La rinascita del roller derby negli Stati Uniti, lo sport di contatto femminile sui pattini

Contravveniamo un po’ a tutte le le regole di outdoorblog e vi parliamo oggi del torneo di roller derby “Battle on the Bank” che si svolge sulla costa ovest degli Stati Uniti, a San Diego, California. La “Battle on the Bank” nasce agli inizi del 2008 da un incontro tra le Los Angeles Derby Dolls,

di lucaa

Contravveniamo un po’ a tutte le le regole di outdoorblog e vi parliamo oggi del torneo di roller derby “Battle on the Bank” che si svolge sulla costa ovest degli Stati Uniti, a San Diego, California. La “Battle on the Bank” nasce agli inizi del 2008 da un incontro tra le Los Angeles Derby Dolls, le San Diego Derby Dolls e le Texas Lonestar Rollergirls; ai partecipanti di allora venne in mente di creare un vero e proprio torneo con tanto di regolamento che coinvolgesse ogni anno squadre appartenenti a leghe diverse. Il gioco è diffuso su tutto il territorio nazionale statunitense.

La storia di questo sport di contatto sui pattini a rotelle inventato nel 1933 dall’imprenditore Leo Seltzer è davvero ingarbugliata, non la troverete qui. Cosa è ora il roller derby – diventato una disciplina prettamente femminile – lo vedete nelle immagini: due squadre di cinque skater ciascuna girano su una pista ovale, tra i componenti del team solo due giocatrici chiamate “jammers” possono segnare dei punti doppiando i membri della squadra avversaria mentre ovviamente le altre giocatrici dette “blockers” tentano di ostacolarle… Vi ricorda qualcosa? Sicuramente i film Rollerball – mi raccomando l’originale, quello del 1975 – e Whip It! (mai arrvato in Italia).

Video | Will Parson by Vimeo