Giro d’Italia 2015 | Michael Matthews ha vinto la 3a tappa in Maglia Rosa

Giro d’Italia 2015: la diretta della terza tappa

  • 14:38

    Mancano 98km al traguardo. Sul Colle Caprile, primo GPM di oggi, ci sono stati una serie di attacchi. Al comando della corsa si è formato un gruppetto composto da 25 corridori che adesso hanno circa 2 minuti di vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa, del quale fanno parte Contador e gli altri uomini di classifica.

  • 14:49

    90km al traguardo. Non stanno collaborando i fuggitivi e per questo motivo il gruppo, spinto dalla Tinkoff-Saxo, ha già ridotto ad 1 minuto il distacco.

  • 14:57

    83km al traguardo. C’è stato un allungo nel gruppo dei battistrada: Ruben Fernandez (Movistar Team), (CCC Sprandi Polkowice), Silvan Dillier (BMC Racing Team) ed Edoardo Zardini (Bardiani – CSF) sono riusciti ad andarsene. Questi 4 hanno circa 25″ di vantaggio sugli altri fuggitivi e circa un minuto sul gruppo principale.

  • 15:05

    Annullato il tentativo dei 4 citati in precedenza: adesso in testa alla corsa c’è nuovamente un gruppo piuttosto numeroso, composto da 21 corridori.

  • 15:11

    55″ di vantaggio per i 21 fuggitivi sul gruppo quando mancano 74km al traguardo.

  • 15:20

    Si è staccato Cedric Pineau (FDJ), adesso sono diventati 20 i corridori che compongo il gruppo di testa. Ecco i nomi: Davide Villella (CAN) Manuele Boaro (TCS), Salvatore Puccio (SKY), Bert-Jan Lindeman (LNL), Pavel Kochetkov (KAT), Johan Chaves (OGE), Simon Clarke (OGE), Ruben Fernandez (MOV), Jesus Herrada Lopez (MOV), Adam Hansen (LOT), Diego Ulissi (LAM), Silvan Dillier (BMC), Marcus Burghardt (BMC), Philippe Gilbert (BMC), Gianfranco Zilioli (AND), Luca Chirico (BAR), Edoardo Zardini (BAR), Maciej Paterski (CCC), Branislau Samoilau (CCC) e Francesco Gavazzi (SOU).

  • 15:22

    Sempre poco più di un minuto di vantaggio per i battistrada.

  • 15:23

    72km al traguardo. Diversi velocisti stanno perdendo contatto dal gruppo della Maglia Rosa, spinto ad un ritmo indiavolato dalla Tinkoff-Saxo.

  • 15:33

    Non tutti i componente della fuga stanno collaborando; 47″ di margine sul gruppo della Maglia Rosa, sempre spinto dalla Tinkoff-Saxo.

  • 15:41

    I corridori stanno per arrivare al Bivio Rondanina, da dove inizierà una discesa di 8km fino a Montebruno. A seguire la salita di Barbagelata (GPM di 2° categoria).

  • 15:43

    61km al traguardo, sempre 47″ di vantaggio per i battistrada.

  • 15:48

    I corridori in fuga sono un po’ a corto di acqua e viveri perché le ammiraglie, in virtù del distacco ridotto, sono tutte in coda al gruppo principale.

  • 15:53

    Dal gruppo al comando si è staccato Luca Chirico (BAR), dopo poco riassorbito dal gruppo principale. Adesso sono quindi 19 i corridori al comando.

  • 15:56

    1’07” per i 19 battistrada.

  • 15:58

    Iniziata la salita di Barbagelata.

  • 16:01

    Si stanno staccando parecchi corridori dal gruppo principale.

  • 16:02

    Sono rimasti invece in 13 davanti.

  • 16:05

    Il cielo è diventato nuvoloso sulla corsa. In caso di pioggia la discesa di Barbagelata diventerebbe molto pericolosa considerando anche il fondo stradale non dei migliori.

  • 16:06

    Dal gruppo della Maglia Rosa è scattato Stefano Pirazzi (BAR).

  • 16:08

    Pirazzi è stato ripreso dal gruppo della Maglia Rosa

  • 16:11

    Con un scatto perentorio Pavel Kochetkov (KAT) ha staccato gli altri compagni di fuga ed ha scollinato per primo al GPM.

  • 16:15

    Pavel Kochetkov ha iniziato la discesa in solitaria, ma non sta andando a tutta. Probabilmente sta aspettando qualche corridore per rilanciare la sua azione. Il gruppo della Maglia Rosa è sempre ad una 50ina di secondi dalla testa della corsa.

  • 16:16

    Segnaliamo la presenza di Michael Matthews nel gruppo principale, ridotto ormai ad una 50ina di elementi. La Maglia Rosa è riuscita a resistere in salita e a questo punto potrebbe farcela a difendere il suo primato nella classifica generale.

  • 16:19

    Kochetkov è ancora al comando della corsa, inseguito con circa 20″ di ritardo dai 12 contrattaccanti. A 30″ dalla testa della corsa c’è invece il gruppo.

  • 16:22

    Bruttissima caduta per Domenico Pozzovivo! Il corridore lucano sembra essersi fatto molto male.

  • 16:24

    Stiamo aspettando notizie sulle condizioni di Pozzovivo.

