La Gabbia | Puntata 20 maggio 2015

La Gabbia: la puntata del 20 maggio 2015

  • 21.15

    Paragone nell’anteprima anuncia i temi della puntata e gli ospiti Matteo Salvini della Lega e Emanuele Fiano del Pd.

  • 21.20

    Si apre con un’iniziativa benefica.

  • 21.23

    In onda un servizio sui terroristi islamici presenti in Italia.

  • 21.24

    In onda il servizio satirico di Andrea Rivera, sulla riforma della scuola.

  • 21.28

    Rivera interroga i parlamentari, che non mostrano grande preparazione.

  • 21.34

    In un servizio si mettono a confronto i vitalizi degli ex parlamentari con le pensioni per i comuni cittadini.

  • 21.43

    In studio il giornalista Mario Giordano

  • 21.45

    Giordano: “Su 18 miliardi che lo Stato ha sottratto ai pensionati ne saranno rimborsati 2. Sono stati rubati dalla legge Fornero 16 miliardi di euro. Non ci sono soldi? Non è una motivazione che regge. La sentenza deve essere eseguita”.

  • 21.46

    Giordano: “Guarda un po’ i soldi per i vitalizi si trovano sempre”.

  • 21.47

    Giordano cita il caso di Eugenio Scalfari: la differenza tra i contributi versati e i soldi intascati è di 847 mila euro. “Soldi regalati”.

  • 21.49

    Secondo Giordano lo Stato dovrebbe abolire tutti i vitalizi. “Occhetto non sa come vivere col vitalizio? Gli si dia la pensione minima!”

  • 21.50

    In un servizio i vitalizi d’oro. Si parte dal caso di Giuliano Amato: 302 mila euro versati, ha già ricevuto più di un milione di euro.

  • 21.56

    Paragone annuncia che Mario Capanna ha diffidato La Gabbia nel mandare in onda l’intervista rilasciata.

  • 21.56

    Giordano: “Chi difende i vitalizi se ne strafottono dei pensionati comuni”

  • 21.57

    Giordano ricorda che dopo la sentenza della Consulta sulle pensioni d’oro i soldi sono stati rimborsati in maniera integrale. Paragone invita i pensionati a fare ricorso.

  • 21.58

    In onda un servizio su gettonopoli.

  • 22.05

    Viene riproposto il video dell’inviato malmenato nel capannone alle porte di Firenze occupato abusivamente da tre anni da una cinquantina di rom.

  • 22.16

    Salvini racconta di essere stato contestato anche oggi, in un comizio a Segrate: vernice, bomba carta e insulti. Il leghista: “Sono minoranze che non fanno politica e che hanno problemi mentali”:

  • 22.19

    Salvini: “Il ministro Alfano non può twittare l’Italia non merita Salvini perché legittima qualsiasi cretino a fare qualsiasi cosa. Il ministro dell’Interno deve essere super partes”.

  • 22.19

    Fusani a Salvini: “Non potete attaccare Alfano, sbagliate obiettivo!”.

  • 22.20

    Le dichiarazioni di Alfano, contestate da Paragone: “Alfano doveva stare zitto, visto che oggi c’è stato un arresto”.

  • 22.22

    Fiano: “Ho condannato a nome del Pd le violenze che vogliono vietare a Salvini di esprimersi”.

  • 22.23

    Fiano ricorda però che Salvini in passato è stato sospeso per 30 giorni per aver lanciato un uovo.

  • 22.26

    Fiano: “Sui barconi ci può essere qualche terrorista. Ma oggi l’arresto per l’attentato al Bardoè una grande vittoria”.

  • 22.27

    In un servizio la manifestazione di 700 padovani favorevoli all’accoglienza dei migranti e la fiaccolata nella stessa città contro i profughi.

  • 22.39

    In onda un servizio su Touil Abdelmajid, arrestato martedì sera a Gaggiano, nel milanese, perché ritenuto coinvolto nella strage al museo del Bardo a Tunisi.

  • 22.40

    Il fratello lo difende: “Hanno sbagliato, lui non ha fatto niente”.

