I musulmani avranno un tendone a Lampugnano

Soluzione trovata – forse – per il centro islamico e la preghiera del venerdì, dopo mesi di traslochi e soluzioni provvisorie. A quanto pare il Comune ha concordato con la comunità musulmana di viale Jenner una soluzione di medio periodo: sarà una tensostruttura da costruire in poco tempo vicino al PalaSharp, dove in questi giorni

di

Soluzione trovata – forse – per il centro islamico e la preghiera del venerdì, dopo mesi di traslochi e soluzioni provvisorie. A quanto pare il Comune ha concordato con la comunità musulmana di viale Jenner una soluzione di medio periodo: sarà una tensostruttura da costruire in poco tempo vicino al PalaSharp, dove in questi giorni hanno convissuto la Festa democratica del Pd e appunto la preghiera del venerdì.

Nel nuovo “tendone” troverà spazio sia il Centro islamico con le sue attività culturali quotidiane sia la preghiera del venerdì che in genere raduna fino a qualche migliaio di musulmani milanesi. La struttura sarà realizzata da Divier Togni, il proprietario del Palasharp, e – per ridurre i costi – collaboreranno come manovali proprio esponenti della comunità islamica. Una soluzione che in poco tempo potrebbe risolvere i problemi di sicurezza e ordine pubblico e garantire la libertà di culto.