Heineken Cup: l’Europa si tinge d’Irlanda

Dopo il Munster è il Leinster la seconda squadra a centrare la qualificazione ai quarti di finale europei con un turno d’anticipo.

Volano ai quarti di finale i dubliners del Leinster, ma per gli irlandesi non è una passeggiata quella nel derby celtico contro Glasgow. Soffrono, rischiano, ma alla fine la vittoria arriva e per Sexton e compagni è festa. Festa rinviata, invece, per i Saracens.

Una vittoria che lascia l’amaro in bocca. E’ quella dei Saracens in casa contro Biarritz. Una vittoria di misura, sofferta, ma che soprattutto arriva senza bonus e, anzi, dando il punto agli avversari. Che così, insieme agli Ospreys, sono ancora in corsa per un posto playoff. Decisiva, dunque, la partita di Monigo di settimana prossima, quando gli inglesi arriveranno per vincere contro Treviso. Sarà, invece, affascinante la sfida tra Biarritz e Ospreys. Entrambe devono vincere ed entrambe devono farlo col bonus.

Con tutti i match disputati, dunque, si può fare un punto più chiaro della situazione in Europa. Già qualificate, come detto, Munster e Leinster, con un doppio successo irlandese da non sottovalutare in ottica Sei Nazioni. A un passo dai quarti di finale sono, poi, Cardiff ed Edimburgo nel gruppo 2, con alte chance che una delle due migliori seconde esca proprio da qui. Saracens quasi qualificati, nonostante tutto, perché basta un solo punto raccolto a Treviso e, comunque, nell’altra sfida dovrebbe arrivare il bonus offensivo. 

Quarti quasi certi anche per gli Harlequins, impegnati in trasferta sul facile campo del Connacht, mentre per Tolosa l’ultimo ostacolo, non impossibile, si chiama Gloucester. Ma si gioca in Inghilterra e ogni risultato è possibile. Vincessero entrambe sarebbe probabile l’accesso ai quarti per tutte e due, ma gli Harlequins devono portare a casa il bonus, mentre Tolosa, in caso di sconfitta, deve fare doppio bonus per sperare.

Unica sfida diretta per un posto ai quarti sarà quella del gruppo 5, dove Clermont – dopo l’allenamento di Monza – dovrà far valere il fattore campo per recuperare i tre punti di svantaggio sull’Ulster. Nordirlandesi in ottima forma, quindi ogni pronostico è valido. Fuori dai giochi, ormai, i Tigers, mentre l’Ulster potrebbe, anche sconfitta, rientrare probabilmente come migliore seconda.

Insomma, un ultimo turno dove non basterà, sempre, vincere, ma dove i punti bonus saranno decisivi sia per conquistare la vetta del girone sia nel calcolo delle due migliori seconde.

Heineken Cup – Quinto turno
Ospreys v Benetton Treviso 44-17
Ulster v Leicester Tigers 41-7
Racing Métro v Edimburgo 24-27
Scarlets v Northampton Saints 17-29 
Montpellier v Bath 24-22
Aironi v Clermont 0-82
London Irish v Cardiff Blues 15-22 
Munster v Castres 26-10
Tolosa v Connacht 24-3
Harlequins v Gloucester 20-14
Glasgow Warriors v Leinster 16-23
Saracens v Biarritz 20-16

Heineken Cup – Classifiche
Girone 1: Munster 20; Northampton 12; Scarlets 11; Castres 6
Girone 2: Cardiff, Edimburgo 19; London Irish 9; Racing Métro 8
Girone 3: Leinster 20; Glasgow 11; Montpellier 10; Bath 7
Girone 4: Ulster 19; Clermont 16; Leicester 12; Aironi 0
Girone 5: Saracens 18; Ospreys, Biarritz 13; Treviso 6
Girone 6: Tolosa 18; Harlequins 16; Gloucester 10; Connacht 1 

I Video di Blogo