Inghilterra: Ashton, è addio ai Santi

L’ala della nazionale inglese ha annunciato al coach dei Northampton Saints il suo addio a fine stagione, quando passerà ai Saracens.

Ha detto addio a Mallinder, scatenando un vespaio nello spogliatoio. L’addio – da tempo annunciato – di Chris Ashton ai Northampton Saints ora è ufficiale e il suo futuro si chiama Saracens.

24 anni, 95 mete in 105 partite con i Saints, Ashton ha annunciato l’altro giorno al suo tecnico, Jim Mallinder, l’intenzione di cambiare squadra a fine stagione. L’ala inglese – ex giocatore di rugby league – ha già firmato un contratto con i Saracens, come confermato poco fa dal giocatore stesso.

Già settimana scorsa Brendan Venter, direttore tecnico dei Sarries, aveva anticipato il colpo di mercato, ammettendo che si sarebbe chiuso tutto entro un paio di settimane. E, ora, la conferma arriva direttamente dal giocatore.

Un annuncio che, a quanto riferiscono le voci inglesi, avrebbe creato uno scontro tra il giocatore e il tecnico davanti a tutta la squadra. Difficile, a questo punto, che Ashton venga convocato per l’ultima partita di Heineken Cup, che vede i Saints affrontare il Munster. Poi ci sarà il Sei Nazioni e giocatore e tecnico si rivedranno solo a fine marzo.

I Video di Blogo