Basket | Sassari – Reggio Emilia 115-108 FINALE | Si va a Gara 7 dopo tre overtime

Basket. Sassari – Reggio Emilia 115-108. Gara 6, Finale Scudetto. Gli emiliani sono in vantaggio per 3-2 sui sardi. Stasera alle 20.45, diretta televisiva e streaming su Raisport 1.

  • 20:39

    Benvenuti nella diretta di Gara 6 della finale Scudetto tra Sassari e Reggio Emilia. Le due squadre sono sul parquet del PalaSerradimigni e risuona l’inno nazionale.

  • 20:45

    La Grissin Bon partirà con questo quintetto: Cinciarini, Kaukenas, Silins, Polonara, Chikoko.

  • 20:46

    Sassari risponde con Dyson, Logan, Sanders, Kadji, Lawal.

  • 20:46

    Intanto la partita comincerà con 5 minuti di ritardo per un problema ad un canestro che si sta risolvendo.

  • 1Q 10:00

    Ci siamo, è iniziata Gara 6 con Reggio Emilia che conquista la prima palla a due.

  • 1Q 8:36

    Ancora nessun punto messo a segno.

  • 1Q 8:25

    I primi due punti sono due liberi di Dyson, fallo di Polonara. 2-0.

  • 1Q 7:34

    Schiacciata di Sanders, poi risponde Reggio Emilia con 4 punti. 4-4.

  • 1Q 6:42

    6-0 di parziale per Reggio Emilia con Chikoko, poi c’è il canestro di Kadji. 6-6.

  • 1Q 5:03

    Sanders realizza solo uno dei due tiri liberi ottenuti per il fallo di Silins. Sorpasso della Dinamo e controsorpasso Grissin Bon con Kaukenas. 9-10.

  • 1Q 4:40

    Ancora una schiacciata, questa volta è Lawal ad andare a punti. 11-10.

  • 1Q 3:48

    Grande attacco di Dyson e Sassari a +3, poi risponde immediatamente Della Valle con una tripla. 13-13.

  • 1Q 2:56

    Scatto di Sassari, ancora un canestro di Dyson che poi diventa assist man e serve la schiacciata a Lawal. 17-13.

  • 1Q 2:24

    Tripla di Polonara. 17-16.

  • 1Q 1:40

    È un Dyson scatenato, ancora un canestro, 8 punti per lui. 22-18.

  • 1Q 0:41

    Ancora Lawal, ancora una schiacciata e il pubblico di Sassari si esalta. Poi risposta di Reggio Emilia con Cerri. 24-20.

  • 1Q 0:00

    Finisce il primo quarto, Sassari avanti di quattro punti. Partita divertente e equilibrata. Mini break.


  • Ecco le statistiche del primo quarto di Gara 6. Sassari continua a mostrarsi carente sui tiri da 3, 0 su 5.

  • 2Q 10:00

    Inizia il secondo quarto.

  • 2Q 9:23

    Grande numero di Brooks che realizza da 2 e guadagna un tiro libero e dalla lunetta non sbaglia. Sassari a +7, 27-20.

  • 2Q 8:03

    Parziale di 4-0 per Reggio Emilia, poi la schiacciata di Kadji riporta Sassari a +5. 29-24.

  • 2Q 6:41

    Ancora una tripla di Della Valle. 29-29.

  • 2Q 6:18

    Lawal come sempre imperioso sui rimbalzi, conquista il fallo. Dalla lunetta fa solo 1 su 2. 31-29.

  • 2Q 5:52

    Ma Reggio Emilia non molla un centimetro, Polonara per Pini ed è ancora parità. 31-31.

  • 2Q 4:47

    Della Valle da tre è un cecchino, 2 su 2 questa sera. È chiaramente un problema per Sassari. C’è il sorpasso: 33-36.

  • 2Q 3:56

    Infrazione di passi per Lawal, corretta la decisione dell’arbitro e la decisione era anche abbastanza semplice.

