Smog a Pechino? Secondo il marciatore Ivano Brugnetti, Milano è peggio

Ivano Brugnetti, marciatore, a Pechino per le olimpiadi non ha paura dello smog cinese, anzi, a Milano è peggio, dice l’atleta azzurro. Il vincitore dell’oro ateniese sulla 20 km, dichiara all’Ansa:”Lo smog? Qui a Pechino il medico Piero Fiorella ed io abbiamo fatto un test per misurare la qualita’ dell’aria: i livelli di carbonio e

di disma

Ivano Brugnetti, marciatore, a Pechino per le olimpiadi non ha paura dello smog cinese, anzi, a Milano è peggio, dice l’atleta azzurro. Il vincitore dell’oro ateniese sulla 20 km, dichiara all’Ansa:

”Lo smog? Qui a Pechino il medico Piero Fiorella ed io abbiamo fatto un test per misurare la qualita’ dell’aria: i livelli di carbonio e nitrato sono risultati quasi nulli. Vi assicuro che a Milano e’ peggio”

L’unico problema, secondo il finanziere lombardo, è l’umidità che raggiunge vette del 95%, una sorta di bagno turco all’aria aperta.