Inghilterra: Mallinder si tira fuori dalla corsa alla panchina

Uno dei principali candidati alla panchina della nazionale inglese ha rinunciato alla candidatura.

Era considerato in pole position per prendere il posto di Stuart Lancaster alla fine del Sei Nazioni 2012, ma Jim Mallinder ha sorpreso tutti e si è tolto dalla corsa. Il tecnico dei Northampton Saints, infatti, ieri ha annunciato di non essersi candidato per la panchina dell’Inghilterra.

“No, non mi sono candidato – l’annuncio shock dato dal tecnico ai microfoni della Bbc –. Probabilmente è il lavoro più bello che esista, ma deve arrivare al momento giusto. Al momento sono impegnato a portare i Saints a vincere qualcosa, non puoi permetterti distrazioni”.

Mallinder, poi, continua “Ho parlato con Rob Andrew e gli ho detto che in futuro sarà un’occasione stupenda e che in futuro vorrò sedere su quella panchina. Ma non ora”. Una decisione che ha lasciato tutti stupiti e perplessi. Anche perché, ammettiamolo, certi treni rischiano di passare solo una volta.

E ora i favoriti diventano due: lo stesso Lancaster che vorrà guadagnarsi la conferma in campo, o il solito Nick Mallett, ormai da mesi in cima alla lista dell’RFU.