Atp Monaco di Baviera 2015: vince Murray, Kohlschreiber sconfitto in finale

Atp Monaco di Baviera 2015. La finale Murray-Kohlschreiber

Andy Murray vince l’Atp di Monaco di Baviera 2015 al termine di una bella finale, nella quale lo scozzese ha sconfitto Kohlschreiber 7-6; 5-7; 7-6(4) in tre ore di gioco.

Il primo set riprende dal 3-2 in favore del tedesco. Rapidamente si arriva al tie break che Murray conquista con tre punti di fila dal 4-4, di cui il primo sul servizio dell’avversario. Secondo parziale più altalenante. Lo scambio di break iniziale riporta il punteggio in parità. Sul 4-3, Andy spreca tre break point avanti 0-40 e permette a Kohlschreiber di impattare 4-4. Nel braccio di ferro, è Murray a perdere per primo la battuta sul 5-5. 8 punti a 3 per il tedesco e 7-5. Il titolo si assegna al terzo nel quale domina il servizio con i due contendenti che non lesinano qualche bella giocata. Si arriva al tie break, l’epilogo più giusto. In vantaggio 2-3, Kohlschreiber cede due punti consecutivi al servizio. Murray balza al comando 4-3 e arriva indenne al traguardo (7-4).

E’ il primo titolo in carriera sulla terra battuta per Murray. Sconfitta che brucia per Kohlschreiber. Curiosamente i due potrebbe ritrovarsi contro mercoledì all’Atp di Madrid. Prima il tedesco deve superare il primo turno con Falla in programma domani. Dopo la fatica odierna non mi stupirei di un suo forfait.

Atp Monaco di Baviera 2015 | Le semifinali

2 maggio

Andy Murray batte Bautista Agut con un doppio 6-4 e raggiunge la finale dell’Atp di Monaco di Baviera 2015, la prima in carriera in un torneo su terra battuta.

Brutto l’inizio dello scozzese con Bautista che si porta sullo 0-3 e spreca due occasioni per il possibile doppio break. Scampato il pericolo, dall’1-3, Murray piazza un parziale di 16 punti a 2 con il quale raggiunge e supera l’avversario. In un attimo, Andy si ritrova così avanti 5-3 prima di un nono game al cardiopalma con ben nove vantaggi  e quattro set point sventati da Bautista che riesce ad accorciare le distanze ma non a evitare il 6-4. Meno lottato il secondo set, nel quale a Murray basta un solo break, ottenuto nel game iniziale, per il secondo 6-4.

In finale, Murray contenderà il titolo a Kohlschreiber. Dopo quella con Goffin, altra vittoria in rimonta per il tedesco, 2-6; 6-1; 6-4 su Gerald Melzer. Decisivo il break a 30 ottenuto da Kohli in vantaggio 5-4 in un equilibrato terzo set. Melzer può consolarsi con il miglior risultato in carriera in un torneo Atp.

Atp Monaco di Baviera 2015 | I quarti di finale

2 maggio

Quarti di finale. Murray elimina Rosol 4-6; 6-3; 6-2 e approda in semifinale. Partita più difficile del previsto per lo scozzese costretto a rimanere in campo per due ore. Distratto e discontinuo, nel primo set, Murray si fa rimontare da 4-1 a 4-6. Emblematico il nono game perso da Andy, al servizio, con 4 errori gratuiti. A fine set, il britannico polemizza con il giudice di sedia Mourier e il supervisor Armstrong per una collisione cercata da Rosol durante un cambio di campo. L’episodio accende la partita. I due si provocano con Murray che alza il volume dei c’mon su ogni punto e rivolge al rivale un espressione, carpita dai microfoni, (“Everybody hates you), a conferma della poca simpatia che il ceco riscuote nel circuito.

Nello scambio di schermaglie, Rosol, non concretizza due palle break nel game iniziale del secondo set. Finalmente, Andy si scuote. La partita gira dalla sua parte quando Rosol perde il servizio sotto 2-1. Conquistato il vantaggio, Murray lo difende senza difficoltà fino al 6-3. E’ la resa per il ceco che, nel terzo set, subisce un doppio break in avvio. Avanti 3-0, Andy si distrae di nuovo e consente all’avversario di dimezzare il passivo. Rosol non ne approfitta e con un doppio fallo restituisce immediatamente il break a Murray. Finisce 6-2 per il britannico che, in semifinale, è atteso da con Bautista Agut. Lo spagnolo perde il primo set, 4-6, con Estrella Burgos poi dilaga con un doppio 6-0 in appena 50 minuti di gioco.

Passa in semifinale anche il padrone di casa, Kohlschreiber che si impone, in rimonta 2-6; 6-3; 6-4 su Goffin. Il tedesco perde nettamente il primo parziale poi, trova il miglior tennis, sale in cattedra e non lascia scampo al giovane belga, peraltro, eccessivamente falloso. Secondo set che si sarebbe potuto concludere con un passivo più ampio se Kohli non avesse subito il break sul 5-1. Nel terzo, Goffin perde la battuta nel terzo game e non ha chance per rimontare. In semifinale, il tedesco trova il sorprendente Gerald Melzer. Dopo Andujar, il lucky loser, subentrato a Monfils, elimina il connazionale Thiem 7-6; 3-6; 6-3

Atp Monaco di Baviera 2015: programma quarti e semifinali

Atp Monaco di Baviera 2015. Programma stravolto al Bmw Open. A causa della pioggia caduta ieri incessantemente sul capoluogo bavarese, sabato si disputano in un solo giorno quarti e semifinali

Si comincia di buon mattino alle 10 con i quarti. Sul Centrale, aprono il programma Murray e Rosol. Dopo il facile debutto con Mischa Zverev, un buon test per lo scozzese contro un avversario sempre insidioso, affrontato e sconfitto nell’unico precedente disputato un anno fa sul veloce di Indian Wells. Andy si è presentato a Monaco con una novità. Al suo angolo infatti c’è il nuovo coach Jonas Bjorkman, subentrato provvisoriamente a Amelie Mauresmo in dolce attesa.

Chi passa trova nella semifinale del pomeriggio (non prima delle 14), Bautista Agut o Estrella Burgos. Continua a stupire il 35enne dominicano. Fermato da un infortunio alla spalla al Masters di Montecarlo, Estrella è rientrato prontamente a Barcellona, eliminando in due set avversari di buon livello come Thiem e Cilic. A Monaco, altre due belle vittorie contro i serbi Troicki e Tipsarevic. Qualificazione, comunque, alla portata di Bautista.

Alle 12 circa, sul Centrale, KohlschreiberGoffin, altro quarto di finale che si prospetta alquanto interessante. Si affrontano infatti due tennisti di gran talento in grado di esprimere un gioco gradevole ed efficace. Il belga, vincitore sul nostro Bolelli agli ottavi, è avanti nei precedenti 2-0. L’ultimo si è giocato, la scorsa estate, proprio sulla terra, a Kitzbuehl, primo torneo Atp vinto da Goffin. Conclude il programma dei quarti, il derby austriaco tra Thiem e Gerald Melzer. Quest’ultimo è entrato nel main draw da lucky loser dopo aver perso nelle qualificazioni. Subentrato al ritirato Monfils, si è ritrovato nei quarti giocando appena 20 minuti al debutto con Andujar, costretto a sua volta al forfait.

Supertennis trasmetterà in diretta quarti e semifinali dell’Atp di Monaco, alternandosi con il concomitante Atp di Istanbul.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →