Giro della California 2015: Mark Cavendish fa il bis davanti a Sagan | Video

Cannonball ha aumentato il suo vantaggio su Sagan in classifica generale.

[blogo-video id=”352465″ title=”Mark Cavendish ha vinto la seconda tappa del Giro della California 2015″ content=”” provider=”youtube” image_url=”https://i.ytimg.com/vi/5hrTfh1LTmA/hqdefault.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=5hrTfh1LTmA” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzUyNDY1JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC81aHJUZmgxTFRtQT9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzM1MjQ2NXtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzUyNDY1IC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzUyNDY1IGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Inarrestabile Mark Cavendish! Dopo la vittoria nella prima tappa del Giro della California 2015 a Sacramento, oggi è arrivato il bis nella frazione da Nevada City a Lodi, lunga 193,7 km. E anche oggi alle spalle del capitano dell’Etixx-Quick Step si è piazzato Peter Sagan, lo slovacco che ha un po’ il dente avvelenato con il britannico, nonostante lo scambio di sorrisi e la stretta di mano prima della partenza. Il corridore della Tinkoff-Saxo pare che ieri non avesse avuto parole carine nei confronti del del re dei velocisti, ma oggi ha di nuovo dovuto mangiare la polvere e dovrà tentare nelle prossime tappe di bruciare Cavendish in un’altra volata.

Oggi al terzo posto si è piazzato John Murphy della UnitedHealthcare, mentre il giovane Robin Carpenter si è aggiudicato si è aggiudicato lo sprint intermedio e anche il gran premio della montagna, guadagnando tre secondi di abbuono e la maglia miglior scalatore, oltre che quella di miglior under 25. Proprio grazie agli abbuoni Carpenter, che è stato in fuga tutto il giorno ed è arrivato 24° al traguardo, ora è terzo in classifica generale dietro Cavendish e Sagan.

Per quanto riguarda la tappa di oggi (in realtà è dell’11 maggio, ma si è conclusa poco dopo la mezzanotte italiana), la fuga è partita molto presto, avviata da Daniel Oss della BMC e Markel Irizar della Trek. I due sono stati poi raggiunti, al km 28, da Luis Amaran della Jamis-Hagens Berman e da Robin Carpenter della incappi Racing, il corridore di cui abbiamo parlato il gpm e lo sprint intermedio.

I quattro battistrada hanno raggiunto un vantaggio di 4’ al traguardo volante sul quale Carpenter ha transitato per primo, poi hanno incrementato il gap fino a 5’ 10” al km 75. L’Etixx-Quick Step, che ieri ha fatto un gran lavoro per Cavendish, oggi ha lasciato lavorare le altre squadre, in particolare la Tinkoff-Saxo di Sagan, che si è impegnata maggiormente, soprattutto con Jesus Hernandez, per ridurre il distacco dai fuggitivi. Diverse squadre si sono alternate il testa al gruppo e hanno portato il gap a 3’ ai -25 km, poi a 1’ ai -12 km. A 10 km dalla fine c’è stata una caduta in gruppo che ha complicato la vita ad alcuni corridori, tra i quali Warren Barguil della Giant-Alpecin, considerato uno dei favoriti per la vittoria finale.

Negli ultimi chilometri la solita lotta per le migliori posizioni e ancora una volta lo sprint finale che ha visto trionfare Mark Cavendish.

Qui di seguito i primi dieci al traguardo della seconda tappa, tutti con lo stesso tempo di Cavendish:

    1) Mark Cavendish (GBr) Etixx – Quick-Step 4h 47’ 02”
    2) Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo
    3) Wouter Wippert (Ned) Drapac Professional Cycling
    4) John Murphy (USA) UnitedHealthcare Pro Cycling
    5) Danny van Poppel (Ned) Trek Factory Racing
    6) Jempy Drucker (Lux) BMC Racing Team
    7) Lucas Sebastian Haedo (Arg) Jamis – Hagens Berman
    8) Tyler Farrar (USA) MTN – Qhubeka
    9) Jure Kocjan (Slo) Team SmartStop
    10) Zico Waeytens (Bel) Team Giant-Alpecin

E questa è la classifica generale dopo la seconda tappa:

    1) Mark Cavendish (GBr) Etixx – Quick-Step 9h 30’ 09”
    2) Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo +8”
    3) Robin Carpenter (USA) Hincapie Racing Team +11”
    4) William Clarke (Aus) Drapac Professional Cycling +11”
    5) Markel Irizar Aranburu (Spa) Trek Factory Racing +14”
    6) Jempy Drucker (Lux) BMC Racing Team +16”
    7) Wouter Wippert (Ned) Drapac Professional Cycling +16”
    8) Rob Britton (Can) Team SmartStop +16”
    9) Luis Romero Amaran (Cub) Jamis – Hagens Berman +19”
    10) John Murphy (USA) UnitedHealthcare Pro Cycling +20”