Mondiali rugby 2011 – Argentina vs. Scozia, Amorosino manda ai quarti i Pumas!

Una meta a otto minuti dalla fine, quando il mondiale degli argentini sembra finito, regala ai Pumas un quarto di finale fantastico. Amorosino regala l’unica, vera, emozione di un match roccioso, giocato sotto la pioggia, dove fino al 71′ erano stati i drop scozzesi a fare la differenza in un match molto equilibrato e fisico.

Una meta a otto minuti dalla fine, quando il mondiale degli argentini sembra finito, regala ai Pumas un quarto di finale fantastico. Amorosino regala l’unica, vera, emozione di un match roccioso, giocato sotto la pioggia, dove fino al 71′ erano stati i drop scozzesi a fare la differenza in un match molto equilibrato e fisico.

Si alternano al piede Contepomi, Paterson e Jackson nel primo tempo, che si chiude con gli Highlanders in vantaggio di soli tre punti. Ma è l’ultimo quarto del match a decidere le sorti del girone. Prima arriva il pareggio di Felipe Contepomi, poi Jackson e Parks indovinano due drop che sembrano raccontare un match che mai e poi mai vedrà arrivare una meta. Al 71′ la Scozia è avanti di sei punti e il destino sembra scritto. Scozia ai quarti e Argentina a casa. Ma basta un giro d’orologio ed ecco che Lucas Gonzales Amorosino offre la fiammata che scalda il Wellington Stadium. Due placcaggi sbagliati e il trequarti entrato dalla panchina schiaccia in meta. Contepomi firma il sorpasso. Il finale è disperato, ma per la Scozia non c’è nulla da fare, nonostante Parks tenti un drop a tempo praticamente scaduto (forse con un fuorigioco di Contepomi). L’Argentina fa festa, supera in classifica la Scozia e con un match dal termine ha i quarti di finale ormai in tasca.

ARGENTINA – SCOZIA 13-12
Domenica 25 settembre, ore 9.30 – Wellington Stadium, Wellington
Argentina:
15 Martín Rodríguez, 14 Gonzalo Camacho, 13 Marcelo Bosch, 12 Felipe Contepomi (c), 11 Horacio Agulla, 10 Santiago Fernández, 9 Nicolás Vergallo, 8 Juan Martin Fernandez Lobbe, 7 Juan Manuel Leguizamón, 6 Julio Farias Cabello, 5 Patricio Albacete, 4 Manuel Carizza, 3 Juan Figallo, 2 Mario Ledesma Arocena, 1 Rodrigo Roncero.
In panchina: 16 Agustín Creevy, 17 Martín Scelzo, 18 Mariano Galarza, 19 Genaro Fessia, 20 Alfredo Lalanne, 21 Lucas Gonzalez Amorosino, 22 Juan Jose Imhoff.
Scozia: 15 Chris Paterson, 14 Max Evans, 13 Nick De Luca, 12 Graeme Morrison, 11 Sean Lamont, 10 Ruaridh Jackson, 9 Rory Lawson (c), 8 Kelly Brown, 7 John Barclay, 6 Al Strokosch, 5 Jim Hamilton, 4 Richie Gray, 3 Geoff Cross, 2 Ross Ford, 1 Allan Jacobsen.
In panchina: 16 Dougie Hall, 17 Alasdair Dickinson, 18 Nathan Hines, 19 Richie Vernon, 20 Mike Blair, 21 Dan Parks, 22 Simon Danielli.
Arbitri: Wayne Barnes (England); Nigel Owens (Wales), Chris Pollock (New Zealand); Shaun Veldsman (South Africa) 
Marcatori: 18′ cp. Contepomi, 35′ cp. Paterson, 38′ cp. Jackson, 62′ cp. Contepomi, 65′ dr. Jackson, 71′ dr. Parks, 72′ m. Amorosino tr. Contepomi 

Qui il calendario e tutti gli orari italiani del Mondiale di rugby

I Video di Blogo