Pro 12 – Niente da fare per gli Aironi. Glasgow espugna Viadana

Non arriva la seconda vittoria per gli Aironi in questa Pro 12 2011/2012. A Viadana, infatti, è Glasgow a imporsi per 18-6 alla fine di un match senza mete, ma che ha visto l’apertura scozzese Weir imporsi nella sfida diretta con Olivier.Duncan Weir realizza 18 punti e permette ai Glasgow Warriors di imporsi là dove

Non arriva la seconda vittoria per gli Aironi in questa Pro 12 2011/2012. A Viadana, infatti, è Glasgow a imporsi per 18-6 alla fine di un match senza mete, ma che ha visto l’apertura scozzese Weir imporsi nella sfida diretta con Olivier.

Duncan Weir realizza 18 punti e permette ai Glasgow Warriors di imporsi là dove I rivali dell’Edimburgo avevano fallito, a Viadana. Il giovane mediano d’apertura ha battuto il maltempo italiano aiutando i Warriors a imporsi per 18-6 là dove l’Edimburgo ha dato la prima – e a ora unica – vittoria agli Aironi per 25-19.
Per gli Aironi sono arrivati solo i punti al piede di Naas Olivier, che nel primo tempo piazza due punizioni, ma non bastano a rispondere allo score perfetto di Weir, che dà così una vittoria facile alla sua squadra. I Warriors iniziano subito bene, mettendo sul tabellone i primi punti con Weir, ma un fallo di Troy Nathan riporta gli Aironi in parità. Niente problemi per Olivier per un piazzato facile, che bissa con un calcio ben più difficile alla fine di un lungo attacco dei padroni di casa che, però, ottengono solo una punizione per portarsi in vantaggio. Ma Glasgow non demorde, Weir non sbaglia e prima impatta il risultato e al 22′ porta avanti ancora una volta gli scozzesi. Il primo tempo si chiude con un drop del giovane scozzese che manda così i Warriors negli spogliatoi sul 12-6.
La ripresa potrebbe iniziare bene quando l’internazionale – ma escluso ai mondiali – Johnnie Beattie si fa espellere per dieci minuti per un fallo in ruck. Ma Olivier sbaglia sia il piazzato seguente sia quello successivo al 51′. Così sono i Warriors ad allungare ancora al 62′, sempre con Weir e ancora, a dieci minuti dalla fine, l’ennesimo fallo degli Aironi chiude il discorso sul 18-6 per gli ospiti.

AIRONI – GLASGOW WARRIORS 6-18
Sabato 5 novembre, ore 14.30 – Stadio Zaffanella, Viadana
Aironi: 15 Ruggero Trevisan; 14 Giulio Toniolatti, 13 Andrea Masi, 12 Matteo Pratichetti, 11 Sinoti Sinoti; 10 Naas Olivier, 9 Tito Tebaldi; 8 Nick Williams, 7 Simone Favaro, 6 Nicola Cattina; 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys; 3 Fabio Staibano, 2 Fabio Ongaro, 1 Matias Aguero.
In panchina: 16 Roberto Santamaria, 17 Salvatore Perugini, 18 Luca Redolfini, 19 George Biagi, 20 Josh Sole, 21 Tyson Keats, 22 Luciano Orquera, 23 Gabriel Pizarro. 
Glasgow: 15 Peter Murchie; 14 Federico Aramburu, 13 Alex Dunbar, 12 Troy Nathan, 11 Tommy Seymour; 10 Duncan Weir, 9 Chris Cusiter; 8 Johnnie Beattie, 7 John Barclay, 6 James Eddie; 5 Ali Kellock, 4 Richie Gray; 3 Ed Kalman, 2 Dougie Hall, 1 Ryan Grant.
In panchina: 16 Finlay Gillies, 17 Gordon Reid, 18 Mike Cuasck, 19 Rob Verbakel, 20 Ryan Wilson, 21 Henry Pyrgos, 22 Graeme Morrison, 23 Stuart Hogg. All.: Sean Lineen.
Marcatori: 1′ cp. Weir, 4′ cp. Olivier, 14′ cp. Olivier, 15′ cp. Weir, 22′ cp. Weir, 40′ dr. Weir, 62′ cp. Weir, 71’cp. Weir
Cartellini gialli: 48′ Beattie 


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!