Basket | Reggio Emilia-Sassari 73-75 FINALE | Dinamo Sassari campione d’Italia

Basket. Reggio Emilia-Sassari 73-75 FINALE. La Dinamo vince a Reggio Emilia, completa il treble laureandosi per la prima volta nella sua storia campione d’Italia.

  • 20:54

    Benvenuti nella diretta di Gara 7 della finale scudetto. Al PalaBigi di fronte Reggio Emilia e Sassari a caccia di uno storico primo titolo nazionale.

  • 20:57

    Lavrinovic è sul parquet, sta provando a capire se potrà essere della partita ma le sensazioni sono buone e questa sarebbe un’ottima notizia per Reggio Emilia.

  • 21:13

    È tutto pronto, le squadre sono in campo e al PalaBigi risuona l’inno di Mameli.

  • 21:18

    Il quintetto di Sassari.

  • 21:18

    E quello di Reggio Emilia. Siamo pronti a partire.

  • 1Q 10:00

    Partita, palla a due conquistata da Sassari.

  • 1Q 9:30

    I primi due punti sono di Reggio Emilia. 2-0.

  • 1Q 8:27

    E arriva anche la prima schiacciata di Lawal. 2-2.

  • 1Q 7:31

    Doppio tentativo di tre da parte di Kaukenas e Polonara, vani.

  • 1Q 6:56

    Anche Logan sbaglia dalla distanza.

  • 1Q 6:16

    Ecco il punto di Chikoko. 4-2.

  • 1Q 4:23

    Cinciarini porta Reggio Emilia a +4, poi la tripla di Kaukenas fa +7. 9-2.

  • 1Q 3:31

    Cervi sbaglia entrambi i tiri liberi. Reggio Emilia resta a +9. 11-2.

  • 1Q 2:23

    Caparbio Polonara che alla fine riesce ad andare a punti. Sassari sotrdita. 13-2.

  • 1Q 0:36

    Reggiana travolgente, prima Cinciarini e poi Polonara. 19-4.

  • 1Q 0:00

    Finisce il primo quarto, Reggio Emilia travolgente a +17. 21-4.

  • 2Q 10:00

    Inizia il secondo quarto.

  • 2Q 9:12

    Sanders trova la tripla per Sassari, poi Brooks per il 5-0 di parziale. 21-9.

  • 2Q 8:18

    Grande giocata di Sanders che va a punto e conquista anche un libero che però sbaglia. 23-11.

  • 2Q 6:51

    Dyson mette a segno due liberi, i primi per Sassari. 25-13.

  • 2Q 5:31

    Reggio Emilia chiama il time out, qualcosa non perché Sassari si è fatta sotto. Menetti predica calma. 25-17.

  • 2Q 4:15

    Ancora 1 su 2 per Dyson dalla lunetta. 25-19.

  • 2Q 3:11

    1 su 2 anche per Lawal e Sassari si porta a -5. 25-20.

  • 2Q 2:17

    Si sblocca anche Logan, 18-4 di parziale per la Dinamo. 25-22. Time out chiamato da Reggio Emilia.

  • 2Q 1:08

    Canestro di Chikoko, Reggio Emilia prova a risvegliarsi, poi però Sanders ristabilisce le distanze. 29-24.

  • 2Q 0:00

    Si chiude il secondo quarto e si torna negli spogliatoi. Ottima la risposta di Sassari che ha in qualche modo rimediato ad un primo quarto da brividi. 32-26.

  • 3Q 10:00

    Si torna in campo per la seconda metà della partita, difficilissimo ora come ora fare previsioni.

  • 3Q 9:24

    Tripla di Brooks per Sassari, risponde Kaukeans, ma poi c’è Dyson che la mette ancora da tre. 34-32.

  • 3Q 7:22

    Un po’ di statistiche sui liberi: 0 su 4 per Reggio Emilia fino ad ora, 8 su 16 per Sassari. 38-33.

