UK: presentatore della BBC condannato a due anni di carcere per aver aggredito a bastonate un 17enne

Ashley Blake lavorava alla BBC, era stato assunto come presentatore nonostante il suo notevole passato criminale fatto di abusi ed aggressioni.Nel gennaio scorso è stato tra gli autori di una violenta aggressione ai danni di un ragazzino di 17 anni: tutto è cominciato nel bar di cui era proprietario, il The Place 2B a Sutton


Ashley Blake lavorava alla BBC, era stato assunto come presentatore nonostante il suo notevole passato criminale fatto di abusi ed aggressioni.

Nel gennaio scorso è stato tra gli autori di una violenta aggressione ai danni di un ragazzino di 17 anni: tutto è cominciato nel bar di cui era proprietario, il The Place 2B a Sutton Coldfield.

Si stava festeggiando il 18esimo compleanno di un giovane e, forse a causa dell’alcol, è nata una piccola rissa. Un cliente del bar, Steven Sproule, ha colpito il 17enne Adam Finn con il manico di un ombrello.

A quel punto il 17enne Greg Jones è andato da Blake chiedendogli di chiamare un’ambulanza. Il presentatore, in tutta risposta, ha preso il manico di un altro ombrello ed ha colpito Jones in pieno volto, provocandogli una grave lesione.

Blake si è subito liberato dell'”arma” gettandola in un giardino poco lontano e in questo modo è stato anche accusato di aver ostacolato il corso della giustizia.

A seguito dell’incidente è stato licenziato dalla BBC e ieri è stato condannato a scontare due anni di carcere.

La sua carriera è finita e per questo non può incolpare che sé stesso” è quanto ha sentenziato il giudice Peter Carr.

Via | Daily Mail