Kareem Abdul-Jabbar di nuovo in ospedale: dimesso in poche ore

Preoccupazione per le condizioni dell’ex cestista Kareem Abdul-Jabbar: l’ex campione dei Lakers è reduce da un’operazione al cuore

Kareem Abdul-Jabbar, ex campione di basket dei Lakers torna in ospedale dopo pochi giorni. Dopo aver lamentato qualche giramento di testa, il 68enne si è recato in ospedale dove è stato ricoverato per alcuni accertamenti. Niente di preoccupante, per fortuna: i medici lo hanno subito tranquillizzato dimettendolo nel giro di poche ore. Jabbar è reduce da un’operazione al cuor per l’impianto di un quadruplo bypass e i dottori gli hanno sostanzialmente spiegato che questi tipi di malesseri sono comuni per chi è reduci da certe operazioni.

L’ex cestista era stato sottoposto ad intervento circa due settimane fa presso il Ronald Reagan UCLA Medical Center: dopo aver accusato però un leggero malessere accompagnato da giramenti di testa, Jabbar ha contattato il proprio medico di fiducia che gli ha consigliato di recarsi in ospedale. Dopo una visita accurata ed alcuni accertamenti, l’ex Lakers è stato rimandato a casa poiché non sussistevano motivi di preoccupazione tali da giustificare il proseguimento del ricovero.

Nel 2009, Jabbar aveva annunciato al mondo di avere un cancro, non considerato da egli stesso “un pericolo vitale a quel punto della sua vita”. Ora, dopo lo spavento, riprenderà le cure riabilitative post operazione.