Napoli, nove sub soccorsi e ricoverati: “embolia da compensazione”?

Ieri sera ho guardato il TG1 e sono stato colpito dalla notizia dei nove sub soccorsi a largo di Bacoli, in provincia di Napoli. Nel servizio si parlava di “problemi di compensazione”, di “embolia” e di “malore simultaneo”. Fatto sta che sono tutti finiti in camera iperbarica. Volevo capire cosa fosse realmente accaduto e, grazie

Ieri sera ho guardato il TG1 e sono stato colpito dalla notizia dei nove sub soccorsi a largo di Bacoli, in provincia di Napoli. Nel servizio si parlava di “problemi di compensazione”, di “embolia” e di “malore simultaneo”. Fatto sta che sono tutti finiti in camera iperbarica. Volevo capire cosa fosse realmente accaduto e, grazie a Google news, ho potuto leggere quanto segue:

Secondo il “Il Messaggero” – […] i nove sub napoletani sono stati colpiti, molto probabilmente, al momento della risalita in superficie, da problemi di compensazione […]

Secondo il “Corriere della Sera” – […] alla base del malore “simultaneo”, c’è stato un problema di compensazione durante la risalita dall’immersione […]

Secondo “RomagnaOggi.it” – […] i nove sub sono stati colpiti da embolia mentre si trovavano nelle acque soccorsi a largo di Bacoli, in provincia di Napoli. Probabilmente hanno accusato problemi di compensazione […]

Secondo “TGCOM” – […] il malore, probabilmente un’embolia, li ha colpiti in fase di risalita forse per problemi di compensazione […]

Secondo NapoliSport.net – […] a base del malore “collettivo” un problema di compensazione in fase di risalita dall’immersione […]

Per la quasi totalità delle testate, inoltre, nelle bombole da sub c’è “ossigeno” (oltre i dieci metri di profondità l’ossigeno respirato in stato gassoso è velenoso) mentre, fortunatamente, non c’è altro che aria compressa (a meno che non si facciano immersioni con altre miscele di gas).

L’ipotesi che credo sia più plausibile è che i problemi dei nove sub siano stati di DECOMPRESSIONE e non di COMPENSAZIONE. I problemi di compensazione, semmai possono aversi in fase di discesa, non di risalita e comunque non sono mai tali da farti finire in camera iperbarica.

Voglio proprio vedere se i giornali sono andati in stampa con questa collezione di corbellerie. Siete tutti invitati a segnalare gli articoli in questione. Vincerà Internet o la carta stampata?

I Video di Blogo