Violenza a pubblico ufficiale e atti osceni in luogo pubblico: arrestato 46enne romano, beccato a masturbarsi in strada davanti ad una donna con i suoi due figli

L.F., romano di 46 anni, è stato arrestato ad Anzio per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per atti osceni in luogo pubblico.Tutto è accaduto ieri pomeriggio: l’uomo, mentre si trovava davanti ad una donna e ai due figli di lei di 2 e 4 anni, si è abbassato


L.F., romano di 46 anni, è stato arrestato ad Anzio per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per atti osceni in luogo pubblico.

Tutto è accaduto ieri pomeriggio: l’uomo, mentre si trovava davanti ad una donna e ai due figli di lei di 2 e 4 anni, si è abbassato i pantaloni ed ha cominciando a masturbarsi in strada.

La donna, a quel punto, ha iniziato a gridare sperando di far allontanare l’uomo, che però non ne ha voluto sapere. Sul posto sono arrivati due agenti di polizia e, successivamente, è giunta anche la Volante del Commissariato di Anzio.

L’uomo, però, ha rifiutato di rivestirsi ed ha perfino aggredito i poliziotti, che non hanno potuto far altro che arrestarlo: resistenza e violenza a pubblico ufficiale, più una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

Via | RomaCittà