  • 3Q 7:14

    1 su 2 per Silins, primo libero per Reggio Emilia. 39-33. Ma Silins non ce la fa più e deve lasciare il campo, anche se il problema sembra diverso da quello di due giorni fa.

  • 3Q 6:23

    Punto per Brooks, 75% per lui di percentuale di realizzazione. 39-35.

  • 3Q 5:16

    Polonara in tap-in, dopo il tentativo di Kaukenas. 41-35.

  • 3Q 4:03

    Tripla di Edgar Sosa. 43-38.

  • 3Q3:01

    Edgar Sosa serve la schiacciata a Sanders. 43-40.

  • 3Q 2:36

    Primi due punti per Lavrinovic. 45-40.

  • 3Q 2:16

    2 su 2 dai liberi per Brian Sacchetti che conferma la sue qualità dalla lunetta. 45-42.

  • 3Q 1:46

    Grande giocata da Polonara che raggiunge la doppia doppia. 47-42.

  • 3Q 1:16

    Break di Reggio Emilia con Diener che fa un 4-0 di parziale, poi la tripla di Sanders. 49-45.

  • 3Q 0:45

    Fischiato il tecnico a Sosa, ma un tifoso entra in campo e va a contatto con il giocatore di Sassari e viene allontanato dal palazzo. Intanto 4 su 4 per Polonara dalla lunetta. 53-45.

  • 3Q 0:29

    Kaukenas! Reggio Emilia va a +10. 55-45.

  • 3Q 0:00

    Il terzo periodo si chiude con il punto di Sander che poi realizza anche il libero e concretizza il gioco da 3. Finisce 55-48.

  • 4Q 9:41

    Si inizia e c’è il punto di Lawal che schiaccia dopo una palla rubata per un errore di Della Valle. 55-50.

  • 4Q 9:18

    Diener. 57-50.

  • 4Q 9:01

    Tripla di Logan. 57-53.

  • 4Q 8:22

    Grande giocata di Dyson che guadagna pure un libero. 57-55.

  • 4Q 8:22

    Dyson realizza il libero. 57-56.

  • 4Q 7:54

    Polonara da due. 59-56.

  • 4Q 7:33

    Ancora una tripla di Logan che come al solito viene fuori nel finale. Parità. 59-59.

  • 4Q 7:10

    Cervi. 61-59.

  • 4Q 6:45

    1 su 2 per Polonara, poi Cervi prende il rimbalzo e schiaccia. 64-59. Sacchetti chiama il time out.

  • 4Q 5:27

    Che bomba di Diener, l’ex. 67-59.

  • 4Q 4:55

    Antisportivo di Diener, 2 su 2 di Logan e possesso Sassari. 67-64.

  • 4Q 3:59

    Nuova parità grazie ad un’altra tripla di Logan. 67-67.

  • 4Q 3:26

    Ecco Dyson, Sassari per la prima volta avanti. 67-69.

  • 4Q 1:58

    Dyson e Sassari a +4. 67-71.

  • 4Q 1:34

    Kaukans prova a tenere viva Reggio Emilia. 69-71.

  • 4Q 0:57

    2 su 2 di Diener ed è di nuovo parità. 71-71.

  • 4Q 0:40

    Ma dall’altro lato c’è Dyson. Risponde subito Diener. 73-73.

  • 4Q 0:10

    Due liberi per Dyson.

  • 4Q 0:10

    2 su 2 di Dyson e Sassari a +2. Time out per Reggio Emilia.

  • 4Q 0:03

    Lawal la mette fuori, c’è l’instant replay. Ultima chance per Reggio Emilia.

  • 4Q 0:00

    Finisce qui! Sassari è campione d’Italia per la prima volta nella sua storia. 73-75.


  • Le lacrime di Achille Polonara.


  • Il bello del basket: Logan che consola Della Valle, grande protagonista di questa stagione.


