Giro d’Italia 2015: Elia Viviani ha vinto la 2a tappa a Genova. Matthews in Maglia Rosa

Giro d’Italia 2015 Live: la seconda da Albenga a Genova

17:21 – Purtroppo Domenico Pozzovivo (AG2R) ha chiuso questa tappa con 1’09” di ritardo. Veramente sfortunato lo scalatore lucano, rimasto attardato a causa di una caduta a centro gruppo a 12km dal traguardo.

17:11 – Ecco l’ordine d’arrivo di oggi:

17:13 – Ecco la foto della volata vinta da Elia Viviani davanti a Moreno Hofland e André Greipel. Ottimo anche il quinto posto del veterano Alessandro Petacchi ed il dodicesimo di Fabio Aru.

Schermata 2015-05-10 alle 17.15.47

[live_placement]

14:28 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi Albenga-Genova.

Giro d’Italia 2015 | la 2a tappa Albenga-Genova

[blogo-video id=”352112″ title=”Giro d’Italia 2015: La seconda tappa” content=”” provider=”dailymotion” image_url=”http://media.outdoorblog.it/2/205/x240-ej5-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”http://www.dailymotion.com/video/x2p27de_giro-d-italia-2015-presentazione-tappa-2-stage-2-presentation_sport?start=11″ embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzUyMTEyJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHA6Ly93d3cuZGFpbHltb3Rpb24uY29tL2VtYmVkL3ZpZGVvL3gycDI3ZGUiIHdpZHRoPSI1MDAiIGhlaWdodD0iMjgxIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzUyMTEye3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18zNTIxMTIgLmJyaWQsICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18zNTIxMTIgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Dopo il prologo a squadre di ieri, oggi si correrà la prima tappa in linea del Giro d’Italia 2015. Al termine della cronosquadre che ha inaugurato il 98esimo Giro la Maglia Rosa è finita sulle spalle dell’australiano Simon Gerrans, il primo corridore a tagliare il traguardo di Sanremo nel treno dell’Orica GreenEdge, formazione che ha fatto registrare il miglior tempo arrivando davanti alla Tinkoff-Saxo di Alberto Contador (+7″) e alla Astana di Fabio Aru (+13″). La tappa di oggi da Albenga a Genova è la classica frazione pensata per i velocisti.

Realisticamente oggi l’unico corridore che potrebbe strappare la Maglia Rosa a Gerrans è il connazionale e compagno di squadra Michael Matthews, già grande protagonista dell’edizione 2014. L’anno passato infatti fu sempre l’Orica GreenEdge a vincere la cronosquadre inaugurale, con la Maglia Rosa che finì sulle spalle del canadese Svein Tuft. Il giorno successivo Matthews passò al comando della classifica generale grazie ad un miglior piazzamento nella volata e riuscì a difendere il primo posto per i successivi 5 giorni, vincendo anche la sesta tappa da Sassano a Montecassino.

Matthews, pur essendo un discreto velocista, non dovrebbe farcela a salire sul podio conquistando anche uno degli abbuoni, che comunque permetterebbero solo ad un corridore della Tinkoff-Saxo di sopravanzare Gerrans. Ci sono senza dubbio velocisti molto dotati in gruppo, su tutti il tedesco André Greipel (Lotto Soudal), considerato il favorito principale anche dai bookmakers. In caso di arrivo a ranghi compatti oltre ai succitati Greipel e Matthews certamente proveranno a dire la loro anche Elia Viviani (Sky), Giacomo Nizzolo (Trek), Sacha Modolo (Lampre-Merida), Luka Mezgec (Giant-Alpecin) e Tom Boonen (Etixx-Quick Step).

La tappa di oggi non presenta particolari difficoltà altimetriche. Il percorso prevede 177km di corsa e le uniche salite sono poste nella prima parte e potrebbero al massimo favorire la fuga di un gruppetto di corridori alla ricerca di visibilità. La frazione di oggi si concluderà nel pieno centro cittadino di Genova, dove i corridori dovranno percorrere per due volte un circuito di 9,5km. Il traguardo è fissato in via XX Settembre, una strada in leggero falsopiano che, teoricamente, potrebbe anche mettere in difficoltà velocisti potenti come Greipel, favorendo invece atleti dal fisico più leggero come Viviani, Matthews e Mezgec.

Siamo naturalmente nel campo delle ipotesi e molto dipenderà dal lavoro delle squadre; se la Lotto Soudal riuscirà a lanciare a dovere Greipel, pedalando quindi ad una velocità sostenuta negli ultimi chilometri, molto difficilmente qualcuno riuscirà a strappargli questo successo. Ribadiamo dunque il nostro pronostico per oggi: André Greipel vincitore di tappa e Michael Matthews in Maglia Rosa.

Giro d’Italia 2015: planimetria 2a tappa (Albenga-Genova)

Giro d'Italia 2015 planimetria 2a tappa

Giro d’Italia 2015: altimetria 2a tappa (Albenga-Genova)

Giro d'Italia 2015 altimetria 2a tappa

Giro d’Italia 2015: Ultimi km 2a tappa (Albenga-Genova)

Giro d'Italia 2015: ultimi km della 2a tappa

Ultime notizie su Giro d'Italia

Tutto su Giro d'Italia →