Sei Nazioni 2012: (-10) Italia, Pavanello a rischio squalifica

La seconda linea della Benetton Treviso è stata citata per un presunto stamping durante il match di Heineken Cup contro i Saracens. Rischia una squalifica fino a 9 settimane, con il rischio di saltare il torneo.

In verità rischia fino a 52 settimane di stop, ma la logica dice che – se ritenuto colpevole – la squalifica dovrebbe attestarsi tra le 2 e le 9 settimane. Antonio Pavanello, capitano del Treviso e convocato da Jacques Brunel per il prossimo 6 Nazioni, è stato citato per stamping dal Commissioner dell’Erc.

Pavanello avrebbe calpestato volontariamente il numero 8 dei Saracens Jackson Wray durante l’ultimo match di Heineken Cup, disputatosi domenica scorsa a Monigo. L’audizione si terrà venerdì 27 gennaio, proprio una settimana prima dell’esordio azzurro nel Sei Nazioni. 

In base alla regola 10.4 (b) del regolamento IRB un giocatore non può volontariamente calpestare un altro giocatore e la squalifica va da un minimo di 2 settimane a un massimo di 9 o più settimane di squalifica.

Per Antonio Pavanello, a lungo tenuto ai margini della nazionale maggiore durante l’esperienza di Nick Mallett, dunque, a rischio almeno la prima fase del torneo, se, ovviamente, verrà ritenuto colpevole dello stamping.

 

LINK UTILI:
QUI TUTTE LE INFO PER VEDERE IL SEI NAZIONI IN STREAMING

QUI TUTTE LE DATE E GLI ORARI DELLE PARTITE DEL SEI NAZIONI 2012

I Video di Blogo