Roland Garros 2015 | Errani agli ottavi, S.Williams batte Azarenka | Risultati 30 maggio

Roland Garros 2015. Torneo femminile. Errani batte Petkovic e vola agli ottavi. Serena Williams elimina la Azarenka. Schiavone ko con la Mitu. Passa anche la Kvitova. Risultati di sabato 30 maggio

Roland Garros 2015. Sara Errani si qualifica agli ottavi di finale con un doppio 6-3 rifilato alla Petkovic. Sconfitta inaspettata, invece, per la Schiavone eliminata dalla Mitu 7-5; 6-4.

Errani – Petkovic: Avvio altalenante nel primo set, tipico di una sfida al femminile. Il servizio non è certo un fattore decisivo con la Errani che perde, per due volte, un break di vantaggio. La rincorsa della Petkovic termina sul 3-3, quando il terzo break subito nel settimo game avvia un mini parziale di sei giochi di fila che indirizza la partita dalla parte dell’azzurra. Avanti 6-3; 3-1 nel secondo parziale, Sara fallisce un’opportunità per il possibile doppio break anche nella seconda frazione e perde il servizio nel settimo game. La Petkovic però conferma di non essere in giornata, forse anche per il riacutizzarsi dell’infortunio muscolare alla coscia sinistra. Altro pessimo turno in battuta, break Errani a 15 e immediato 6-3 con mini parziale finale di 8 punti a 2. Vendicata la sconfitta nei quarti del 2014. Brava Sara che ora avrà un ottavo non insormontabile con la Goerges.

Schiavone – Mitu: Francesca in controllo della partita nel set iniziale fino al 5-3. Al servizio per chiudere il parziale, inaspettato passaggio a vuoto dell’azzurra che subisce ben 6 game di fila che proiettano la rumena sul 7-5; 2-0 nella seconda frazione. Svanito il black out, la Schiavone riequilibra il set prima di subire un altro break sul 4-4. Nell’ultimo game, Francesca annulla due match point (uno su doppio fallo dell’avversaria), spreca una palla per la possibile parità e capitola ai vantaggi. Esulta l’incredula Mitu che, da n°100 Wta, si ritrova agli ottavi di uno Slam con prospettive interessanti visto che affronterà la belga Van Uytvanck (6-4; 6-1 alla Mladenovic), la quale, prima di questa edizione del RG, aveva vinto una sola partita Slam in carriera. Peccato per la Schiavone. Dopo l’exploit con la Kuznetsova, questa partita si poteva e doveva vincere.

Le altre partite. Successo in tre set di Serena Williams su Vika Azarenka (3-6; 6-4; 6-2). Primo set appannaggio della Azarenka. Serena sempre costretta a rincorrere e il break nel sesto game spiana la strada all’avversaria fino al 6-3. La bielorussa continua a comandare le ostilità anche in avvio di secondo set. Dritto e rovescio penetrano nella difesa della Williams a grande velocità e Serena si ritrova di nuovo sotto 1-3. Pian piano però, la numero uno del mondo si assesta, azzera gli errori e comincia la rimonta che comincia con break del 4-4 e si completa nel decimo gioco con Vika che sventa tre set point al servizio prima di capitolare ai vantaggi. 6-4 Serena e la partita prosegue. La furia agonistica della Azarenka si esaurisce nel break che apre il set finale. Dallo 0-2, infatti, sono sei i game di fila della Williams che chiude la contesa con uno splendido dritto incrociato. Lunedì, derby con la Stephens.

Inizia a carburare Petra Kvitova. Nel match inaugurale sullo Chatrier, la ceca, molto incerta nei primi due turni, elimina nettamente 6-3; 6-2 la Begu in un’ora di partita. Prossima avversaria, Timea Bacsinszky. Il percorso netto dell’elvetica prosegue con il 6-4; 6-2 rifilato alla Keys. Emblematico della supremazia della Bacsinszky, i sei game di fila con cui, nel secondo parziale, rimonta lo 0-2 iniziale.

Roland Garros 2015 | Risultati femminili, 30 maggio

Errani b. Petkovic 6-3; 6-3
Mitu b. Schiavone 7-5; 6-4
Kvitova b. Begu 6-3; 6-2
S.Williams b. Azarenka 3-6; 6-4; 6-2

Bacsiznky b. Keys 6-4; 6-2
Georges b. Falconi 6-4; 6-1
Stephens b. Pironkova 6-4; 6-1
Van Uytvanck b. Mladenovic 6-4; 6-1

Roland Garros 2015 | Programma femminile, 30 maggio

Roland Garros 2015. Torneo femminile. Sabato 30 maggio si completa il terzo turno con le rimanenti 8 partite della parte alta del tabellone.

Italiane protagoniste del sabato parigino. Alle 11, sul campo 1, Sara Errani ritrova Andrea Petkovic a un anno di distanza dalla sfida di quarti di finale, disputata nella scorsa edizione del RG, e vinta nettamente dalla tedesca con un doppio 6-2. Inizio piuttosto incerto per Sara che, nei primi due turni, ha ceduto un set a Riske e Witthoeft, non certo due avversarie impossibili sul rosso. La Petkovic non è al meglio. La scorsa settimana, si è ritirata dal Wta di Norimberga per un problema muscolare a una coscia, malanno che non si è ancora del tutto riassorbito. Non a caso, la tedesca ha disputato le precedenti due partite con una vistosa fasciatura alla gamba. La Errani può approfittarne. La posta in palio è ghiottissima per entrambe. Un ottavo di finale con Falconi o Georges è un lusso in uno Slam.

Sono stati giorni di lodi ed epinici per Francesca Schiavone dopo la splendida vittoria con la Kuznetsova. Oggi, alle 11, l’ex campionessa del RG deve confermare quanto di buono fatto vedere giovedì con la rumena Mitu (n°100 Wta), vincitrice a sorpresa sulla Pliskova. Smaltita la stanchezza e l’adrenalina, le possibilità di tornare agli ottavi, per la Schiavone, sono alquanto elevate. Tra l’altro, con l’uscita di Bouchard e della stessa Pliskova nella sua parte di tabellone, un eventuale ottavo contro Mladenovic o Van Uytvanck rappresenterebbe un altro match alla portata per la Schiavone.

Clou di giornata, nel tardo pomeriggio, sul Centrale tra Serena Williams e Azarenka. La numero uno del mondo è apparsa tutt’altro che brillante con Hlavackova e Friedsman. Meglio Vika, perfetta con Torro Flor e Hradecka. Un mese fa circa, al Premier di Madrid, la bielorussa è andata a un passo dalla vittoria con tre match point falliti con tre doppi falli sul 6-5 del terzo set. Contro questa Serena, la qualificazione non è un’utopia anche se è quasi impossibile non considerare Serena favorita per gli ottavi.

TENNIS-FRA-OPEN

Ultime notizie su Roland Garros

Tutto su Roland Garros →