Sei Nazioni 2012: la Scozia ritrova Jackson e prenota Visser

In vista della sfida contro la Francia, valevole per il terzo turno dell’RBS 6 Nations, la Scozia può contare su Ruaridh Jackson, assente nei due primi match.

Con l’addio a sorpresa di Dan Parks l’assenza di Ruaridh Jackson nelle fila scozzesi si era fatta sentire. Il mediano d’apertura dei Glasgow Warriors era fermo per infortunio, ma ora Andy Robinson potrà puntare su di lui per il finale del 6 Nazioni, che vedrà la Scozia impegnata anche con l’Italia.

Il ventiquattrenne numero 10 di Glasgow, ma nato a Northampton, è dunque di nuovo a disposizione del tecnico inglese per il terzo turno del 6 Nazioni e si giocherà con Greig Laidlaw la maglia da apertura per la sfida di domenica contro la Francia al Murrayfield.

Per un giocatore che torna, uno che sarà il futuro della Scozia. E’ Tim Visser, l’olandese volante, che ha firmato il rinnovo del contratto (che scadeva nel 2013) con l’Edimburgo fino al 2015. Da giugno di quest’anno Visser diverrà eleggibile con la maglia della Scozia e anche se il suo contratto già scadeva nel 2013 – quindi un anno dopo l’eleggibilità – la scelta di un rinnovo fino al 2015 significa legarsi a doppia mandata alla Scozia e all’Edimburgo. 

 

LINK UTILI:
QUI TUTTE LE INFO PER VEDERE IL SEI NAZIONI IN STREAMING

QUI TUTTE LE DATE E GLI ORARI DELLE PARTITE DEL SEI NAZIONI 2012

QUI LE SCHEDE DI TUTTI I GIOCATORI DELL’ITALIA

SONDAGGIO: CHI VINCERA’ IL SEI NAZIONI 2012?