Pro 12: ecco i permit players per il Sei Nazioni

Aironi e Benetton Treviso si muovono in vista dell’RBS Six Nations e hanno inoltrato alla Fir la richiesta per i permit players da utilizzare nei prossimi due mesi.

Parte il 6 Nazioni e le franchigie celtiche devono rimpinguare le proprie rose in vista degli impegni di Pro 12 dei prossimi due mesi. Aironi e Treviso, dunque, hanno fatto formale richiesta alla Federazione Italiana Rugby dei permit players da utilizzare durante il Torneo continentale. 

L’elenco ufficializzato nel pomeriggio, è questo. Con un caso Morisi.

Aironi: Filippo Cazzola (seconda linea dei Cavalieri Prato), Denis Majstrovic (centro dei Cavalieri Prato), Riccardo Pavan (ala di Rovigo) e Carlo Festuccia (prima linea dei Crociati Parma).

Treviso: Alberto Chillon (mediano di mischia del Petrarca), Ornel Gega (tallonatore del Petrarca), Marco Fuser (seconda linea del Mogliano), Alberto Chiesa (centro dei Cavalieri Prato).

Caso Morisi. Su Luca Morisi, alla fine non inserito nella lista, è nato un caso. In primis, infatti, Luca è tra i convocati di Jacques Brunel per il Sei Nazioni e quasi certamente rientrerà nel gruppo dei 24 giocatori convocati per le sfide con Francia e Inghilerra. Inoltre, come riportato sulla stampa nei giorni scorsi, sembra che i Crociati si siano opposti al suo prestito.

Caso Cavalieri. Come si nota, sono ben tre i giocatori richiesti dai Cavalieri Prato. Secondo le regole, però, ogni club d’Eccellenza dovrebbe dare al massimo due giocatori. Quindi la squadra toscana potrebbe rifiutare di rinunciare a tre giocatori e rimescolare le carte. E gli Aironi, che hanno due giocatori in lista, dovrebbero scegliere tra Cazzola e Majstrovic.