  • 22.45

    Salvini: “Mi sono preso dell’aguzzino per due anni, ma adesso tutti sono arrivati alle mie proposte: affondare i barconi vuoti e andare in Nord Africa”.

  • 22.48

    Fiano: “Il dialogo sull’immigrazione con l’Unione Europea è un grande passo avanti”.

  • 22.51

    Quali Stati dicono no alla ripartizione in quote dei migranti?

  • 22.52

    In un servizio si racconta come la Francia respinga gli immigrati.

  • 23.00

    Ventimiglia imbuto tra Italia e Francia: la Lampedusa del Nord.

  • 23.01

    Fusani ricorda che il trattato di Dublino è stato firmato quando Maroni era al Ministero dell’Interno. E spiega che è necessario cambiare questo accordo che oggi costringe l’Italia ha trattenere sul proprio territorio chi sbarca.

  • 23.04

    La proposta della Moretti: i pensionati accolgano gli immigrati in cambio di 35 euro.

  • 23.05

    Salvini: “Se uno spara per difendere i confini sbaglia”. Secondo il leghista la soluzione è investire i soldi direttamente in Africa.

  • 23.06

    Fiano: “È ovvio che l’Italia non possa accogliere tutti quelli che scappano da una guerra”.

  • 23.10

    Con un servizio si raccontano le contestazioni e le tensioni in occasione dei comizi di Salvini.

  • 23.20

    In onda un servizio su nonna Lucia terrorizzata dai metodi di Equitalia.

  • 23.28

    Miguel Martina in studio, funzionario dell’Agenzia delle Dogane.

  • 23.32

    Quali i reali dati del contenzioso vinto dall’Agenzia delle Entrate?

  • 23.33

    In un servizio i politici siciliani di gettonopoli che si candidano di nuovo.

  • 23.39

    Intanto su Twitter Alessandra Moretti contesta La Gabbia.

  • 23.42

    In un servizio si parla di “Mauro Moretti che vende pezzi di Stato e si becca i bonus”. Si tratta dell’ad di Finmeccanica. Ha venduto la Ansaldo-Breda ai giapponesi di Hitachi.

  • 23.46

    Il ministro Delrio non risponde sul fatto che Moretti, manager pubblico, guadagni dieci volte di più del Presidente della Repubblica.

  • 23.47

    In onda un servizio che racconta i viaggi low cost in Albania per risparmiare sulle spese dentistiche.

  • 00.03

    Viene riproposto il servizio sulla escort di lusso che nell’Expo vede una grande opportunità di lavoro.

  • 00.09

    In un servizio la storia dei predoni romeni che saccheggiano il fiume Po.

  • 00.18

    In onda un servizio che spiega cosa c’è nel pane che mangiamo (anche in questo caso si tratta di una replica di un’inchiesta già trasmessa).

  • 00.29

    Con il reportage sui costi del cibo all’Expo (anche in questo caso replica) finisce la puntata.

La Gabbia torna in onda questa sera su La7 alle ore 21.10 con la conduzione di Gianluigi Paragone. Il programma va in onda in diretta dagli studi di Milano. Su Blogo il liveblogging.

La Gabbia: anticipazioni e ospiti puntata stasera 20 maggio 2015

La Gabbia torna in onda stasera. Tra i temi in primo piano il business dell’accoglienza dei migranti, i vitalizi dorati degli ex parlamentari, il rimborso delle pensioni ed Equitalia. Non sono stati ancora annunciati i nomi degli ospiti.

Non mancherà la Skassakasta, la rock band con la quale il conduttore chiuderà la puntata. Nel corso della diretta previsto lo sketch dell’attore Paolo Hendel.

La Gabbia: come vederlo in tv e in streaming

Tutte le puntate de La Gabbia, in onda su La7 a partire dalle ore 21.10, sono visibili in diretta streaming sul sito ufficiale di La7. Su Blogo il consueto liveblogging.

La Gabbia: second screen

La Gabbia ha un sito ufficiale ed ha attivi gli account su Facebook e Twitter @LaGabbiaTw

I Video di Blogo.it