UK: abusò della figlia per 33 anni e da quella relazione incestuosa nacquero due bambini, padre-orco condannato a 12 anni di carcere

Un uomo di 68 anni residente a Harlow, Essex, è stato riconosciuto colpevole di incesto, stupro e aggressione a sfondo sessuale ai danni di sua figlia, in una vicenda che ricorda quella del mostro di Amstetten Joseph Fritzl, condannato all’ergastolo.L’uomo, la cui identità non è stata resa nota, ha abusato per 33 anni di sua


Un uomo di 68 anni residente a Harlow, Essex, è stato riconosciuto colpevole di incesto, stupro e aggressione a sfondo sessuale ai danni di sua figlia, in una vicenda che ricorda quella del mostro di Amstetten Joseph Fritzl, condannato all’ergastolo.

L’uomo, la cui identità non è stata resa nota, ha abusato per 33 anni di sua figlia e da quella relazione incestuosa sono nati due bambini. Nel corso del processo che si è concluso ieri a Chelmsford è emerso che il 68enne era riuscito a soggiogare psicologicamente sua figlia, che ora ha 45 anni, con minacce e ricatti, limitando la sua libertà, controllando ogni suo movimento e convincendola che tutto ciò fosse normale.

Le molestie erano iniziate quando la figlia aveva 7 anni e sono continuate fino ai suoi 40 anni, quando decide di ribellarsi e denunciare tutto alle autorità. Ieri il padre-orco si è dichiarato colpevole di tutti e 18 i capi d’accusa – due di incesto, due di stupro e 12 di aggressione a sfondo sessuale – e pertanto è stato condannato a scontare 12 anni di carcere.

E mentre l’uomo sarà rilasciato nel 2021, la figlia sta cercando di ricostruirsi una vita insieme ai due figli avuti da quella relazione, che ora hanno 13 e 16 anni.

Via | Daily Star