Giro d’Italia 2015: Landa ha vinto la 16a tappa. Maglia Rosa per Contador e crisi per Aru

Giro d’Italia 2015: oggi la tappa da Pinzolo ad Aprica

  • 14:35

    79km al traguardo. Il corridori hanno già affrontato il GPM di Campo Carlo Magno ed anche quello del Passo del Tonale. Adesso i corridori stanno affrontando la salita di Aprica. Al comando della corsa c’è il canadese Ryder Hesjedal (CAN), che ha 7″ di vantaggio su un gruppetto nutrito di contrattaccanti: Fabio Felline (TFR), Simon Clarke (OGE), Ruben Fernandez (MOV), Sander Armee (LOT), Przemyslaw Niemiec (LAM), David De La Cruz Melgarejo (ETI), Brent Bookwalter (BMC), Franco Pellizotti (AND), Edoardo Zardini (BAR) e Nikolay Mihaylov (CCC). A 1’37” da Hesjedal c’è invece il Gruppo della Maglia Rosa.

  • 14:37

    2,5km al GPM di Aprica per Hesjedal.

  • 14:43

    Hesjedal è transitato per primo al GPM, con un vantaggio di 1’05” sui contrattaccanti. Il gruppo della Maglia Rosa è invece transitato con un ritardo di 2’07” dalla testa della corsa.

  • 14:51

    65km al traguardo. Hesjedal continua a spingere anche in discesa; sta cercando di guadagnare ancora qualcosa prima di iniziare ad affrontare il Mortirolo.

  • 14:52

    Hesjedal si sta prendendo grandi rischi in discesa.

  • 14:53

    Scivolata in curva per Luis Leon Sanchez.

  • 14:54

    E’ finita la discesa per Hesjedal, che ha conservato 1’03” di vantaggio sui contrattaccanti. Il gruppo è invece a 1’20” dalla testa della corsa.

  • 14:55

    Foratura per Contador, che è ripartito dopo aver avuto una ruota da un compagno di squadra.

  • 14:58

    Contador ha 59″ di ritardo dal gruppo di Aru. Ci sono 5 Tinkoff ad aiutare il loro capitano.

  • 15:00

    C’è stato un attacco di squadra da parte della Katusha. Tre uomini della squadra russa sono scattati dal gruppo di Aru e sono andati a riprendere i contrattaccanti.

  • 15:02

    Il gruppo di Aru ha ancora 35″ di vantaggio sul gruppo di Contador. I Tinkoff stanno spendendo tantissimo in questa fase.

  • 15:03

    Il gruppo di Aru ha 18″ di ritardo dal gruppo dei contrattaccanti, del quale fanno parte i tre uomini Katusha. Ha intanto iniziato anche a piovere.

  • 15:06

    Il Gruppo della Maglia Rosa ha raccolto per strada tanti piccoli gruppetti di corridori ed ora è composto da circa 80 corridori.

  • 15:07

    Il gruppo di Aru si è unito a quello dei contrattaccanti. A circa 30″ c’è il gruppo di Contador.

  • 15:10

    Al comando della corsa c’è sempre Hesjedal con 40″ di margine su il gruppo di Aru.

  • 15:11

    C’è solo Roman Kreuziger adesso ad aiutare Alberto Contador. Rischia grosso oggi lo spagnolo. Davanti Astana e Katusha continua a spingere a tutta.

  • 15:15

    Manca solo un km all’inizio della salita del Mortirolo (Montagna Pantani, 1a categoria, 11,9km al 10,9% PMed, 18% Pmax))

  • 15:16

    Il gruppo Contador ha 50″ di ritardo da quello di Aru! Manuele Boaro è l’ultimo compagno di squadra che sta tirando per la Maglia Rosa.

  • 15:18

    Il gruppo di Aru è stato ripreso da Hesjedal.

  • 15:19

    Anche Boaro ha mollato. Contador ha iniziato la salita senza compagni di squadra e con alla sua ruota Rigoberto Uran. Ha 52″ da recuperare dal gruppo di Aru.

  • 15:21

    Show di Contador! Sta salendo da solo ad un ritmo pazzesco

  • 15:24

    42km al traguardo. I corridori sono sparpagliati. Al comando sono rimasti in 4: Aru, Landa, Zakarin, Trofimov e Kruijswijk. 45″ di ritardo per Contador.

  • 15:26

    Contador è partito brillantissimo, ma adesso non riusce più a guadagnare. Al comando ora ci sono solo Landa, Aru e Kruijswijk.

  • 15:29

    Contador adesso è a 27″ da Landa, Aru e Kruijswijk.

