Omicidio a Bono: il 28enne Patrizio Lattone ucciso a fucilate

Sassari: il delitto, avvenuto la scorsa notte, è stato scoperto solo stamattina da alcuni passanti che hanno notato i buchi lasciati dalle fucilate sul finestrino dell’auto di Lattone.

È stato ucciso davanti alla chiesa di Nostra Signora di Bonaria mentre era in auto. Omicidio a Bono (Sassari) dove la scorsa notte è rimasto vittima di un agguato Patrizio Lattone, 28 anni, già noto alle forze dell’ordine secondo quanto riporta la stampa locale.

In base a una prima ricostruzione dei fatti l’uomo è stato ferito a morte con almeno quattro colpi di fucile mentre era fermo nella sua Alfa 156, in via Cesare Battisti. Lattone aveva un appuntamento proprio con chi l’ha poi freddato? I proiettili l’hanno raggiunto alla parte superiore del corpo, al viso, al collo e all’addome, senza lasciargli scampo.

L’omicidio è stato scoperto solo questa mattina intorno alle 9.30 da alcuni passanti che hanno notato i buchi lasciati dai proiettili sul finestrino della 156. Sotto il coordinamento del procuratore di Nuoro, Andrea Garau, indagano i carabinieri di Bono e quelli del comando provinciale di Sassari coadiuvati dagli uomini della scientifica che stanno effettuando tutti i rilievi del caso sul luogo dell’agguato e nella vettura di Lattone.

Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati