Giro d’Italia 2015: Landa ha vinto 15esima tappa. Contador sempre più Maglia Rosa

Giro d’Italia 2015: la diretta della 15esima tappa da Marostica a Madonna di Campiglio

17:00 – Ecco l’ordine di arrivo di oggi:

14:30 – A breve il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Giro d’Italia 2015 | Marostica-Madonna di Campiglio

Oggi si chiuderà la seconda settimana del Giro d’Italia 2015 con la 15esima tappa da Marostica a Madonna di Campiglio. Nella cronometro di ieri da Treviso a Valdobbiadene lo spagnolo Alberto Contador ha sbaragliato la concorrenza per quanto riguarda i pretendenti alla classifica generale, riconquistando la Maglia Rosa. Alla fine della crono ha chiuso con un ottimo e inaspettato terzo posto alle spalle di Vasil Kiryienka e Luis Leon Sanchez, mentre corridori teoricamente più adatti alle prove contro il tempo come Rigoberto Uran e Richie Porte hanno fatto un vero e proprio buco nell’acqua in una giornata importantissima, nella quale sarebbero dovuti rientrare in gioco per la vittoria finale; Uran ha perso 2’31”, mentre Porte addirittura 4’06”.

Anche Fabio Aru, che ieri indossava la Maglia Rosa, ha chiuso la sua cronometro in 29esima posizione, accusando un ritardo di 2’28” in classifica generale da Contador. La tappa di oggi è di quelle molto impegnative; sono in programma ben tre GPM molto ostici e la classifica potrebbe subire un nuovo stravolgimento. Tutti hanno speso moltissimo nella cronometro, il che vuol dire che c’è il forte rischio di vedere oggi in difficoltà uno dei big. Anche Contador ieri ha dato fondo a tutte le sue energie al punto da apparire claudicante sul palco delle premiazioni a causa dei dolori alle cosce.

Il primo GPM che i corridori dovranno affrontare oggi è quello di La Fricca, una salita di 11,3km al 5,1% di pendenza media, con punte massime del 10%. Nessun big attaccherà in questa fase della corsa, ma sicuramente questa prima asperità verrà utilizzata da qualche corridore fuori classifica per evadere dal gruppo. Dopo aver scollinato i corridori dovranno affrontare una serie di saliscendi che porteranno fino alle pendici del GPM di Passo Daone (GPM 1a categoria, 8,4 km al 9,2% Pmed, 14% Pmax), una salita molto più dura rispetto a quella precedente, dove qualche big potrebbe anche pensare di andare all’attacco.

Dopo il traguardo del GPM di Passo Daone c’è infatti in programma una discesa piuttosto tecnica di circa 7km, terminata la quale la strada inizierà a salire – dapprima dolcemente e poi sempre più duramente – verso Madonna di Campiglio (1a categoria, 15,5 km al 5,9% Pmed, 12% Pmax).

La nostra cronaca in diretta di questa 15esima tappa inizierà a partire dalle ore 14:30.

Giro d’Italia 2015 | Planimetria 15a tappa | Marostica-Madonna di Campiglio

Giro d'Italia 2015: la planimetria della 15esima tappa

Giro d’Italia 2015 | Altimetria 15a tappa | Marostica-Madonna di Campiglio

Giro d'Italia 2015: l'altimetria della 15esima tappa

Giro d’Italia 2015 | 15a tappa, le salite | Marostica-Madonna di Campiglio

    La Fricca (GPM 2a categoria, 11,3 km al 5,1% Pmed, 10% Pmax)
    Passo Daone (GPM 1a categoria, 8,4 km al 9,2% Pmed, 14% Pmax)
Passo Daone
    La salita finale (GPM 1a categoria, 15,5 km al 5,9% Pmed, 12% Pmax)
GPM Madonna di Campiglio

75km al traguardo. C’è un gruppo di 10 corridori in fuga: Sergio Miguel Moreira Paulinho (TCS), Kanstantsin Siutsou (SKY), Ilnur Zakarin (KAT), Beñat Intxausti Elorriaga (MOV), Giovanni Visconti (MOV), Brent Bookwalter (BMC), Diego Rosa (AST), Hubert Dupont (ALM), Matteo Montaguti (ALM) e Francesco Gavazzi (SOU). Il loro vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa è di 2’40”.

Ultime notizie su Giro d'Italia

Tutto su Giro d'Italia →