendo attenzione a tenersi qualche km/h sotto il limite, senza sgasare, tenendo d’occhio le marce. Per condurre l’esperimento si è preso il suo tempo e ha fatto fuori un paio di pieni sulla sua Hyundai Accent. Il primo pieno le l’è fatto pianino, il secondo, sgasando e andando forte.

Cosa avrà mai scoperto? Che ovviamente andando piano si risparmia carburante. Ma che altrettanto lapalissianamente si impiega più tempo. Problema: puoi permetterti di perdere quel tempo, quanto ti costa guadagnare quel tempo andando più veloce?

Ecco, qui le cose si fanno interessanti.

ecco cosa spiega Rob

L’impatto sulle finanze personali è probabilmente nullo

Mettere a confronto i due dati sotto centra la questione: probabilmente puoi permetterti di guidare veloce.

7 centesimi contro 9 centesimi a miglio? (tenete conto che il post di Rob ha qualche annetto…)

Per ognimiglio guidato piano, risparmiavo 1.8 centesimi, ma quel risparmio mi costava 8.4. A quel ritmo avrei dovuto passare in auto un’ora in più per risparmiare appena 7.71$. Per molte persone non è una cifra per la quale valga la pena di andare piano.

L’impatto sulla comunità è probabilmente positivo

Se risparmiare 7.71% passando un’ora in più in macchina può non essere un vantaggio così interessante, ci sono tra benefit nascosti:
Minori emissioni
Minore rischio di multe
Diminuzione del rischio di incidenti

L’unione Europea la vede più o meno allo stesso modo di Rob: e a quanto leggo si muove verso un abbassamento dei limiti di velocità

in caso di guida con piccole accelerazioni e frenate e con l’attuale tecnologia disponibile, passare da 120 km/h a un limite massimo di 110 km/h ridurrà il consumo di carburante del 12% per i diesel e del 18% per le auto a benzina

Volete saperne di più? Su ecoblog si è parlato spesso di risparmio, benzina e automobili.

Foto | Flickr

Ultime notizie su Risparmiare

Tutto su Risparmiare →