Monopoli, Bari: tassi d’interesse fino al 900%, arrestati tre presunti usurai nell’operazione “Orco”

Avrebbero praticato tassi di interesse sul denaro dato in prestito che arrivavano anche al 900%. Dopo accurate indagini, le Fiamme Gialle di Monopoli hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di altrettante persone accusate di aver messo in piedi un giro d’affari – fatto di usura ed estorsioni – che

di remar


Avrebbero praticato tassi di interesse sul denaro dato in prestito che arrivavano anche al 900%. Dopo accurate indagini, le Fiamme Gialle di Monopoli hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di altrettante persone accusate di aver messo in piedi un giro d’affari – fatto di usura ed estorsioni – che fruttava centinaia di migliaia di euro.

I tre presunti usurai operavano, secondo la Gdf, nei comuni di Monopoli, Polignano a Mare, Conversano e Mola di Bari. A finire nella rete degli “strozzini” imprenditori locali in difficoltà. La crisi economica e le correlate difficoltà di accesso al credito hanno reso soprattutto le piccole imprese più vulnerabili di fronte all’azione degli usurai.

Lo scorso anno, secondo i dati diffusi da Confesercenti per bocca del presidente nazionale Marco Venturi, sono state 15.000 le imprese costrette a chiudere perchè “sovraindebitate e spesso strozzate”.

Foto | Flickr

I Video di Blogo