  • Sassari mette la ciliegina su una stagione strepitosa. Dopo la Supercoppa e la Coppa Italia vinta contro Milano, arriva lo scudetto a Reggio Emilia. Sassari ha sofferto tantissimo nel primo quarto, poi è cresciuta e ha colmato il divario. Poi alla distanza sono usciti Dyson e Logan che nell’ultimo quarto hanno fatto la differenza. Ha vinto forse la squadra più forte in Italia, ma tantissimo onore a una Reggio Emilia piena di italiani, che ha mostrato un grande basket. Complimenti ad entrambe le squadre che ci hanno regalato uno spettacolo irripetibile.


  • Sul palco ha sfilato Reggio Emilia, ora c’è Sanders che ritira la targa di MVP di queste finali.

  • Ora sul palco delle premiazioni sale Sassari, il primo è Meo Sacchetti.


  • Il capitano Manuel Vanuzzo alza la coppa, Sassari si gode la sua prima notte da campione d’Italia!

  • Grazie per aver seguito con Outdoorblog, il magazine sportivo di Blogo, queste finali scudetto del campionato di Serie A di basket. Finisce qui la diretta, buona serata a tutti.

Basket – Dopo le emozioni vissute in Sardegna due sere fa, è arrivato il momento dell’epilogo, della sfida finale di questa stagione. Al PalaBigi Reggio Emilia e Sassari scenderanno sul parquet per sfidarsi in Gara 7, per centrare entrambe l’appuntamento con la storia. In palio c’è infatti uno scudetto che sarebbe il primo per entrambe. Se la Dinamo in queste ultime due stagioni ha iniziato a prendere confidenza con la vittoria per la Pallacanestro Reggiana sarebbe il primo trofeo di una certa importanza in bacheca. Una cosa è certa, queste due squadre hanno dimostrato in tutta la stagione, in questi play off e nella serie finale di essere in questo momento il meglio che possa offrire il basket italiano.

Fin’ora il fattore campo non è mai saltato, la squadra di casa ha sempre vinto e i reggiani si augurano che questo non accada stasera. C’è un dato statistico negativo, nelle 10 precedenti gare 7 in sei occasioni si è imposta la squadra di trasferta. Ma i ragazzi di coach Menetti non devono pensare a questo, quanto alla splendida serie disputata fino ad ora, senza lasciarsi bloccare dal pensiero delle occasioni sprecate due giorni fa. Buone notizie dall’infermeria: Silins ci sarà nonostante la botta al ginocchio, farà di tutto per essere a disposizione anche Lavrinovic ma le ultime valutazioni verranno effettuate nel tardo pomeriggio. Poi ovviamente toccherà a Polonara, Della Valle, Cinciarini, Kaukenas provare a scrivere una pagina di storia.

Ma lo stesso obbiettivo ce l’ha anche Sassari, indicata da molti alla vigilia della serie come leggermente favorita. La squadra di Sacchetti se vuole uscire con il titolo dal PalaBigi questa sera deve migliorare soprattutto la percentuale realizzativa dei tiri da tre, troppo bassa in queste prime sei sfide. Potrà contare però sul solito Lawal, un gigante anche in Gara 6. Ci si aspetta tanto anche da Dyson e Sanders, eroi e trascinatori al PalaSerradimigni ma sempre un po’ opachi nelle ultime uscite lontano dalla Sardegna. Sono tante gli spunti di riflessione offerti da questa sfida ma come al solito sarà il campo alla fine ad emettere il verdetto e noi non possiamo fare altro che augurarci un grande spettacolo, fino ad ora le due squadre non hanno mai disatteso le aspettative.

L’inizio della gara è stato posticipato per poterla trasmettere in diretta anche su Rai 3. Alle 21:15 ci sarà la palla a due più importante della stagione. La diretta della partita sarà disponibile anche in diretta streaming sul portale rai.tv.

Foto | Facebook – Fan Page Dinamo Sassari

I Video di Blogo