  • 2Q 3:24

    I rimbalzi offensivi sono tutti di Lawal che poi conquista anche due liberi. Dalla lunetta è 2 su 2. 35-38.

  • 2Q 2:55

    Della Valle fa 3 su 3 da tre. Non sbaglia mai. 35-41.

  • 2Q 2:48

    Lawal ancora in lunetta, ne mette solo una ma poi c’è il canestro di Sanders. 38-41.

  • 2Q 1:19

    Bella circolazione di palla di Sassari che porta Sanders alla schiacciata. 41-43.

  • 2Q 0:38

    Arriva il pareggio di Sassari con Brooks, time out. 43-43.

  • 2Q 0:00

    Finisce il secondo quarto. Si torna negli spogliatoi sul risultato di 43-43.


  • Ecco le statistiche a metà partita. Colpiscono due dati: Sassari che ancora non riesce a colpire da fuori la lunetta e Reggio Emilia che sta prendendo il massimo dalla sua panchina che ha fatto più punti del quintetto base.


  • Al PalaSerradimigni c’è anche un tifoso speciale: Gigi Datome.

  • 3Q 10:00

    Inizia il terzo quarto, subito due liberi per Sassari.

  • 3Q 9:38

    Lawal mette a segno solo il secondo libero. 44-43.

  • 3Q 8:11

    Ancora due liberi per Sassari che ne ha tirati già 20, Reggio Emilia ancora ferma a zero.

  • 3Q 8:10

    Dyson sbaglia il primo e il secondo libero, ma l’arbitro rileva un’invasione e al secondo tentativo non sbaglia. 48-45.

  • 3Q 7:25

    Prima tripla per Sassari, la mette dentro Logan. 51-47.

  • 3Q 6:40

    Punto di Kaukenas, risponde Sanders con una schiacciata, controrisposta di Cinciarini da tre. 53-50.

  • 3Q 4:40

    Ancora Kaukenas e Reggio Emilia è di nuovo avanti. Sono 8 i punti del lituano in questo quarto. 53-54.

  • 3Q 4:15

    Reggio Emilia ha già speso i falli in questo quarto, Sassari è ancora a zero e coach Sacchetti si lamenta con i suoi di questa cosa.

  • 3Q 2:16

    Due su due per Kaukeans nei primi due liberi della partita per Reggio Emilia. Di nuovo parità, 58-58.

  • 3Q 1:12

    Primi due punti anche per Diener che portano in vantaggio Reggio Emilia, poi c’è il novo sorpasso con Sosa. 61-60.

  • 3Q 0:30

    Ottima transizione offensiva di Sassari che porta a canestro Lawal che poi sbaglia il libero aggiuntivo. 63-62.

  • 3Q 0:00

    Finisce il terzo quarto, dieci minuti alla fine con Reggio Emilia avanti di uno su Sassari. 63-64.


  • Le statistiche dopo il terzo quarto.

  • 4Q 10:00

    Comincia l’ultimo quarto.

  • 4Q 8:44

    Si parte subito forte con i primi punti di Reggio Emilia e la risposta di Sassari da tre. 66-69.

  • 4Q 6:35

    Canestro di Sanders e permane la parità. 72-72.

  • 4Q 5:03

    Colpisce Cinciarini e Reggio Emilia è di nuovo avanti. 72-74.

  • 4Q 4:20

    Dyson mette dentro i due liberi e riporta la situazione sul risultato di parità. 74-74.

  • 4Q 2:34

    + 2 per la Dinamo con il canestro di Sanders, ma immediato arriva il pareggio di Cinciarini. 76-76.

  • 4Q 1:17

    Grande pala recuperata da Dyson che poi regge il ritorno di Della Valle e va a canestro. Time out, ma questa potrebbe essere la giocata decisiva della partita. 78-76.

