Marco Pannella contro il PD:”Veltroni non mantiene le promesse”

Forse Uolter non manterrà le promesse, ma Pannella continuo a preferirlo nella versione che vedete qui sopra. Un provocatore nato, capace di sbrindellare muri di senso comune, piuttosto che accodarsi alla fila per la poltrona o lo scranno. I fatti: La promessa di essere candidato alle prossime elezioni europee gliela fecero, sì o no? «Sì.

Forse Uolter non manterrà le promesse, ma Pannella continuo a preferirlo nella versione che vedete qui sopra. Un provocatore nato, capace di sbrindellare muri di senso comune, piuttosto che accodarsi alla fila per la poltrona o lo scranno.

I fatti:

La promessa di essere candidato alle prossime elezioni europee gliela fecero, sì o no? «Sì. O meglio: non a me direttamente, ma ad alcuni miei esponenti». La Bonino dice che però, da allora, sull’argomento, non si son fatti più sentire. «Ed è vero, verissimo. Ma sa, non è che poi io mi meravigli troppo…». E perché? «Perché quelli del Pd sono del tutto incapaci di mantenere anche il più piccolo impegno… perciò si figuri quanto può contare la loro parola…»

E in tutto ciò mi torna in mente un’altra piccola questione, ovvero che cosa c’entrassero Pannella e la Binetti insieme, oppure la Bonino e Fioroni…misteri, strategie, alleanze. E alla fine Giacinto era meglio quando andava da Alda d’Eusanio.

Pannella contro Veltroni: memoria corta?
Pannella contro Veltroni: memoria corta?
Pannella contro Veltroni: memoria corta?
Pannella contro Veltroni: memoria corta?
Pannella contro Veltroni: memoria corta?
Pannella contro Veltroni: memoria corta?