  • 15:30

    Aru non sembra brillantissimo, ma ha Landa ad aiutarlo.

  • 15:33

    Contador adesso sta salendo insieme a Trofimov ed Hesjedal.

  • 15:34

    Adesso Contador vede Landa, Aru e Kruijswijk.

  • 15:35

    Kruijswijk sta andando via a Landa e Aru; il sardo appare in seria difficoltà.

  • 15:35

    Contador ha raggiunto Landa e Aru!

  • 15:36

    Landa sembra particolarmente brillante, ma per ora non è partito.

  • 15:37

    Trofimov si è riportato Landa, Aru e Contador. Davanti a tutti Kruijswijk con 14″ di vantaggio.

  • 15:38

    Scatto di Contador! Alla sua ruota Landa. Aru non risponde e resta attardato.

  • 15:40

    Contador e Landa hanno ripreso Kruijswijk. Adesso sono loro tre a guidare la corsa.

  • 15:42

    Aru e Trofimov hanno 16″ di ritardo da Contador, Landa e Kruijswijk. Mancano ancora circa 5km al termine della salita.

  • 15:43

    Allungo di Trofimov; non risponde Aru.

  • 15:45

    Hesjedal si è riportato su Aru.

  • 15:46

    Anche Hesjedal sta andando via ad Aru. Il sardo ha una pedalata molto pesante.

  • 15:51

    36,5km al traguardo, questa la situazione: al comando Contador, Landa e Kruijswijk; a 35″ Trofimov ed Hesjedal; ad 1’00” Aru.

  • 15:52

    Ancora 3km al GPM.

  • 15:58

    35km al traguardo. Contador, Landa e Kruijswijk stanno guadagnando su Trofimov ed Hesjedal (+44″). Aru a 1’22”.

  • 15:59

    Sta iniziando a cadere qualche goccia di pioggia, ma proprio ora che sta per iniziare la discesa.

  • 16:02

    Sta grandinando sulla corsa!

  • 16:03

    Hanno scollinato – in questo ordine – Kruijswijk, Contador e Landa.

  • 16:04

    Dopo 55″ hanno scollinato anche Hesjedal e Trofimov.

  • 16:06

    Dopo 1’50” sono arrivati Amador e Aru.

  • 16:07

    Contador sta dettando il ritmo in discesa a Landa e Kruijswijk. Fortunatamente ha smesso di piovere e grandinare; l’asfalto è quindi asciutto.

  • 16:11

    Ha ricominciato a piovere. Trofimov ha staccato Hesjedal e si sta avvicinando a Landa, Kruijswijk e Contador.

  • 16:14

    Molto prudenti Contador, Landa e Kruijswijk. Trofimov è a 31″.

  • 16:15

    Aru e Amador hanno 1’35” dalla testa della corsa.

  • 16:16

    Trofimov a 23″ dalla testa della corsa.

  • 16:19

    A 20km dal traguardo Trofimov ha 31″ di ritardo; a 1’33” Aru e Amador.

  • 16:21

    Problema meccanico per Aru! Il sardo è stato costretto a cambiare la bici. Adesso dovrà lanciarsi all’inseguimento di Amador.

  • 16:23

    Trofimov è tornato a perdere dal gruppo di testa (+52″).

  • 16:24

    Iniziata la salita finale per i battistrada. Aru adesso ha 1’47” di ritardo dalla testa della corsa, a 17″ da Amador e Hesjedal.

  • 16:27

    Trofimov ha mollato e sta per essere raggiunto da Amador ed Hesjedal, che a loro volta stanno per essere ripresi da Aru.

  • 16:28

    Si è formato il terzetto formato da Amador, Trofimov e Hesjedal.

  • 16:29

    Aru ha 19″ da Amador, Trofimov e Hesjedal.

  • 16:31

    Aru sta salendo con il suo ritmo e resta sempre a 20″ da Amador, Trofimov e Hesjedal.

  • 16:33

    L’ammiraglia della Astana è andata a rifornire Landa, che era rimasto sprovvisto di tutto.

  • 16:36

    9km al traguardo. Sempre insieme i tre battistrada; a 1’10” i tre contrattaccanti; a 1’40” Aru.

  • 16:41

    6,5km al traguardo. Non cambia la situazione.

  • 16:44

    5km al traguardo. Kruijswijk continua a collaborare con Contador, mentre Landa resta a ruota senza collaborare.

  • 16:46

    4km al traguardo. Scatto di Landa! Contador e Kruijswijk restano al palo.

  • 16:47

    3km al traguardo. Landa adesso è tutto solo.

