Montreux Volley Masters 2015: l’Italia lotta ma perde 3-0 con la Turchia

L’Italia ha giocato una partita in crescendo ma non è bastato contro una Turchia più concreta.

La nazionale italiana di pallavolo femminile che sta disputando il torneo amichevole di Montreux ha rimediato un’altra sconfitta: dopo il ko con la Germania nel primo match, oggi è arrivato quello con la Turchia in tre set, anche se la superiorità delle avversarie non è stata poi così netta e le azzurre, proprio come nella prima partita, a tratti hanno fatto vedere un buon volley. Ricordiamo che la formazione che il ct Marco Bonitta ha portato in Svizzera è sostanzialmente sperimentale, mancano tutte le “big”, coloro che hanno disputato i Mondiali l’anno scorso, che entreranno in scena nei prossimi mesi. Questa fase serve per trovare nuovi innesti per quella nazionale che poi andrà a giocare il World Grand Prix e soprattutto gli Europei.

Questa sera Bonitta ha schierato Malinov al palleggio con Sorokaite opposta, Folie e capitan Calloni al centro, Egon e Guerra in banda più Parrocchiale libero.
Il primo set è stato il peggiore perché le turche sono riuscite subito a trovare un buon vantaggio, sono arrivate sul +3 (5-8) al primo e sul +4 (12-16) al secondo time-out tecnico dopo il quale hanno poi dilagato fino a guadagnare Önal ben nove palle set. Sorokaite ed Egonu ne hanno annullate due, ma poi un errore di Folie ha regalato il punto del 17-25 alle turche.

Il secondo set è stato molto equilibrato. La Turchia è arrivata sul +2 al primo time-out tecnico (6-8) e sono sul +1 al secondo (15-16), poi l’Italia è riuscita a ottenere le prime due palle-set (24-22), ma le avversarie le hanno annullate entrambe e ne hanno conquistata una (24-25) che non hanno sfruttato, è arrivata una nuova palla-set per l’Italia, anche questa annullata, poi il secondo decisivo set-point per la Turchia che questa volta è riuscita a metterlo a frutto per il 26-28 finale.

Il terzo set è cominciato come il primo, con la Turchia nettamente più in palla e capace di andare sul +3 alla prima pausa obbligatoria (5-8), ma poi è diventato più equilibrato come il secondo, quando le azzurre hanno pareggiato sul 13-13 e poi hanno ingaggiato una lunga lotta punto a punto. Le turche sono arrivate con un solo punto in più al secondo time-out tecnico (15-16), poi sonno riuscite a trovare il +4 al rientro in campo (15-19), ma l’Italia con una incredibile serie di muri vincenti ha pareggiato sul 21-21. Alla fine a decidere è stato il muro di Önal che è valso due match-point e poi il punto finale di Akman per il 22-25.

Risultato finale: Italia-Turchia 0-3 (17-25, 26-28, 22-25)

Il prossimo appuntamento per le azzurre è domani alle ore 18:30 contro il Giappone e come sempre il match si potrà vedere in diretta streaming su Laola1.tv.

I Video di Blogo