  • 4Q 0:35

    Pareggio di Polonara. 78-78.

  • 4Q 0:00

    Cinciarini gioca bene il possesso ma prende il ferro e si va all’overtime. 78-78.


  • Emozioni a non finire al PalaSerradimigni, Sassari e Reggio Emilia vanno all’overtime sul risultato di 78-78. Le statistiche dopo l’ultimo quarto.

  • OT 5:00

    È iniziato l’overtime.

  • OT 4:45

    Primi punti per Sassari con Sanders che però mette dentro solo il secondo dei due liberi a disposizione. 79-78.

  • OT 4:25

    Tripla di Della Valle, 17° punto per lui. 79-81.

  • OT 3:28

    Polonara fa 0 su 2 sui liberi. Risultato in parità. 81-81.

  • OT 2:38

    Logan non sbaglia dalla lunetta e fa 2 su 2. 83-81.

  • OT 2:10

    Ancora Della Valle, ancora da 3. 83-84.

  • OT 1:40

    Non è altrettanto preciso dalla lunetta Della Valle, che realizza solo il secondo tiro libero. 83-85.

  • OT 1:08

    Polonara da tre, Reggio Emilia di nuovo avanti dopo il pareggio di Sassari. 85-88.

  • OT 0:48

    Reggio Emilia a +5 con Kaukenas, time out con 48 secondi ancora da giocare.

  • OT 0:44

    Bomba di Logan e Sassari a -2. 88-90.

  • OT 0:02

    Immenso Dyson che fa tutto da solo, si infila e riporta Sassari in parità. 90-90. Questa partita non finisce mai.

  • OT 0:00

    Cinciarini, con due secondi a disposizione, non trova il canestro della vittoria. Si va al secondo overtime. 90-90.


  • Le statistiche fino ad ora.

  • OT 5:00

    Inizia il secondo overtime.

  • OT 3:54

    1 su 2 per Sanders dalla lunetta e ora Sassari è a +3. 93-90.

  • OT 3:28

    Assist di Dyson, schiacciata di Logane +5. 95-90.

  • OT 3:28

    Silins a terra che è ricaduto male. Medici in campo.

  • OT 3:12

    Perfetto dalla lunetta Kaukenas, 2 su 2. 95-92.

  • OT 2:34

    Fischiato l’antisportivo a Lawal, dalla lunetta Cervi. 97-92.

  • OT 2:34

    2 su 2 per Cervi e possesso per Reggio Emilia. 97-94.

  • OT 2:01

    Della Valle fa 2 su 2 e Reggio Emilia si riavvicina a Sassari. 97-96.

  • OT 1:32

    Silins non ce la fa, tocca al’ex Diener.

  • OT 1:00

    Ancora precisissimo Della Valle dalla lunetta e sorpasso Reggio Emilia. 97-98.

  • OT 0:45

    Dyson sbaglia il primo libero e mette il secondo ed è di nuovo pareggio. 98-98.

  • OT 0:00

    Finisce anche il secondo overtime, è ancora parità e si gioca ancora. 98-98.


  • Dopo 50 minuti ancora non si sblocca la situazione. C’è il terzo overtime e ci sono le stats.

  • OT 5:00

    Comincia il terzo overtime.

  • OT 3:51

    Tripla di Logan, risposta di Cervi e poi ancora una tripla di Dyson. Infine Diener da due. 104-102.

  • OT 2:13

    Ancora Dyson da tre! 107-102.

  • OT 1:48

    Otto punti consecutivi per Dyson che ora sta scavando un baratro tra Sassari e Reggio Emilia. 109-102.

  • OT 1:27

    2 su 2 per Logan e ora Sassari è a +9. 111-102.

  • OT 1:16

    2 su 2 anche per Cervi, 12 punti per lui. 111-104.

  • OT 1:08

    Ma risponde Logan ed è di nuovo +9 con due liberi a disposizione per Sosa che fa 2 su 2. 115-104.