  • 16:48

    2km al traguardo. Landa sembra freschissimo ed è lanciatissimo verso la seconda vittoria di tappa consecutiva in questo Giro 2015.

  • 16:49

    Landa ha già guadagnato 30″ su Contador e Kruijswijk.

  • 16:50

    Aru ha invece 2’32” di ritardo dal compagno di squadra. Da domani cambieranno le gerarchie nel team Astana.

  • 16:52

    Vittoria meritatissima per Landa!

  • 16:52

    Dopo 35″ sono arrivati (in questo ordine) Kruijswijk e Contador.

  • 16:53

    Dopo 2’01” sono arrivati Amador e Trofimov; dopo 2’07” Hesjedal; dopo 2’49” Fabio Aru.

  • 16:59

    Dopo la tappa di oggi, Fabio Aru dovrà mettersi al servizio di Mikel Landa che ha dimostrato di essere in forma smagliante.

17:06 – Ecco l’ordine d’arrivo di oggi:

14:30 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Giro d’Italia 2015 | 16a tappa: Pinzolo-Aprica

Tappone straordinario oggi al Giro d’Italia, non a caso è stato calendarizzato dopo il giorno di riposo. Oggi i corridori partiranno da Pinzolo poco prima di mezzogiorno ed arriveranno ad Aprica dopo aver percorso 177km. I GPM in programma oggi sono addirittura 5, distribuiti lungo tutto il percorso di questa tappa. La strada inizierà a salire già al chilometro 0, perché subito dopo il via il gruppo pedalerà in direzione di Campo Carlo Magno, un GPM classificato come di seconda categoria, con una pendenza media del 6,7% e punte fino al 12%. Questa prima salita rappresenterà subito una grossa occasione per qualche corridore voglioso di mettersi in mostra, che potrà approfittarne per dare vita ad una fuga.

Dopo una rapida discesa fino a Dimaro, i corridori dovranno confrontarsi con il GPM del Passo del Tonale (2a categoria, 15,3km al 6,1% PMed, 10% Pmax) – molto simile a quello di Campo Carlo Magno – superato il quale inizierà una lunga discesa di quasi 30km fino ad Edolo, dove la strada tornerà a salire verso Aprica con un primo passaggio sul traguardo finale. Prima di tornare ad Aprica i corridori dovranno però affrontare il Passo del Mortirolo, “Montagna Pantani” di questo Giro d’Italia, considerata la salita più rappresentativa di questa edizione. Scollinato il Mortirolo, si ripasserà per Edolo e quindi nuovamente ad Aprica.

Si tratta davvero di una tappa ‘spacca gambe’, che potrebbe mettere in seria difficoltà anche un campione come Alberto Contador. Per controllare la corsa senza correre rischi lo spagnolo avrebbe bisogno del supporto della sua squadra, che però fino alla tappa di domenica scorsa l’ha costretto diverse volte a vedersela da solo contro la compatta pattuglia della Astana. Se Fabio Aru si sentirà in buone condizioni dovrà muoversi in prima persona, provando magari a sfidare Contador già sul Mortirolo.

Certamente qualcuno degli scalatori ormai fuori classifica avrà segnato questa giornata sul calendario, ma bisognerà capire quanto spazio gli lasceranno Aru e soprattutto Contador, al quale comunque basta limitarsi a marcare stretto il giovane sardo per portare a casa questa Corsa Rosa. Oggi, infine, vivranno una giornata difficile anche gli sprinter di questo Giro, che dovranno impegnarsi a fondo per evitare di arrivare oltre il tempo massimo.

Le previsioni del meteo danno cielo nuvoloso con possibilità abbastanza elevata di piogge sparse, che potrebbero giocare un ruolo decisivo in discesa.

La nostra diretta inizierà alla ore 14:30.

Giro d’Italia 2015 | Planimetria 16a tappa | Pinzolo-Aprica

Planimetria 16esima tappa Giro d'Italia 2015

Giro d’Italia 2015 | Altimetria 16a tappa | Pinzolo-Aprica

Giro d'Italia 2015: Pinzolo-Aprica

Giro d’Italia 2015 | 16a tappa, le salite | Pinzolo-Aprica

    Passo del Tonale (2a categoria, 15,3km al 6,1% PMed, 10% Pmax)
Salita Passo del Tonale
    Aprica (3a categoria, 14,0km al 3,5% PMed, 15% Pmax)
Salita Aprica
    Passo del Mortirolo (Montagna Pantani, 1a categoria, 11,9km al 10,9% PMed, 18% Pmax)
Salita Mortirolo

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Giro d'Italia

giro italia 2020

Tutto su Giro d'Italia →