Roland Garros 2015: Djokovic annienta Nadal e va in semifinale

La cronaca del quarto di finale del Roland Garros 2015 vinto da Novak Djokovic contro Rafael Nadal.

Molto probabilmente quello di oggi è stato un passaggio di consegne: Rafael Nadal, nove volte vincitore del Roland Garros, cede lo scettro ed esce ai quarti contro il numero uno al mondo, Novak Djokovic, che ovviamente è il più accreditato per la vittoria finale.
In undici partecipazioni Nadal ha perso solo due volte, la prima contro Robin Söderling (che poi arrivò in finale ma perse contro Federer), la seconda oggi, dopo altri cinque anni di dominio ininterrotti.
Il successo di Djokovic era nell’aria, ma forse così netto se lo aspettavano in pochi. Eppure nel primo set Nadal è riuscito a recuperare dallo 0-4 al 4-4, ma probabilmente più per un calo di Djokovic, che ha prontamente ripreso in mano la situazione e di fatto ha tenuto il gioco in mano fino alla fine. Il risultato finale è di 7-5, 6-3, 6-1 per il serbo che troverà in semifinale il vincitore della sfida tra Andy Murray e David Ferrer.

Djokovic-Nadal 7-5, 6-3, 6-1 | La cronaca

[live_placement]

15:20 – Il match tra Sara Errani e Serena Williams è finita in questo momento, la statunitense ha vinto 6-1, 6-3 e va in semifinale. Tra poco sul Philippe-Chatrier arrivano Djokovic e Nadal.

Djokovic-Nadal | Quarti di finale | Roland Garros 2015

Djokovic-Nadal Diretta live Roland Garros 2015

Novak Djokovic contro Rafael Nadal sul campo Philippe-Chatrier: quella che è stata la finale dello scorso anno (e anche del 2012) questa volta arriva piuttosto presto, già nel quarti di finale del Roland Garros, a causa del ranking del nove volte vincitore di questo torneo. Seguiremo il match in diretta su questa pagina di Blogo subito dopo la fine del match tra Sara Errani e Serena Williams.

Rafael Nadal in questa stagione ha cominciato sottotono e, per una volta, arriva a quello che per lui è l’appuntamento più importante dell’anno non da favorito. Anzi, lo spagnolo oggi rischia grosso, perché al contrario Novak Djokovic è in gran forma e ha finalmente la possibilità di prendersi la rivincita e anche di conquistare l’unico degli slam che manca ancora nella sua bacheca, proprio a causa del netto dominio di Nadal fino a ora (ricordiamo che ha vinto 9 titoli dal 2005 al 2014 con un’unica interruzione nel 2009, quando vinse Federer).

Nel primo turno Djokovic ha eliminato Jarkko Nieminen in tre set (6-2, 7-5, 6-2), poi al secondo ha fatto fuori Gilles Müller ancora in tre set (6-1, 6-4, 6-4) e altrettanto nettamente ha vinto nel terzo turno contro Thanasi Kokkinakis (triplo 6-4), infine agli ottavi ha avuto la meglio su Richard Gasquet con un risultato ancora più netto, 6-1, 6-2, 6-3.

Nadal ha cominciato il torneo battendo 6-3, 6-3, 6-4 il giovanissimo Quentin Halys poi ha avuto la meglio facilmente su Nicolás Almagro (6-4, 6-3, 6-1) e al terzo turno un altro successo su Andrej Kuznetsov per 6-1, 6-3, 6-2. Agli ottavi, invece, Rafa ha dovuto sudare un po’ di più per imporsi su Jack Sock: ha vinto agevolmente i primi due set, 6-3, 6-1, poi però ha ceduto il terzo 5-7, infine ha chiuso aggiudicandosi il quarto 6-2.

Finora, nei 43 precedenti tra Djokovic e Nadal, lo spagnolo conduce con 23 vittorie contro le 20 del serbo. Quest’anno si sono incontrati in semifinale a Monte Carlo e ha vinto nettamente Djokovic 6-3, 6-3. L’anno scorso, invece, l’ultima sfida tra i due è stata proprio la finale del Roland Garros, conquistata da Nadal in quattro set, in rimonta (3-6, 7-5, 6-2, 6-4).

Nadal quest’anno ha vinto solo un titolo, a Buenos Aires, sulla terra, mentre Djokovic ne ha già vinti cinque: tre sul veloce (Australian Open, Indian Wells e Miami) e poi due sulla terra (i Masters 1000 di Monte Carlo e Roma).

Ultime notizie su Roland Garros

Tutto su Roland Garros →