Paracadutismo – Nuovo incidente mortale a Salerno

L’estate 2010 è stata caratterizzata da numerosi incidenti legati alla pratica del paracadutismo. Sia chiaro: sebbene si tratti di uno sport dove sbagliare potrebbe essere fatale, questo tipo di attività non è certo più pericolosa di altre se praticata rispettandone regole e norme di sicurezza. Forse la morte di un personaggio noto come Pietro Taricone


L’estate 2010 è stata caratterizzata da numerosi incidenti legati alla pratica del paracadutismo. Sia chiaro: sebbene si tratti di uno sport dove sbagliare potrebbe essere fatale, questo tipo di attività non è certo più pericolosa di altre se praticata rispettandone regole e norme di sicurezza.

Forse la morte di un personaggio noto come Pietro Taricone ha acceso le luci dei media su questa realtà, ma è anche vero che negli ultimi mesi gli incidenti si sono ripetuti con un’impressionante regolarità. Questo weekend è accaduto nel salernitano a Pontecagnano Faiano, dove Piergiorgio Avagliano, di soli 17 anni, dove si è schiantato al suolo non lasciandogli scampo. Secondo quanto riportato dalle notizie Ansa, il paracadute di Avagliano si sarebbe aperto regolarmente, ma ci sarebbe stata una collisione in aria con un altro paracadutista, un carabiniere, che sarebbe rimasto ferito anche lui.

Resta aperto il problema sulla sicurezza, diventa una priorità necessaria per tutti coloro che amano questo sport e vogliono praticarlo in piena tranquillità. Outdoorblog, come sempre, sottolinea che il rispetto delle regole di sicurezza e la conoscenza dei propri limiti è sempre fondamentale per la pratica di ciascuno degli sport che amiamo e di cui trattiamo.

Foto | Accademiadelparacadutismo