  • 16:25

    I medici sono arrivati sul luogo dell’incidente di Pozzovivo e lo stanno immobilizzando.

  • 16:26

    Pozzovivo è fortunatamente cosciente e respira autonomamente.

  • 16:28

    E’ arrivata anche l’ambulanza sul luogo dell’incidente.

  • 16:30

    Torniamo alla corsa aspettando di ricevere presto notizie più precise sulle condizioni di Domenico Pozzovivo. In testa alla corsa c’è sempre Kochetkov a 30km dal traguardo.

  • 16:32

    Pozzovivo è stato caricato sull’ambulanza.

  • 16:34

    25km al traguardo. Questa la situazione in corsa: Kochetkov è in testa con 30″ di vantaggio sui contrattaccanti ed 1 minuto di vantaggio sul gruppo della maglia rosa.

  • 16:37

    22km al traguardo, terminata la discesa. Sono in 10 i corridori all’inseguimento di Kochetkov.

  • 16:40

    Arrivano notizie sulle condizioni di Pozzovivo: Il Prof. Giovanni Tredici, in collegamento telefonico con la Rai, ha confermato che il paziente è lucido e cosciente, nonostante una ferita sul volto.

  • 16:44

    22″ di vantaggio per Kochetkov sui 10 inseguitori diretti. Sempre 1 minuto sul gruppo.

  • 16:46

    Questi i nomi dei 10 corridori all’inseguimento di Kochetkov: Davide Villella (CAN), Johan Chaves (OGE), Simon Clarke (OGE), Jesus Herrada Lopez (MOV), Adam Hansen (LOT), Diego Ulissi (LAM), Philippe Gilbert (BMC), Maciej Paterski (CCC), Branislau Samoilau (CCC) e Francesco Gavazzi (SOU).

  • 16:51

    Adam Hansen, Simon Clarke e Maciej Paterski hanno staccato gli altri 7 contrattaccanti ed hanno messo nel mirino Kochetkov.

  • 16:53

    Hansen, Chaves e Clarke hanno raggiunto Kochetkov. Adesso c’è un quartetto al comando della corsa.

  • 16:55

    Solo 15″ di vantaggio sul gruppo per i 4 battistrada a 9km dal traguardo. Molto probabile una volata a ranghi ridotti.

  • 16:57

    Provano a resistere gli uomini del quartetto, ma il gruppo è sempre più vicino.

  • 16:59

    6km al traguardo, solo 6-7″ di vantaggio per Hansen, Chaves, Clarke e Kochetkov.

  • 17:01

    Kochetkov sta provando a rilanciare l’azione e solo Clarke si è messo a ruota.

  • 17:02

    Ripresi anche Kochetkov e Clarke a 3.5km dal traguardo. Sarà volata.

  • 17:03

    2km al traguardo. Fase di studio in testa al gruppo.

  • 17:04

    Ultimo km!

  • 17:05

    BMC e Astana nelle prime posizioni.

  • 17:06

    Vittoria in volata della Maglia Rosa! Grandissima volata di Michael Matthews, che ha bruciato Fabio Felline sul traguardo!

17:10 – Ecco l’ordine d’arrivo di oggi:

14:30 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Giro d’Italia 2015 | 3a tappa | Rapallo-Sestri Levante

Molto interessante questa terza tappa del Giro d’Italia 2015 in programma oggi – sempre in terra ligure come le prime due – con partenza da Rapallo ed arrivo a Sestri Levante (136km totali). Oggi infatti il gruppo dovrà affrontare le prime salite impegnative e quindi potremo saggiare fin da subito le condizioni degli uomini di classifica. Stando alle indiscrezioni circolate ieri, Fabio Aru sarebbe intenzionato ad attaccare già da oggi, convinto di poter vincere questo Giro solo riuscendo ad accumulare un po’ di vantaggio su Contador prima della cronometro da Treviso a Valdobbiadene della prossima settimana.

Questa tappa promette dunque spettacolo e non dovremo stupirci se la stessa riflessione di Aru l’avranno fatta anche altri big di questo Giro come Domenico Pozzovivo (già attardato in classifica) o Rigoberto Uran, corridore che comunque a cronometro è molto più performante di Aru. La prima difficoltà altimetrica sarà rappresentata dalla salita di Colle Caprile, un GPM di 3° categoria sul quale senz’altro partirà una fuga di corridori poco pericolosi per le posizioni di vertice della classifica generale.

Il secondo grande scoglio altimetrico sarà rappresentato dalla salita di Barbagelata (GPM di 2° categoria), piccola frazione del comune di Lorsica, al termine della quale inizierà una lunga discesa di circa 20km fino a Monleone, dove la strada tornerà ad essere pianeggiante fino al traguardo di Sestri Levante (circa 25km). A meno di clamorosi colpi di scena al termine di questa tappa l’australiano Michael Matthews (Orica GreenEdge) dovrebbe perdere la Maglia Rosa conquistata ieri a Genova.

Giro d’Italia 2015: planimetria 3a tappa (Rapallo-Sestri Levante)

Planimetria 3a Tappa Giro 2015

Giro d’Italia 2015: altimetria 3a tappa (Rapallo-Sestri Levante)

Altimetria 3a Tappa Giro 2015

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Giro d'Italia

giro italia 2020

Tutto su Giro d'Italia →