  • OT 0:55

    Menetti manda in campo due giovani: Lavacchielli e Rovatti. Sassari vicina alla vittoria.

  • OT 0:00

    Il PalaSerradimigni festeggia: Sassari vince 115 a 108 e conquista gara 7. Si giocherà venerdì a Reggio Emilia.


  • Le statistiche della partita.

  • La finale Scudetto va a gara 7 al termine di una partita emozionantissima. Reggio Emilia ha avuto un paio di occasioni per chiudere la serie e conquistare il primo storico tricolore. Ma dopo tre overtime a spuntarla è stata Sassati trascinata da un immenso Dyson autore di 8 punti consecutivi (due triple). Finisce 115-108 al PalaSerradimigni, appuntamento a venerdì 26 giugno con l’epilogo di questa stagione. Grazie per aver seguito la partita in nostra compagnia.

Basket. In un PalaSerradimigni prevedibilmente tutto esaurito, gli ultimi ticket sono stati venduti questa mattina, Sassari e Reggio Emilia daranno vita alla Gara 6 della Finale Scudetto 2015. La serie vede in vantaggio gli emiliani per 3-2, due giorni fa si sono imposti per 71 a 67 al PalaBigi, questa sera la squadra di Menetti ha quindi la possibilità di chiudere la serie e di aggiudicarsi il primo storico tricolore. Ma l’appuntamento con la storia aspetta anche Sassari, i sardi dopo aver battuto la favorita Milano in semifinale non vogliono fermarsi ad un passo dal sogno e proveranno in tutti i modi ad arrivare a giocarsi tutto in Gara 7, in programma venerdì 26 giugno a Reggio Emilia.

La vigilia della partita è stata animata dalle accuse del presidente della Dinamo Sardara ai tifosi reggiani, colpevoli di aver insultato con cori razzisti Lawal durante Gara 5. Ma ora è arrivato il momento di pensare solo alla partita e al campo. La brutta notizia per Reggio Emilia riguarda l’infortunio di Lavrinovic, uscito dopo 4 minuti del primo quarto due giorni fa il lituano non ce la fa a recuperare. È una perdita importante per la squadra allenata da Menetti, che comunque nel corso della stagione ha spesso dimostrato di saper trarre forza proprio dagli episodi più sfortunati. Sassari si affiderà come al solito al suo gigante, Lawal in Gara 5 è stato straordinario, con 17 punti e 21 rimbalzi ha stabilito il record per una finale.

Se c’è un aspetto in cui dovranno migliorare i sardi è quello dei tiri da tre, dopo il secondo quarto il bilancio era assolutamente negati con uno 0 su 12 che lascia spazio a pochi commenti, a fine partita saranno 2 le bombe mese a segno su 25 tentativi, bottino molto magro. Malissimo soprattutto Dyson con il suo 0 su 5, da lui è lecito aspettarsi qualcosa di più, anche se i 14 punti realizzati in parte lo riscattano. Reggio Emilia confida invece nel grande ex della partita, Drake Diener è apparso appannato ultimamente, ma a Sassari ancora ricordano le sue qualità, soprattutto quei 44 punti in 43 partite messi a segno un anno fa a Venezia. Poi ci saranno ovviamente i soliti Polonara, MVP di Gara 5, e Cinciarini, ma anche i due ragazzi terribili Silins e Della Valle, il primo miglior realizzatore due giorni fa con 14 punti, il secondo comunque in doppia cifra con 10.

Non resta che gustarsi Gara 6, una sfida che di sicuro non deluderà tutti coloro che si attendono grande basket e tanto spettacolo. La diretta televisiva sarà offerta come al solito da Rai Sport 1, alle 20:45 ci sarà la palla a due. La sfida sarà disponibile anche in streaming gratuitamente attraverso il sito raisport.rai.it o sul portale www.rai.tv.

I Video di Blogo.it