Bigattini al Giulio Cesare: niente lezione

Brutta sorpresa ieri mattina per il personale del liceo Giulio Cesare. Corridoi e aule del primo piano e del piano terra erano invasi dai vermi usati solitamente per la pesca. In corso Trieste gli alunni e i professori sono rimasti in strada fino alle 9:30, poi, secondo decisione del sindaco Alemanno d’accordo con la preside,

di higgins

Brutta sorpresa ieri mattina per il personale del liceo Giulio Cesare. Corridoi e aule del primo piano e del piano terra erano invasi dai vermi usati solitamente per la pesca. In corso Trieste gli alunni e i professori sono rimasti in strada fino alle 9:30, poi, secondo decisione del sindaco Alemanno d’accordo con la preside, Carla Sbrana, sono tutti tornati a casa. Di lì a poco sono iniziate le operazioni di disinfestazioni, che hanno permesso il ripristino (per domani) del normale svolgimento delle lezioni. Insomma, un vecchio trucco che ha consentito a chi aveva un’interrogazione o un compito in classe di avere tempo in più per prepararsi.

I Video di Blogo