RWC 2011 – Irlanda, anche D’Arcy a rischio

Vigilia agitata in casa Irlanda in vista della prossima Rugby World Cup. Mentre arriva la triste conferma che l’infortunio subito contro l’Inghilterra terrà David Wallace lontano dai campi almeno sei mesi, preoccupano le condizioni fisiche di Gordon D’Arcy. Che partirà due giorni dopo la squadra per la Nuova Zelanda e la cui presenza, almeno all’esordio,

Vigilia agitata in casa Irlanda in vista della prossima Rugby World Cup. Mentre arriva la triste conferma che l’infortunio subito contro l’Inghilterra terrà David Wallace lontano dai campi almeno sei mesi, preoccupano le condizioni fisiche di Gordon D’Arcy. Che partirà due giorni dopo la squadra per la Nuova Zelanda e la cui presenza, almeno all’esordio, è in forte dubbio.

Uno stiramento al polpaccio durante l’allenamento di questa mattina, infatti, ha bloccato il trequarti irish. Per evitare complicazioni, lo staff medico della nazionale ha preferito evitare al giocatore lo stress del lungo volo fino in Nuova Zelanda, lasciando 48 ore di tempo alla gamba per sgonfiarsi. D’Arcy, dunque, si aggregherà alla squadra solo in un secondo tempo, ma il reale danno subito sarà stimabile solo in un secondo tempo.