Rugby&Gossip: Quade Cooper rompe con Stephanie Rice e si fa cacciare dal pub

L’apertura dell’Australia e la campionessa olimpica di nuoto si sono separati settimana scorsa, ma il tentativo di affogare nell’alcol i suoi dispiaceri sono costati a Quade Cooper il divieto d’accesso in uno dei pub più famosi di Queensland.


Un 2011 finito nel peggiore dei modi e un 2012 iniziato anche peggio. Da settembre la stella nascente Quade Cooper sembra appannata e se il campo lo ha punito ai mondiali, la vita privata lo ha colpito tra Natale e Capodanno. L’apertura australiana è tornata single, ma questo è l’ultimo dei suoi problemi.

Un mondiale non certo all’altezza delle aspettative, una Rugby World Cup giocata mediocremente, senza influire in maniera determinante alle fortune della sua Australia. E ora per Quade Cooper anche la vita privata sta andando a rotoli.

Una settimana fa la rottura del fidanzamento con la campionessa di nuoto Stephanie Rice e l’altro giorno la cacciata da un pub del Queensland a chiudere un 2011 pessimo. 

Cooper, da quel che si legge sulla stampa australiana, sarebbe uscito una sera con alcuni compagni dei Reds allo Stradbroke Island Beach Hotel. Lì, probabilmente ubriaco, ha molestato una ragazza e la direzione del locale lo ha cacciato. Non solo, ma a Cooper è stato vietato l’ingresso allo Stradbroke per i prossimi sei mesi.

Insomma, il 2011 va in pensione e l’apertura wallabie probabilmente non vedeva l’ora che finisse.