Francia: Boudjellal e quella sodomia di troppo

Il padron del Tolone aveva parlato di “sodomia arbitrale” dopo la sconfitta contro Clermont. Ora la Lega Nazionale Rugby lo ha deferito.


La battuta infelice gli era scappata alla fine della sconfitta del suo Tolone contro il Clermont. Sodomia arbitrale” aveva detto, che ricordava un po’ la “prostituzione intellettuale” di Mourinho, ma ben più volgare e pesante. Per questa frase, ora, il padron del Tolone Mourad Boudjellal è stato deferito dalla LNR e ci si aspetta una punizione esemplare.

“Ho avuto una sodomia arbitrale nel 2010 e la seconda questa sera. Credevo facesse male solo la prima volta, ma è dolorosa anche questa”. Una frase volgare, di cattivo gusto e un attacco agli arbitri che non è nello “stile rugby”. Come ha evidenziato anche Pierre-Yves Revol, presidente della LNR, che ha parlato di “frasi volgari e nefaste”, specificando che si può discutere sulla classe arbitrale, ma con altri toni e un altro stile.

Qui sotto potete godervi l’exploit del milionario francese, uno che non ha mai fatto della classe e dello stile i suoi punti di forza. 

I Video di Blogo